Kappa Edizioni – Gennaio 2013

di Regola Commenta

Ecco a voi le uscite per l’ultima settimana di Gennaio della Kappa Edizioni, troverete tutto nella vostra fumetteria di fiducia… non mi resta che augurarvi buona lettura!

Federico Memola + Joachim Tilloca

Jonathan Steele Noir

144 pagine, b/n, euro 9,50 ISBN 978-88-98002-02-3

Chiudete gli occhi e immaginate la nostra cara, vecchia Terra, con le sue nazioni e le sue metropoli. New York, Parigi, Tokyo, Roma, Nuova Dehli, Cernusco sul Naviglio… Ora immaginate di camminare per una qualsiasi strada di una qualunque di queste città. Vi guardate attorno e assistete a scene per voi consuete, vedete vigili che dirigono il traffico, gente che cammina indaffarata o al telefono, ragazzini che portano a passeggio i loro cuccioli. Guardate meglio: il vigile è in realtà un grosso orco che la divisa fa fatica a contenere, nel traffico, oltre alle macchine, sfreccia un tappeto volante, e fra le gente, in mezzo a impiegati e studenti, potete scorgere chiaramente qualche elfo che procede altezzosamente in mezzo alla folla. E attenti a non inciampare nel guinzaglio del draghetto che vi sta tagliando la strada: meglio non litigare con la sua padrona prima di aver appurato che non si tratti di una maga! Siete riusciti a immaginare tutto questo? Perfetto, allora benvenuti nel mondo di Jonathan Steele e delle sue due amiche Myriam e Jasmine, alle prese con demoni, maghi e criminali, ma anche e soprattutto con i loro sentimenti, le loro scelte e le responsabilità che queste comportano.
Dopo la prima fortunata serie lanciata da Sergio Bonelli Editore e il secondo ciclo narrativo prodotto da Edizioni Star Comics, Jonathan Steele ritorna in questa graphic novel d’autore dalle tinte fortemente noir.

Arthur Conan Doyle + Hatsuki Tsuji

Sherlock Holmes – il Manga

Edizione deluxe – Copertina cartonata rigida

96 pagine, b/n, Euro 9,50

ISBN 978-88-98002-04-07

Sherlock Holmes e il dottor Watson si trovano alle prese con il furto di Excalibur, la spada di Re Artù, fino a quel momento custodita presso il Museo Regio. Usando le sue infallibili tecniche di deduzione, Holmes riesce a tracciare un profilo del criminale che è stato in grado di portare a segno un colpo tanto clamoroso. Nonostante i numerosi posti di blocco installati intorno a Londra, l’ispettore Lestrade non è in grado di scoprire il responsabile del furto, e Scotland Yard brancola ancora una volta nel buio. Ma ciò che nessuno intuisce, è che il furto della leggendaria arma è solo la punta dell’iceberg di un piano escogitato dal professor Moriarty, il Napoleone del crimine, nemesi del detective di Baker Street…
Questo volume contiene l’unica graphic novel nipponica esistente legata alla celebre serie animata di Sherlock Holmes, prodotta in 26 episodi nel 1981, sotto la supervisione del Premio Oscar Hayao Miyazaki, autore di numerosi capolavori del cinema d’animazione giapponese, fra cui Il Castello Errante di Howl e La Città Incantata.
L’episodio de “Il Fiuto di Sherlock Holmes” presente in questo volume unico esiste solo sottoforma di manga!

Alberico Motta

Big Robot – La minaccia di Orkus

192 pagine, b/n, Euro 7,90

ISBN 978-88-98002-05-4

Un fumetto cult da tempo introvabile, il cui mito è rimasto inalterato per oltre trent’anni!
Il Pianeta Terra è giunto al termine della propria esistenza. I sopravvissuti, mutati geneticamente dall’inquinamento e dalle radiazioni, si aggirano per città deserte fra le rovine di un’era felice tragicamente divenuta il passato remoto. L’ultimo barlume di civiltà umana è barricato in Base Union, un centro operazioni-laboratorio che ha accolto una misteriosa bambina di origine aliena, incapace di esprimersi a parole ma dotata di poteri ultraterreni. E benché la piccola Alya costituisca forse l’ultima speranza per la razza umana, la sua presenza attira l’attenzione di Orkus, l’implacabile entità cosmica al comando di un impero brutale e spietato, tanto con gli avversari, quanto coi propri servitori. Le operazioni di recupero della bambina aliena vengono affidate a Fuher, comandante in capo delle forze di Orkus, sotto la minaccia di orribili mutilazioni in seguito a ogni eventuale insuccesso. Ma sulla sua strada si innalza l’ultimo disperato tentativo dell’umanità di salvarsi dall’estinzione: è Big Robot, il colosso d’acciaio custodito da Base Union, progettato come strumento di difesa per gli attacchi alieni. Inizia così il drammatico scontro tra una civiltà sull’orlo del baratro e un invasore che non può permettersi di fallire!
Pubblicato per la prima volta in Italia tra il 1980 e il 1981 dalle Edizioni Bianconi, Big Robot è un fumetto pionieristico e unico nel suo genere, considerato dal fandom il primo ‘manga italiano’, capace di unire uno stile grafico per ragazzi a tematiche adulte. Appuntamento con l’autore nel corso di BilBolBul (Bologna 21-24 febbraio 2013).

Mirko Fabbreschi + Fabio Bartoli

Cartoon Heroes – Gli artisti di trent’anni di sigle TV

144 pagine, b/n, Euro 14,00 – con CD musicale allegato

Saggio-nostalgia con CD

ISBN 978-88-98002-03-0

Che differenza c’è tra “Questo piccolo grande amore” di Claudio Baglioni e “L’Ape Maia” di Katia Svizzero? Nessuna. Sono entrambi brani che fanno parte della nostra cultura popolare. Forse non avete mai sentito nominare alcuni dei tanti musicisti del “genere sigla”, ma di certo conoscerete la loro musica. Attraverso questo libro raccontiamo e celebriamo la loro storia. Per scoprire cos’è una sigla tv, quali sono le sue caratteristiche e le sue modalità di composizione, esecuzione e trasmissione, come sono nate e si sono evolute in Italia, e chi sono gli eroi della ‘cartoon music’, inclusi quegli artisti famosissimi che per le sigle hanno lavorato quasi ‘dietro le quinte’ (come per esempio Roberto Vecchioni per la canzone di “Barbapapà”).
Il CD musicale in allegato raccoglie 14 sigle tv cantate dagli interpreti originali, in una nuova e inedita versione unplugged: “Ufo Robot”, “Candy Candy”, “Kimba il leone bianco”, “L’invincibile Dendoh”, “Belle e Sebastien”, “Jeeg Robot”, “Lo specchio magico”, “Il villaggio di Hello Kitty”, “Ken il guerriero”, “Sampei ragazzo pescatore”, “Lady Oscar”, “Supergal, ragazze alla moda”, “Le avventure dell’ape Magà”.

Andrea Laprovitera + Niccolo Storai

Che notte quella notte – Fred Buscaglione, una vita swing

Introduzione di Nina Zilli

128 pagine, colore, Euro 16,00

ISBN 978-88-98002-00-9

La mamma di Ferdinando suona il piano per diletto e decide di iscrivere il figlio al conservatorio. Il figlio molla subito perchè la musica classica gli sta stretta, è troppo schematica per uno pieno di guizzi come lui. Preferisce esibirsi nei club e vivere la musica liberamente. È ancora un ragazzino ma suona già pianoforte, violino, contrabbasso, tromba ed  è il cantante jazz adolescente più conosciuto in città. Poi capita la seconda guerra mondiale, viene richiamato alle armi e imprigionato dagli americani ancora nemici: in questo frangente inizia a delinearsi il Fred col cappello a falde larghe e il doppio petto gessato. Ferdinando di Torino si fa crescere i baffi e diventa Fred, il dritto di Chicago, quello che fa a botte, sciupa le femmine, fuma sigarette e beve come la splendida Ford Thunderbird che lo vedrà finire troppo presto una vita fatta di concerti e nottate a tirartardi.
Andrea Laprovitera e Niccolò Storai ritrovano in questa graphic novel il clima, le aspirazioni e le speranze di una stagione non solo musicale. Ricordi fluttuanti di un artista irrequieto, spesso scontento, assetato di libertà, sullo sfondo di una guerra ormai in via di conclusione. Per capire come eravamo quando i dischi costavano ancora poche decine di vecchie Lire.
Con la prefazione di Nina Zilli e i contributi di Luca Bertelè, Marco Bianchini, Lelio Bonaccorso, Cristian di Clemente, Massimo Giacon, Ale Giorgini, Stefano Landini, Gianmaria Liani, Christian G. Marra, Denis Medri, Mabel Morri, Riccardo Pieruccini, Gigi Piras, Roberto Recchioni, Luca Russo, Alessandro Staffa, Iacopo Vecchio e Antonio “Sualzo” Vincenti. Appuntamento con gli autori nel corso di BilBolBul (Bologna 21-24 febbraio 2013).

Prossimamente:

Diana Wynne Jones

Il castello errant di Howl (Nuova Edizione)

Romanzo

Il romanco che ha ispirato il maestro del cinema Hayao Miyazaki per il suo omonimo capolavoro animato, torna finalmente in tutte le librerie in una nuovissima edizione!

Akiyuki Nosaka

Una tomba per le lucciole

Romanzo

Basato sulle personali esperienze dell’autore durante la Seconda Guerra Mondiale, questo romanzo ha ricevuto il prestigioso Premio Naoki Sanjugo nel 1967, è stato trasposto nel 1988 nell’omonimo film d’animazione diretto da Isao Takahata (celebre per “Heidi”, “Anna dai Capelli Rossi”, “Ponpoko”) e, di nuovo, in uno struggente film dal vivo nel 2005 prodotto dalla NTV. Nel 2013, una nuova versione cinematografiica sarà prodotta addirittura in Occidente.

Mabel Morri

Cinquecebto milioni di stelle

Graphic novel

Una graphic novel che svela in maniera chiara, decisa e senza ambiguità l’universo omosessuale al femminile. Mabel Morri ci racconta senza ipocrisie l’altra metà del mondo, firmando una storia italiana a tematica lesbica. Appuntamento e mostra con l’autrice nel corso di BilBolBul (Bologna, 21-24 febbraio 2013).