Detective Conan: il diciottesimo lungometraggio

di Silvia Letizia 1

La casa di distribuzione cinematografica giapponese TOHO sabato della scorsa settimana ha cominciato a diffondere in streaming il primo trailer promozionale per il diciottesimo lungometraggio d’animazione di Detective Conan. Il titolo del lungometraggio sarà Detective Conan: Ijigen no Sniper, traducibile come Detective Conan: il cecchino da un’altra dimensione.

Nel corso della storia farà la sua comparsa il misterioso personaggio di Shuichi Akai, e il giallo nel quale sarà coinvolto Conan riguarda un attentato eseguito da un cecchino. Infatti, nonostante qualcuno stesse cercando di uccidere Akai con un fucile di precisione, alla fine è stata Sera a essere colpita al petto. L’intera popolazione di Tokyo entra nel panico per paura di essere coinvolta in questo incidente, e diventare bersaglio del cecchino. Akai, che a questo punto della storia dovrebbe essere morto, ma è scampato all’attentato, ne sarà vittima nuovamente? E perché Sera è stata colpita? Nel lungometraggio faranno la propria comparsa anche Subaru Okiya e l’agente dell’FBI Jodie Starling. Il trailer promozionale sponsorizza Detective Conan: Ijigen no Sniper come la più grande crisi mai affrontata da Conan.

Il regista Kobun Shizuno, che si è già occupato della regia degli ultimi tre lungometraggi di Detective Conan, e cioè Detective Conan – Il quarto d’ora di silenzio (Meitantei Conan – Chinmoku no quarter), Detective Conan: L’undicesimo attaccante (Meitantei Conan – Jū-ichi ninme no sutoraikā) e Detective Conan – L’investigatore privato nel distante mare (Meitantei Conan – Zekkai no private eye) sarà il regista anche di Detective Conan: Ijigen no Sniper. Kazunari Kouchi e Katsuo Ono torneranno al lavoro sulla sceneggiatura il primo e sulla colonna sonora il secondo dopo aver collaborato alla serie televisiva e ai lungometraggi. Il cast di doppiatori vedrà Minami Takayama nei panni di Conan Edogawa, Wakana Yamazaki in quelli di Ran Mōri, e Rikiya Koyama in quelli di Kogorō Mōri.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Commenti (1)

  1. L’idea del cecchino che caccia nella metropoli non proprio nuova, ma si adatter magnificamente ad un film ambientato nelle grandi citt giapponesi. Spero che il regista dia il massimo per rappresentare la psicosi che nascer da questo attentato.

    Per il resto, anche se non sono un grande fan di Conan, poter vedere un film d’animazione tinto di giallo non mi dispiacerebbe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>