Capitan Harlock: Matsumoto annuncia un nuovo manga

di Silvia Letizia Commenta

Sabato di questa settimana il numero di settembre della rivista Champion RED edita dalla Akita Shoten ha annunciato che Leiji Matsumoto (Space Battleship Yamato, Star Blazers, Galaxy Express 999) lancerà la pubblicazione di un nuovo manga di Capitan Harlock intitolato Capitan Harlock ~Jigen Kōkai~ (Capitan Harlock: Viaggio dimensionale) sul prossimo numero della rivista stessa in vendita il 19 Agosto. Kōichi Shimahoshi si occuperà delle illustrazioni della serie, e il primo capitolo, che avrà una lunghezza di cinquanta pagine, includerà alcune pagine a colori.

capitan harlock 1

Lo stesso numero di Champion RED ospiterà, di fianco al primo capitolo di Capitan Harlock, anche una storia autoconclusiva di Matsumoto intitolata Uchū Kaizoku Captain Harlock ~Ginga Seijo Lunāra~ (Il Pirata Spaziale Capitan Harlock: Lunāra Santo Galattico). Anche questo manga includerà anche delle pagine a colori.

Entrambi i lavori sono stati pensati per festeggiare il sessantesimo anniversario di Leiji Matsumoto come autore di manga. Matsumoto era solo uno studente al primo anno delle scuole superiori quando pubblicò, nel 1954, il suo Mitsubachi no Bōken (Avventure di un’ape da miele) sulla pagine della rivista Manga Shōnen edita dalla Gakudōsha.

Nel manga originale di Capitan Harlock, pubblicato tra il 1977 e il 1979, il personaggio protagonista della serie combatte per il bene dell’umanità insieme alla sua ciurma di quaranta membri a bordo dell’invincibile nave spaziale Arcadia. Dal manga è stata tratta una serie televisiva d’animazione che è andata in onda tra il 1978 e il 1979 ed è stata trasmessa anche in Italia più volte dopo che il primo episodio è andato in onda il 9 aprile del 1979.

capitan harlock 2

L’anno scorso, inoltre, è uscito in Giappone un nuovo lungometraggio di Capitan Harlock, in computer grafica, remake della storia originale. Si tratta della più importante produzione della Toei Animation in termini di budget. La compagnia, infatti, ha investito più dell’equivalente di 30 milioni di dollari (circa 27 milioni di euro) nella produzione del lungometraggio. In Italia è stato presentato fuori concorso alla 70ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia ed è uscito nei cinema italiani il 1º gennaio 2014, distribuito da Lucky Red.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]