Berry Dynamite & Hiyokoi

di Regola Commenta

Salve a tutte le lettrici che seguono i miei saltuari appuntamenti con i manga per il pubblico femminile, e anche a quei maschietti che come me li leggono ma si nascondono e non palesano la loro passione per tutti i generi di manga…questa volta, prendendo al volo un’occasione, vi presento due shojo manga in modo diverso dal solito. Andando nella vostra fumetteria di fiducia, questo mese (la fumetteria non è un negozio, è un tempio) troverete in omaggio con Anteprima un simpatico volumetto contenente i capitoli uno di due manga della linea Planet Shojo della Panini Comics. Manga che io non conoscevo, dopo averli letti mi appresto a darvi quello che è il mio spassionato parere dopo la lettura di solo poche pagine…

Berry Dynamite

Da Aya Nakahara, autrice di Lovely Complex, una commedia al femminile: le due protagoniste sono Mai e Kurumi, che dopo un’audizione hanno cominciato ad emergere e diventare famose come idol. Purtroppo Mai mal sopporta il suo lavoro, fatto di carinerie, dolcetti e atmosfere eccessivamente edulcorate, essendo anche il suo sogno sfondare come rockstar, resiste comunque con tutte le sue forze anche per non deludere le persone che credono in lei. Quando scopre il tradimento del suo ragazzo decide di abbandonare tutto (prima o poi ogni donna scopre che l’espressione maschile “ti amerò per sempre” non è delle più affidabili), sarà la sua amicizia con Kurumi a trattenerla, che sebbene non sopporti e abbia gusti diametralmente opposti (riguardo a ogni cosa) le è stata vicino fin dall’inizio. È facile immaginare gli sviluppi di questa storia, soprattutto i temi che tratta: per prima cosa vi sono sicuramente elementi sul mondo dello spettacolo, poi come altro elemento principale vi è sicuramente il sogno delle singole protagoniste. Il manga è molto breve, tre volumi, quindi non credo ci sia da aspettarsi una storia complicata, adatto a chi vuole leggersi una storia semplice.

 

Hiyokoi

Da Moe Yukimaru invece una commedia scolastica dai toni più classici: Hiyori è una ragazzina al primo anno delle superiori realmente minuta, alta 140 cm, che a causa di un incidente è mancata da scuola per un intero semestre. Come se non bastasse è afflitta da una timidezza senza pari, e teme di non riuscire ad integrarsi con il resto della classe; non l’aiuta per niente il fatto che il banco a fianco al suo è occupato da Yushin, il gigante della classe, che con i suoi 190 cm rende ancora più evidente la sua statura e la mette al centro dell’attenzione. Yushin è l’opposto di Hiyori anche per il suo carattere, allegro e socievole. Come tutte le storie che hanno luogo tra i banchi di scuola, Yushin permetterà a Hiyori di aprirsi, di stringere nuove amicizie e poi di affacciarsi a quello che è il tanto romanzato primo amore. Hiyokoi è un manga molto simile ad altri che vi ho precedentemente presentato, se avete apprezzato altre opere come Kimi ni Todoke o LD-K non potete perdervi questa nuova pubblicazione.

[Fonti\Panini Comics]