Battle angel Alita: Last Order sospeso

di My Funny Valentine 6

Alita: Last Order

Brutta notizia per i fan di Alita. Yukito Kishiro, l’autore del manga, ha infatti annunciato che dopo il centesimo installment, ovvero il centesimo capitolo, l’opera sarà sospesa e, ancora peggio, ha detto di essere indeciso se continuarlo o meno. Una bella botta per i fan sia del mondo di alita in generale, sia di questo manga in particolare. Vi faccio presente che il centesimo capitolo dovrebbe uscire sul numero di giugno della rivista Ultra Jump, della shueisha. L’uscita è prevista per il 17 luglio.

L’autore ha anche specificato i motivi di questa decisione. Si sarebbe trattato di un diverbio con la casa editrice. Nel suo blog (vi metto il link alla fine) Kishiro ha detto di aver discusso con l’editore perchè mentre stava lavorando alle tavole di questo centesimo capitolo gli sarebbe stato chiesto di modificare tre battute del manga Battle Angel Alita.

Nel dettaglio, le tre battute incriminate sono quelle di uno spacciatore/drogato  che, parlando, dichiara che una criminale donna è un mutante impazzito. Questa battuta si trova nel primo volume. La seconda è quella di Zapan, nel volume 4, che dice di essere impazzito anche lui. Il termine usato, e che non piaceva all’editore, era “hakkyou”. La terza battuta è quella di un cacciatore nel volume 3, che impreca contro qualcuno definendolo “psycho”. Il problema sarebbe proprio nelle espressioni usate per riferirsi alla pazzia. Ora, Kishiro si è giustamente arrabbiato, dicendo di non capire il motivo per cui gli si imponeva questo cambiamento di termini con altri più “permessi” come “kurutteru” e “kyouki”. Ha dunque accettato di procedere con la sostituzione, ma come condizione ha messo la sospensione di Alita: Last Order. A quanto pare all’editore è sembrata una condizione accettabile.
Bene. Questo è quanto posso dirvi sulla vicenda. A mio parere una richiesta del genere è abbastanza stupida, così come è stupido puntare i piedi dicendo che non si continuerà il lavoro che si stava portando avanti. E’ anche vero che in Giappone le parole hanno dei significati molto dosati, e che forse “hakkyou” e “psycho” erano considerati troppo pesanti e offensivi come termini. Ed è sempre vero che Kishiro, per rimettere mano alle tavole vecchie avrà dovuto lasciare da parte quelle in corso di realizzazione, ma questa storia, secondo me, è stata gonfiata all’eccesso.

Bene, concludo lasciandovi i link al blog di Kishiro, che trovate qui, e alla scheda fumettopedia di Alita: Last Order.

Come al solito io aspetto le vostre impressioni e i vostri commenti, e voi come al solito… stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

Commenti (6)

  1. Clamoroso.

    Chiaramente c’e’ qualcos’altro sotto perche’ la ricostruzione che abbiamo a disposizione sembra troppo semplicistica per essere credibile. Piu’ che altro molto probabilmente in precedenza devono esserci stati diversi altri dissapori per arrivare a troncare i rapporti in questo modo.

    1. guarda, la penso come te perch come ho scritto se fosse davvero questo il motivo sarebbe stupido e oltraggioso nei confronti dei fan.

  2. Son d accordo, qui c qualcosa che non sappiamo… :ninja:

  3. Se sospendono last order non lo trovo un dramma. Per me alita finito con la prima serie.

    Comunque ovvio che ci sia qualcos altro sotto.

  4. per me invece una tragedia… lo adoro, e i capitoli tradotti in eng si trovano con una cadenza paragonabile a berserk… le braccia cadono, e non solo quelle.

  5. ovviamente il caro Kishimoto pu avere le sue ragioni per non continuare il manga…ma secondo me magari poteva chiuderlo prima senza magari continuare a buttare dentro personaggi nuovi – per carit tutti molto belli! – con relativa storia passata che dura interi numeri e che non incontrano neanche Alita per poi farli sparire in qualche modo e concentrarsi sulla storia della protagonista finendola visto che i problemi che portano alla chiusura di un’opera di un certo calibro che dura da anni non fioriscono dall’oggi al domani!!..di conseguenza se non vedr la fine di Last Order allora non vedr nessun’altra opera di questo bravo mangaka che perder un fan perch non mi andr di rischiare un’altra opera che dura magari anni e poi vederla incompiuta! avr torto ma la penso cos…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>