Ballata per Fabrizio De André

di akito89 7

 Un saluto a tutti i lettori, in queste poche righe volevo dare una bella notizia a tutti i fan ed ascoltatori di Fabrizio De Andrè, uno dei più grandi cantautori italiani. L’oggetto dell’articolo è un fumetto composto dalle vicende dei protagonisti delle canzoni dell’ormai deceduto artista.

Non essendo una notizia freschissima abbiamo la fortuna di avere delle immagini in cui possiamo notare subito il tratto “povero” di cui l’autore Sergio Algozzino si è avvalso (immagini in basso) . Parlando dell’opera, in essa troviamo tutti i personaggi principali del mondo del cantautore come Tito, Marinella, il Gorilla, Michè, Bocca di Rosa. Come per magia essi prendono vita regalandoci una narrazione del loro Padre dal loro straordinario punto di vista. Prostitute, balordi, ubriaconi e travestiti, questa è la galleria dei cosiddetti personaggi “ultimi” contenuti nella storia.

Un fumetto tanto originale quanto curioso, è questo l’affascinante strumento che Sergio Algozzino utilizza per commemorare uno dei suoi più grandi idoli alla distanza di dieci anni dalla sua scomparsa.

Ora alcune parole dall’autore

Intenso. Non trovo aggettivi migliori per descrivere il viaggio che mi ha portato a questo libro. Tito, Michè, Andrea: li sento ancora parlare nella mia testa, litigare per chi deve andare in scena, discutere di sesso, religione, politica, miseria.

Dalla prefazione di Guillaume Bianco

Avevo capito al primo accordo, al primo respiro, al primo ascolto. Quelle melodie malinconiche, quel qualcosa di medievale, di grezzo, di delicato e sanguigno, mi avevano sconquassato. Oggi continuano a farlo.

Becco Giallo, 2008
Collezione Biografie

112 pagine, 17 x 24 cm
cartonato con sovraccoperta, b/n
ISBN 88-85832-47-3

Il costo del volume è di 15 euro.

[Fonte: komix.it]

Commenti (7)

  1. bellissimo se lo becco in giro e’ mio!!!! :pinch:

  2. Grande, e visto che non cost una ifra blu presto sar vicino ai 45 giuri… 😆

  3. oooooooooooooooooooooooooooooooooooh yeaaahh!!!!

    :wub:

  4. bellissima la trovata di dar vita ai personaggi delle sue canzoni e far parlare loro di Faber!! appena esco lo vado a cercare

  5. Anche io far lo stesso, davvero ottima idea .

  6. Voglio Piero de “La guerra di Piero”! -Fermati Piero, fermati adesso, lascia che il vento ti passi un p addosso, dei morti in battaglia ti porti la voce, chi diede la vita ebbe in cambio una croce…-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>