Agents of SHIELD sotto accusa da parte di un gruppo induista

di Rorschach 3

In uno degli ultimi episodi della serie TV ‘Agents of SHIELD’,

 

La serie Marvel sulla squadra del redivivo Agente Coulson, un primo episodio meraviglioso seguito da altri senza infamia e senza lode.

quello che seguiva gli eventi di Thor: The Dark World, si parlava del fatto che le ‘divinità’ come Thor fossero (nell’universo immaginario Marvel) alieni a cui gli umani dell’epoca avevano attribuito sembianze divine. E sempre nello stesso episodio, uno dei personaggi diceva la seguente battuta: ‘Ma quindi pensi che anche le altre divinità siano alieni? Cioè, Vishnu sicuramente.’

Ecco, pare che quella battutina abbia fatto andare su tutte le furie determinati gruppi di religione induista. E Rajan Zed, presidente della Universal Society of Hinduism, ha pubblicamente chiesto le scuse della ABC(il network che trasmette la serie sullo SHIELD) e della Marvel, dicendo che quella battuta era ‘inappropriata’ e che diffamava la religione induista. Secondo Zed, la fede dovrebbe essere un argomento che le televisioni dovrebbero trattare in maniera più cauta per evitare stereotipi.

Come reagiranno Marvel ed ABC a questo?

Commenti (3)

  1. Non che abbiano detto che nella realt le divinit sono alieni, solo che in quell’universo fantastico e fittizzio chiamato Cinematic Universe, gli dei sono extraterrestri.

    Classica mossa di chi vuole 5 minuti di notoriet, come quando gli animalisti attaccarono Super Mario perch aveva il costime da procione 😉

  2. In una puntata di Star Trek l’Enterprise s’imbatte in Dio. Non mi pare il caso di protestare per una battuta in un’opera di finzione, il rispetto per il credo e la fede altrui un’altra cosa.

  3. Anche Bender in futurama incontra Dio…che parla pure in binario xD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>