Pokémon: Ring to Chōmajin Hoopa è il nuovo lungometraggio di Pokémon

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

Giovedì di questa settimana con la pubblicazione del numero di Febbraio della rivista Coro Coro edita dalla Shogakukan è stato annunciato il titolo del nuovo lungometraggio del franchise di Pokémon: Ring to Chōmajin Hoopa (L’anello e il genio Hoopa). Il film avrà per protagonista un nuovo Pokémon leggendario appassionato di ciambelle di nome Hoopa. È la prima volta che la Nintendo svela ufficialmente il suo aspetto per il film.

Coro Coro, nell’articolo sul lungometraggio, ha svelato, inoltre, che il nuovo Pokémon racchiude un potere speciale nel suoi anelli e che può usare mosse di tipo Psico e di tipo Spettro. Hoopa comparirà in Rubino Omega e in Zaffiro Alfa.

In aggiunta a queste notizie riguardanti il nuovo film dei Pokémon è anche stato annunciato che in occasione della World Hobby Fair che si terrà a Nagoya, a Tokyo, a Fukuoka e a Osaka tra il 18 Gennaio e l’8 Febbraio di quest’anno sarà consegnato ai partecipanti un Rayquaza speciale di livello 70 dotato delle mosse Dragopulsar, Tuono, Tornado e Extrarapido.

L’anno scorso la rivista Coro Coro aveva già fatto sapere che il lungometraggio del 2015 del franchise di Pokémon avrebbe mostrato delle nuove forme dei Pokémon leggendari Groudon e Kyogre.

Il precedente lungometraggio d’animazione di Pokémon intitolato Il film Pokémon – Diancie e il bozzolo della distruzione (Pocket Monster XY: Hakai no Mayu to Diancie) è stato distribuito nei cinema giapponesi a Luglio di quest’anno, e dovrebbe arrivare anche in Italia a Febbraio grazie alla distribuzione della Lucky Red. I protagonisti del lungometraggio sono i Pokémon leggendari Xerneas, Yveltal e Diancie, e presenta anche le megaevoluzioni di Absol e Scizor e diversi Carbink.

La Nintendo ha fatto uscire a Novembre dell’anno scorso i remake per Nintendo 3DS di Pokémon Rubino e Zaffiro, usciti inizialmente per Game Boy Advance nel 2002, col titolo Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>