Naruto Shippuden: Pain X-tra da Tsume – Recensione

di bluclaudino 3

Sul versante statue e figure di Naruto purtroppo il mercato è un decisamente povero: ci sono le Figuart Zero di Bandai, le figure Banpresto, Megahouse ha da poco presentato un paio di nuove statue (Kakashi con Pakkun e Naruto Sage con il mantello da Kage), poco altro è disponibile.

In tutto ciò Tsume, giovanissima ed europeissima (lussemburghese) casa produttrice di riproduzioni in scala, ha dalla sua nascita fondato la sua produzione sul manga del biondo ninja di Konoha. La prima statua fu la High Quality Figure (HQS) 1:8 di Gaara in Resina, corredata da un enorme braccio di Shukaku, poi arrivò la HQS di Deidara con tanto di riproduzione di un uccello di argilla. L’ultima satica della serie HQS è Sakura, riprodotta in un diorama raffigurante uno scorcio dello scontro con Sasori della sabbia Rossa.

In attesa che la mia copia di Sakura HQS arrivi (farò una recensione anche di quella) vi parlo di un’altra figure, Pain, prodotta sotto una serie chiamata X-tra, figure in PVC: in poche parole trattasi di figure statiche in scala 1:10, più piccole dunque, senza corredo dioramico nella base. Il costo è ovviamente differente: si parla di 280€ circa per una HQS contro i 50€ di una X-tra.

Nonostante sia praticamente una prize-figure dunque, posso affermare senza dubbio che si tratta di un lavoro degnissimo, che vale sicuramente il prezzo di mercato. Con un misto di felicità per avere finalmente una statua decente di Naruto passo in rassegna alcuni degli aspetti della statua (che sembra impolverata ma non è così, maledetto nero!).

Box: la confezione è molto semplice, lineare, senza finestrella frontale che come accade per le sorelle maggiori permette di vedere la statua all’interno anche senza aprire la confezione. Di fronte troviamo Pain nella posa che più caratterizza il personaggio, intento a scagliare uno Shinra Tensei con la calma divina che lo caratterizza. Sull’altro lato vediamo un’altra statua della stessa serie di Pain, Naruto Sage X-tra, che recensirò a giorni. Un box non eccezionale onestamente, anche se la mia copia acquistata direttamente dal http://www.tsume-art.com/en/ reca un’autografo di Muhammat Ay, il bravissimo scultore che ha realizzato questa piccola opera d’arte.

Sculpting: inglese di “scolpitura”, sostantivo italiano che non esiste, è l’atto dello scolpire e dare la forma a qualcosa. Lo sculpting di questa static figure è di alto livello. Le proporzioni fisiche sono mantenute con precisione ed aderenza alla fisionomia del personaggio del Manga di Masashi Kishimoto. Anche lo stile è fedele a quello dell’autore, pulito, con poche feature, quasi stilizzato per certi versi. Ciò che soddisfa maggiormente è l’aderenza del volto a quello del personaggio del Manga: il problema di Tsume è stato fin’ora soprattutto coi volti, la Resina è infatti piuttosto difficile da lavorare quando si tratta di particolareggiare ma allo stesso tempo avere un controllo della forma ottimale, ed il volto è una delle cose più difficili da riprodurre in tal senso. Con il PVC evidente hanno molti meno problemi e questa X-tra finalmente abbiamo un’ottima aderenza. Impressiona poi come siano riusciti a mascherare le giunzioni degli stampi, soprattutto in punti delicati e molto piccoli in una 1:10 come le mani o i piercing sulle orecchie. La basetta tonda è semplicissima, non presenta alcun dettaglio.

Painting e Shading: parliamo infine di colorazione ed ombreggiatura. Anche qui come in precedenza Tsume ha mantenuto grande aderenza allo stile del Manga. Kishimoto fa infatti raramente uso di retini ed imbreggiature sui personaggi, la statua risulta quindi abbastanza flat, omogenea, con qualche ombreggiatura sui calzari ninja, sui capelli. Il mantello e le nuvole rosse di Akatsuki sono resi in maniera eccellente, non si nota minimamente lo stacco tra lo stencil delle nuvole ed il nero dell’abbigliamento tipico dell’associazione criminale.

In definitiva un prodotto eccellente, acquisto obbligato per i fan della serie. Ci vediamo tra qualche giorno con la recensione del gemello di questa figure, Naruto Sage con il Rasenshuriken!

Voto: 9/10

Commenti (3)

  1. Carina. :sisi:

    E’ semplice, ma si lega perfettamente al personaggio.

    Un’idea simpatica, sarebbe stata quella di dotare Pain con una bolla che ricordasse lo Shinra Tensei, (ovviamente, da montare a parte se uno lo desiderava.

    Aspetto di vedere altre recensioni, (e altri personaggi). Domanda: esistono statue di Tobirama?

    1. Non che io sappia, non fanno nemmeno Jiraya figurati Tobirama! XD

      Intanto arrivata Sakura e posso dirvi che semplicemente eccezionale, sembra di entrare nello scontro..

      1. Come, nemmeno Jiraya? 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>