Naruto 369 – 370 – Episodio e Recensione

di Nick90 Commenta

Spread the love

Dopo la settimana di pausa in Giappone, e la settimana di mia assenza, riprende spedito Naruto Shippuden su Kj.
Flashback del redivivo Hashirama sull’origine del Villaggio della Foglia.
Epoca degli Stati in guerra: Madara e Hashirama sono oramai i più alti esponenti dei rispettivi clan shinobi, ovvero Uchiha e Senju. Le due fazioni, tra le più forti nel mondo di Naruto, sono in eterno conflitto tra di loro.

Ok, il racconto del fu Primo Hokage sta per giungere al termine. Racconto che mi ha esaltato non poco e che, alla sua fine, ci ricatapulta nella Quarta Grande Guerra dei ninja. Da incorniciare comunque il superpugno di Butsuma Senju al figliuolo maggiore. Uno dei cazzotti più epici che ricordi.

Titolo: Il vero sogno – La risposta di Sasuke

Riassunto: Madara Uchiha e Hashirama Senju hanno messo fine alla guerra tra i rispettivi clan. Proprio come nei loro desideri da giovani shinobi, nel giro di poco tempo dalla pace è finalmente nato il borgo tanto desiderato dai due. Un luogo dove far crescere i bambini lontano dalle battaglie e dove poter proteggere i propri cari.

Dall’alto della roccia che sovrasta il villaggio, i due fautori della pace discorrono su quello che è stato e su quello che sarà sulle terre che l’orizzonte prospetta ai loro occhi: a rappresentare l’unione tra Senju e Uchiha, Hashirama ha intenzione di nominare capovillaggio proprio Madara e sarà conosciuto con il nome di Hokage. E magari scolpire nella roccia sotto i loro piedi il volto di tale carica. Nel frattempo l’Uchiha assegna un nome al borgo: Konohagakure, ovvero villaggio nascosto tra le foglie.

Tobirama interrompe i due amici sulla roccia. Le più alte cariche della Terra del Fuoco, che ospiterà il villaggio, sono in viaggio per Konoha, il loro obiettivo è la nomina di un Hokage potente e amato dalla sua gente…

Ringraziamo come ogni settimana i Bkt per il loro ottimo episodio settimanale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>