Hokusai, Consigliato da Komixjam

di bila Commenta

Spread the love

Torna la rubrica Consigliato da Komixjam e questa volta mi accingo a parlarvi di un fumetto, o meglio, di una graphic novel giapponese che mi ha davvero soddisfatto, uno di quei rari casi in cui viene da dire:”Soldi ben spesi”.

Sto parlando di Hokusai, il manga J-Pop che racconta, in maniera molto romanzata, la vita del grande maestro Hokusai, attraverso avvenimenti interessanti e opere d’arte. Probabilmente molti di voi non sanno di chi io stia parlando, eppure sono abbastanza certo che tutti voi abbiate visto, almeno una volta, una sua opera.

Trama:

“Quando Tetzuo prende il nome di HOKUSAI è già più che quarantenne. L’autore de La Grande Onda di Kanagawa deve ricominciare per imporsi come disegnatore. Attraverso i suoi viaggi e i suoi incontri, entrate nella vita mirabolante dell’uomo che ha ammaliato l’occidente: Hokusai!”

Queste le parole dell’editore che, onestamente, potrebbero bastare ad invogliare un lettore a leggere il romanzo a fumetti; voglio però aggiungere qualche parola dopo aver letto questo piacevole lavoro.

Pro

Autore: Shotaro Ishinomori… devo dire altro? L’autore di Cyborg 009 si presta a questa rivisitazione della vita dell’artista giapponese fornendoci una finestra su un mondo, abbastanza, sconosciuto ai più. Ammetto che, prima di leggere questo manga, conoscevo solo di nome Hokusai e, al massimo, conoscevo la sua opera  più famosa (La Grande Onda); ora sento di aver scoperto un artista davvero affascinante di cui si dovrebbe parlare anche a scuola (purtroppo in Italia, come credo nel resto d’Europa, la storia dell’arte canonica vuole che si parli solo di arte europea, tranne rare e sporadiche eccezioni).


Sceneggiatura e Disegni: Credo che, in questo caso, non si possano slegare le due cose, i disegni di questo volume sono altamente legati all’età del protagonista come, del resto, lo stesso script. La divisione del manga avviene attraverso fasi della vita di Hokusai , in oltre ad ogni fase corrisponde un ambiente diverso, uno stile più o meno raffinato – ricco, sembra quasi derivare dallo stile di vita e dalla personalità del personaggio principale.

Onestamente non mi sembra di trovare degli aspetti negativi su cui valga la pena soffermarsi (certo l’ingombro fisico del volume – ed il suo peso in grammi – lo rende un po’ scomodo per una lettura da letto), al massimo possono essere intese come piccole  smagliature le infinite note (necessarie) inserite nel volume, che a volte risultano molto scomode ed ardue da consultare.

Segni Particolari

Una cosa che ho apprezzato, e credo di non essere stato l’unico, sono le numerose riproduzioni di tele dell’autore inserite all’interno dell’opera. E’ interessante come Ishinomori ci abbia accompagnato nella vita di questo grande maestro del passato mostrandoci, e cercando di spiegarci, cosa si cela dietro la creazione di molte famose opere del grande Hokusai.

Consiglio di Komixjam: se vi piace l’arte, i manga e la storia giapponese: spendete questi 12 euro e non rimarrete delusi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>