Aria the Avvenire è il nuovo anime di Aria

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

Qualche giorno fa era stata data la notizia della produzione di un nuovo anime del franchise di Aria attraverso un sito web rimasto on-line soltanto per qualche ora. Stando al sito, il nuovo anime, il cui titolo è Aria the Avvenire dovrebbe essere ancora una volta diretto da Junichi Sato (Kaleido Star, Pretear, Sailor Moon) e dovrebbe vedere il ritorno di Reiko Yoshida (Tokyo Mew Mew, Bakuman.) alla sceneggiatura. Sul sito non era stato specificato il formato del nuovo progetto, ma indicava che il 26 settembre di quest’anno ci sarà un evento legato all’anime. La presunta serie è in corso di produzione come parte di un progetto più grande, chiamato Ao no Curtain Call, ideato per celebrare i dieci anni dalla messa in onda del primo anime di Aria.

Venerdì della scorsa settimana, è stato finalmente aperto un sito web ufficiale per Aria the Avvenire che ha annunciato il nome del character designer della serie, Masayuki Onji (Nanaka 6/17, Urayasu Tekkin Kazoku Aoi Hana, Kimi to Boku.), e dello studio che si occuperà delle animazioni, lo studio TYO Animations (The Legend of Koizumi, Ginga e Kickoff!!, Wolf Girl & Black Prince).

Il primo anime della serie di Aria, Aria the Animation, è stato animato presso lo studio Hal Film Maker e ha portato alla creazione di due successive serie d’animazione, Aria the Natural, nel 2006, e Aria The Origination, nel 2008, oltre che un OAV (original anime video), Aria The OVA ~Arietta~ nel 2007. Tutte e tre le serie e l’OAV vedono Erino Hazuki nei panni della protagonista Akari, Junko Minagawa (The Prince of Tennis, Shakugan no Shana III) in quelli di Akira, Ryou Hirohashi (Kaleido Star, Working!!) in quelli di Alice, Kaori Mizuhashi (Kaleido Star, The Fruit of Grisaia) in quelli di Ai e Chiwa Saito (Yona of the Dawn, Rosario + Vampire Capu2) in quelli di Aika. La doppiatrice Tomoko Kawakami (Shaman King, Revolutionary Girl Utena), morta nel 2011, aveva preso parte alla serie col ruolo di Athena.

Il manga originale di Aria, scritto da Kozue Amano, è edito in Giappone dalla casa editrice Mag Garden e in Italia dalla Star Comics. I diritti per la distribuzione in Italia delle serie animate e dell’OAV sono stati acquisiti dalla Yamato Video con un’anteprima della prima serie sul canale satellitare RaiSat Smash Girls, per poi approdare su Rai Gulp, Rai 4 e MAN-GA.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>