Manga Taisho Awards: ecco i dieci titoli in nomination

di My Funny Valentine 20

Eccoci qua. E’ lunedì, ricomincia una settimana, di lavoro, di studio, di cazzeggio, e ovviamente di news targate komixjam :D

Bene, eccomi dunque a parlarvi dei manga taisho awards 2010. Cosa sono? Beh, il nome parla da solo, ma è bene approfondire un pò: si tratta di una manifestazione, giunta alla sua terza edzione (in inglese è chiamata anche cartoon grand prize) in cui una commissione/giuria di ottantanove membri si riunisce e delibera su quale tra i nuovi manga in circolazione sia il migliore, o il più gradito al pubblico, quello col futuro più promettente e così via. Parlo di manga nuovi perchè uno dei criteri per essere nominati è quello di avere all’attivo un numero non superiore agli otto tankobon (i volumetti che riuniscono un tot numero di capitoli settimanali). Il motivo è proprio quello di voler dare una chance di visibilità maggiore a manga che magari non hanno ancora conquistato un popolarità molto ampia. Otto volumetti non sono certamente un numero esiguo, ma molti manga in giappone hanno un decollo di vendita quando ormai la storia è decollata da un bel pezzo. Ecco quindi spiegato, almeno in parte, il motivo di questa regola. Ovviamente il premio sarà assegnato ad un manga uscito nel 2009.

Ognuno degli ottantanove commissari ha proposto cinque titoli, e i dieci più votati in tutto hanno “passato le selezioni” e sono stati mandati in finale, ovvero sono stati nominati per ricevere il manga taisho award. Fa molto miss italia, eh? XD Comunque, la strada verso la corona è ancora lunga, dato che la commissione dovrà riunirsi in una seconda votazione e il vincitore non sarà eletto che alla fine di marzo. Beh, i tempi sono i tempi, che vogliamo farci. Quello che possiamo fare è dire quali, secondo noi, sono i manga migliori tra quelli nella lista, che da brava e premurosa zia, vi riporto qua sotto. Non so perchè ma credo di indovinare il manga che per voi risulterà vincitore… :P Ovviamente la nostra fumettopedia aspetta solo che chi di voi conosce questi manga crei per loro una bella scheda, quindi coraggio, komixjam wants you :D Intanto eccovi il sito ufficiale dell’evento, in giapponese.

Diteci la vostra, e come sempre, Stay tuned on Komixjam!

I am a hero by Kengo Hanazawa

Aoi Honoo by Kazuhiko Shimamoto

Uchuu Kyodai by Chuya Koyama

Otoko no Issho by Keiko Nishi

Kurageime by Akiko Higashimura

Koko Kyuji zawa san by Eriko Mishima

Thermae romae by Mari Yamazaki

Bakuman by Tsugumi Ohba e Takeshi Obata

Mushi to Uta: Haruko Ichikawa sakuhin shu By Haruko Ichikawa

Moteki by Mitsurou Kubo

[fonte: animenewsnetwork]

  • Hiruma93

    Primo!!!!!VOTO BAKUMAAAAAAAN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!XDXDXD la scelta misembra ovvia per il semplice fatto che non conosco gli altri :tongue:

  • Shishimaru

    bakuman,cosa senn. il mio manga preferito!!!! :cheerful:

  • WakaSempai11

    Voto Bakuman di Tsugumi Ohba e Takeshi Obata :biggrin: :biggrin: :biggrin:

  • chrystchief

    bakuman

  • angiuluzz92

    Senza ombra di dubbio, Bakuman!!! L’ho iniziato a seguir proprio qui, dal primo capitolo, e mi piacque subito. Peccato che Komixjam non lo traduca pi Purtroppo ora devo seguirlo da un altro sito, ma come vedete non vi ho abbandonato lo stesso!!! :biggrin:

    • Rapsodia

      azz! non lo sapevo che non lo traducevano pi(mi sembrava strano non vedere pi notifiche del genere, per…)…mannaggia…devo recuperare!

  • Debitto

    A quanto pare siamo tutti per Bakuman per ora XD :biggrin:

  • Carletto

    Mmmmmm boh…. La maggior parte di questi titoli non li conosco ma ” I am a hero” una storia troppo psicologica e deprimente per i miei gusti ed i disegni lasciano alquanto a desiderare. Otoko no Issho lo trovo uno shoujo abbastanza noiosetto e di Bakuman ne faccio anche volentieri a meno. Insomma spero in uno dei manga che non conosco, magari un ecchi con molto fanservice ed un protagonista super idiota :D

    • Misaki-chan

      :angry: vuoi fare a botte?!?! :angry:
      certe cose piacciono ad altre no, assolutamente normale; Otoko no Issho lo trovi noioso ( uno shojo segue le sue regole), ma perch Bakuman non alla tua altezza?
      DEVO CAPIRE!!

      • Grande Mu

        Non parlo a nome di Carletto perch non credo di averne titolo, ma ti spiego perch io posso fare a meno di Bakuman.

        1) E’ Shueisha
        2) E’ uno shounen
        3) Non fosse stato di Obata – Ohba, meno della met di voi (un voi di ampio raggio, inteso come bacino di utenza mondiale) l’avrebbe conosciuto.

        E’ una serie inflazionata, nasce gi come prodotto mainstream… e tutto ci che nasce per vendere mette la qualit in secondo piano. Senza il citazionismo autoreferenziale e stucchevolmente ostentato, avrebbe venduto meno della met di quanto ha fatto registrare al botteghino: l’unico vero pregio che ha quello (cercare di) far capire al lettore medio come funzioni la vita all’interno di una rivista contenitore shounen, dove l’autore conta zero e il pubblico 100. Peccato che a pochi sembra importare e che i titoli-spazzatura rimangano sempre in cima alle classifiche di preferenza.

      • Carletto

        Nulla da aggiungere a quanto detto da Grande Mu su Bakuman, comunque non che non sia “alla mia altezza” semplicemente apprezzo molto di pi lavori di altri mangaka. Otoko no Issho semplicemente non mi appassiona e devo dire invece che ci sono moltissimi altri shoujo che mi hanno emozionato e che quindi ho continuato seguire.

  • Grande Mu

    “I am hero” vincer (credo) a mani basse. E’ un’altra categoria rispetto ai concorrenti.

    Forse “Moteki” pu dargli qualche noia… forse.

    Mi sorprende l’assenza di “Natsu no zenjitsu” fra i finalisti :wassat:

    • non so dirti non sono informata sui nuovi manga, per dalle info che ho cercato in giro molti la pensano come te… sono tutti per i am a hero

      • Grande Mu

        Non fatico a crederlo, cara :smile:

        Paragonare “Bakuman” a “I am hero” come sperare che una Punto vada pi veloce di una Lamborghini :lol: Il vero punto di domanda relativo a questi award : cosa ci f un inflazionatissimo shounen in mezzo a titoli di qualit? :ninja:

      • beh guarda, alla fine la commissione composta di esperti, ma credo che almeno un titolo popolare dovesse essere inserito. Non so, io bakuman non lo leggo quindi non so giudicare, so solo che il duo con death note ha fatto un ottimo lavoro, ameno fino alla morte di L. Poi non so dire se la shueisha si sia imposta o se veramente lo abbiano ritenuto valido :happy:

      • Grande Mu

        L’opzione “inseriamo un titolo popolare” credo sia la pi veritiera, in ultima analisi.

        Il presiente Yamashita che pressa sulla commissione per far inserire un titolo in finale ipotesi troppo peregrina e non in linea con la casa editrice, specie alla luce dei tremendi problemi finanziari che la stanno investendo.

        Sul duo Obata – Ohba non c’ molto da dire: meraviglioso lavoro con “Hikaru no Go” e buon lavoro su “Death Note” (ampiamente sopravvalutato come titolo)… ma ora basta, una joint-venture sterile che lavora sull’hype del nome: basta annunciare una loro collaborazione per fomentare frotte di ragazzini isterici, in larga parte ignari del perch si stiano gasando a quella maniera

      • King Barbaros

        “basta annunciare una loro collaborazione per fomentare frotte di ragazzini isterici, in larga parte ignari del perch si stiano gasando a quella maniera”
        :lol: :lol: :lol: che cattivo :lol: :lol: :lol:

      • Grande Mu

        Ma vero :lol:

        “Hikaru no Go” stato il vero capolavoro del duo, specie con la presa di posizione di Ohba riguardo il finale con Sai e le “divergenze” pubblico/editore. Una cosa che in “Bakuman” di certo non si vedr…

  • J

    L’unico che leggo tra questi il magnifico Bakuman! :tongue: