Allenati a curare un bebè con il nuovo online game giapponese

di My Funny Valentine 23

babykjDiciamoci la verità: i giochi di ruolo dopo un pò annoiano, a meno che non siano WOW o simili. Ecco quindi che i creatori scatenano la loro fantasia per infilare nel gioco le caratteristiche più originali, quelle che aumentano la giocabilità, eccetera. Insomma, tra le varie opzioni di personalizzazione, di storyline e compagnia varia, sembra davvero che non ci si possa annoiare. E invece no! Per un MMO (massively multiplayer online) la sopravvivenza dipende dalle caratteristiche sempre nuove, più sono e meglio è: guai se il gioco diventa noioso, ci si mette davvero poco ad abbandonare il campo. Anche perchè questi giochi hanno dei periodi in cui vanno molto di moda, e poi la loro popolarità cala bruscamente appena esce un gioco nuovo e più in voga. Quindi, perchè non dare ai giocatori la possibilità di avere un bambino? Si parla ovviamente di giochi onine che prevedono la possibilità per una coppia di sposarsi e di simulare la vita matrimoniale, e in effetti in questo contesto fare un figlio non sarebbe nemmeno strano… ah, già, non stiamo parlando della vita reale. C’è qualcuno di voi che inizia a temere che davvero si stia passando il limite? Ok, lo sappiamo tutti che per una coppia avere un figlio è una cosa normale (al di à dei tempi che corrono, mi verrebbe da dire asd) però ecco… pure su internet bisogna pensare a cose come questa? Insomma, che senso ha allenarsi a crescere un neonato su internet? Online? Personalmente non lo capisco, sono io che sono limitata o sono quelli che finiscono a fare cose del genere che non hanno più il senso del limite? Anche questo è diventato difficile da capire… mah. Ovviamente i giapponesi sono i maggiori utenti di questo tipo di gioco.

Insomma, per fare un esempio, Second life ti permette di avere un figlio, dopo aver completato tutto il percorso necessario (si, proprio TUTTO il percorso) ma non solo: la donna deve anche affrontare la gravidanza e il parto. Mah. L’ho già detto e lo ripeto… mah. Non so cosa pensare. Ma i giapponesi non hanno niente di meglio da fare? E non tiratemi fuori la scusa che è un ottimo allenamento per quando si avrà davvero un figlio, nessuno può essere così babbeo da pensare che un bamboccio virtuale possa rispecchiare la realtà… Io non ho più parole, quindi come al solito, lascio a voi ogni ulteriore commento. Fatemi sapere cosa ne pensate, su queste questioni molto “borderline” si può discutere anche in maniera costruttiva. Stay tuned on Komixjam!

[fonte: notcliche]

  • TheCumi

    Apprezzo un sacco l’immagine tratta da Lucky Star!

  • yaka

    ormai non esiste pi un limite… che ci sia indifferente o che ne rimaniamo indignati, sta di fatto che tutti i limiti saranno superati prima o poi. Quindi non ci resta che prenderne atto e non meravigliarsi pi di niente… :kissing:

  • Bastard

    A)Meglio questi che i rapegame
    B)Se uno tanto idiota da prendere un gioco simile come un allenamento alla maternita/paternit siamo alla frutta,macch alla frutta,all’ammazzacaff

    • yaka

      quoto, almeno non un rapegame

      • Debitto

        Quoto

  • Ilyu

    beh un po’ come in The Sims,con la differenza che qui si pu anche simulare una gravidanza e una maternit XD personalmente non ci vedo nulla di male dai… un gioco,come quando accudisci un cagnolino con il DS o curi il tuo tamagochi xD

  • Shiroi

    contate che second life un gioco che simulava gi abbastanza bene la vita virtuale, quindi, mentr in giochi come WoW, Lineage, DAoC, ecc. dove la maggior parte delle cose che fai, tranne forse cucire, cucinare e mangiare (non state troppo a pensare a cosa :whistle:), sono cose che non faresti mai “In Real Life”, al di fuori del gioco, Second Life ha la reale funzione di raccogliere tutti quelli che sono troppo annoiati o altro della vita vera e troppo impegnati a stare davanti al computer per uscire a farsene una e quindi decidono molto pi velocemente di “crearne” un altra con SL.
    Li’ puoi creare di tutto, puoi farti la casa, arredartela.
    Se ricordo bene puoi anche creare degli oggetti d’arte e venderli :pouty:
    Insomma, non mi stupisce per niente l’ultima aggiunta che hanno messo, sta perfettamente in linea con tutto il resto :pinch:

  • adriana

    nn lo ancora provato ma dicono che e brutto :pouty: :altri dicono che bello :smile:ma insomma vi decidete?? :devil: :angry:

  • Yamato

    Non ci trovo nulla di strano, n la cosa mi sembra far cos tanta notizia.
    Mi sbaglio, o in “The Sims” da anni che l’obiettivo del gioco proprio costruire una famiglia, con tanto di pargoli a seguito? Cosa cambia se questo si fa on-line? Nulla. Anzi, un po’ come per gli scambi e gli scontri con i pokmon, la funzione on-line aumenta la giocabilit e diverte di pi.
    Non stiamo parlando di SOSTITUIRE la real life con una virtuale, ma semplicemente di SIMULARLA. Nulla di che, nulla di eclatante, tutto regolare. Sinceramente non riesco ad afferrare il tono “propagandistico” dell’articolo. Capisco il presentare questa novit dal paese del Sol Levante, il resto lo trovo… bizzarro, e fuori luogo.

    • beh, non volevo essere propagandistica, solo che proprio non lo concepisco. fuori dai miei schemi.

  • Ravenard

    diciamo la verit, i veri GdR non annoiano MAI (e parlo di D&D,exalted,vampiri etc etc) mentre i MMORPG rompono le palle dopo circa 20 minuti…questi strambi giapponesi almeno un pomeriggio divertono!

    • Bastard

      che il signore te ne renda merito :smile:
      (il mio clan preferito quello dei Malkavian)

  • nonnnoDM

    e vero che i GdR non anoiano mai come D&D, vampiri, maghi, lupi mannari; ma cmq ogni tanto fare una sosta per vedere qualcosa di nuovo non fa mai male per es puo dare spunti per avventure ( non in questo caso ma almeno aiuto un’p arilasare la mente per poi darle un slancio)

    PS:Ravenar che Clan ti piace di piu su vampiri ?? (io i tremere) bye bye

  • XShadowKyleX

    per gli sfi**ti che non hanno una vita.. almeno la simulano con second life o co sta cagata…

    • yaka

      quoto, mi fa tanto “uomo dei fumetti dei simpson” XD

  • cherubino

    Io non ci vedo nulla di male scusa quale sarebbe il limite?:wassat:
    Io sono un tipo ottimista e quindi penso che stata una buona idea questa

    • yaka

      guarda credo di essere una persona abbastanza ottimista ma non vedo il nesso tra l’essere ottimista e il ritenere che si siano sorpassati tutti i limiti nei videogiochi? :lol:

      e poi scusa io ho detto appunto che NON c’ un limite :tongue:

  • Debitto

    Che abbiano fatto un gioco del genere non c’ niente di male, se non ci piace basta non giocarci e basta, fortunatamente siamo liberi di scegliere. Comunque nemmeno io ci giocherei, preferisco i miei GdR :biggrin:

  • ShizukaSUKA

    L’unica cosa che mi ha fatta interessare l’immagine di Lucky star *-*

  • Jacques mate

    Effettivamente, permettetemi la battuta, sarebbe pi interessante, quasi, allevare Konata. Quello s che sarebbe un vero divertimento! Ad ogni modo parlando seriamente non altro che una sorta di patch aggiuntiva per divertire: scommetto che il figlio oltre una certa et non cresce e quindi non raggiunge una diversit sostanziale con i tradizionali pet da compagnia. Inutile scandalizzarsi o indispettirsi, basta semplicemente non giocarci. Inoltre Shiroi mi pare abbia gi spiegato perfettamente la questione.

  • obito salvo russo

    Forte :tongue: