Kota Hirano lancia un nuovo manga

di My Funny Valentine 10

genesis, il nuovo manga di Hirano

Ammetto che questa notizia per me ha un valore particolare. Hellsing è il mio manga preferito in assoluto, e con Kota Hirano ho anche una foto… quindi direi che questo autore ha uno spazio tutto speciale nel mio cuore (a proposito, non torvate anche voi fantastico che in high school of the dead ci sia un suo alter-ego? io sì).

Passiamo alla notizia. Dopo la fine di Hellsing nel tardo 2008, hirano aveva subito iniziato a lavorare ad un altro manga, intitolato Drifters. Ora, dato che il sensei per completare hellsing ci aveva messo dieci anni, e che era diventato regolare nel pubblicare solo negli ultimi capitoli, di certo non ci si aspettava che iniziasse subito un altro manga a cadenza regolare, e men che meno che ne iniziasse un secondo in contemporanea.

Tuttavia, ci sbagliavamo. Strano ma vero, Hirano si è lanciato in un nuovo progetto di cui mi accingo a parlarvi.

Si tratta di un progetto piuttosto singolare, dato che uscirà su Dengeki Daioh, la rivista della ASCII media works dedicata ai lavori originali. Sappiamo che quetsa nuova opera si struttura in tre parti e che avrà il titolo di Bish?nen  de Meitantei de Doesu. Già dalla copertina posso dire di essere stregata. Anche la trama ha tutti i numeri giusti. A quanto pare racconterà di un oftalmologo di Tokyo che si troverà a dover indagare su uno strano crimine nella prima metà del ventesimo secolo.

L’uscita è prevista per il numero estivo, e non vediamo l’ora!

Il progetto della ASCII mi sembra davvero molto interessante e degno di essere seguito attentamente. Anche un altro mangaka sta per pubblicare un suo lavoro sulle stesse pagine, quindi credo che le intenzioni della casa editrice siano proprio quelle di lasciare andare gli autori a briglia sciolta.

Staremo a vedere. In ogni caso, la notizia di un nuovo lavoro di Hirano mi ha davvero messo un’euforia incredibile addosso. Adesso voglio sapere da voi cosa ne pensate di lui, di Hellsing, dei suoi lavori e di tutto quello che vi passa per la testa Vi saluto rimandandovi alla scheda della fumettopedia di Hellsing e vi ricordo che quella di Drifters! deve essere ancora creata… datevi da fare ragazzi! Stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

Commenti (10)

  1. allora mi sorprende di brutto la cosa. Dato che ho letto hellsing e seguo gli oav ultimate il tutto bellissimo, un capolavoro seinen al pari di gantz, poi trovarsi un hirano di hsod stato uno spettacolo, degno omaggio ad uno dei + grandi autori giapponesi del seinen manga, seguo drifter che mi piace un botto, solo che tra un cap e l’altro ciaoooo, e ora con questa notizia mi sommergono 2 sensazioni, la prima, la felicit assoluta dato che 99su 100 hirano crea uno spettacolo di manga , la seconda, mi va gi il morale sapendo che sta lavorando su 2 opere in contemporanea, dato che con hellsing ci sono voluti 10anni, mi viene da piangere nel pensare il tempo di attesa per drifters e ora anche genesis, beh terr i denti stretti e funny che culo, hai una foto con lui non giusto, anch’io voglio una foto con lui.

    1. A grandi linee hai detto tutto tu 😆
      Sono un grande appassionato di Hirano, ho letto Hellsing e ne seguo gli OAV …
      Drifters ha questa cadenza mensile che mi fa dannare, ma che fortunatamente regolare per ora. Speriamo lo rimanga, o quantomeno a scapito dell’altro…
      Non vorrei andasse a finire che pubblica due lavori quando vuole lui, almeno uno preghiamo sia regolare… :cwy:
      Genesis: a dire il vero non so cosa aspettarmi dalla trama … il fatto che sia “strano crimine” mi fa pensare che non sar un manga troppo normale … anche drifters doveva essere un manga sui samurai e per un certo verso ci sono :pinch:
      In conclusione la ritengo un’ottima notizia …

      Dato che qui passer gente pongo una domanda:
      Sapete dirmi dove trovare i capitoli di “Ikaryaku” sempre di Hirano?
      Ho trovato solo i primi 4 ma dovrebbero essere una trentina …

      1. In Ikaryaku uno dei protagonisti praticamente la trasposizione di Hirano.
        La somiglianza ben pi forte che in HOTD dato che pure caratteriale … :sideways:

  2. Ci sono rimasto di sale vedendo una trasposizione di Hirano in HOTD… e devo dire che, visto l’autore, quel tocco di psicopatia ci st tutta! XD

    Mha… sinceramente… Hirano uno di quegli autori che faccio veramente fatica a inquadrare.
    In genere, a meno che il manga non sia ambientato in un altro mondo, preferisco evitare inclinazioni esoteriche.
    Non amo particolarmente Hellsing, anzi esistono certi punti con delle trovate tali che mi viene voglia di chiudere con la lettura (vedi la trovata finale di Handersen, per che legge il manga).

    A parte quello, a mia opinione, lo splatter deve essere l’accessorio di un seinen, non il motore su cui si basa, ma i gusti sono gusti del resto… .

    In ogni caso, non posso negare per nulla che i personaggi siano pieni di carisma e fascino. Alucard per ora uno dei vampiri pi particolari che ho visto, e anche se stato ritoccato parecchio, rimane uno dei miei preferiti, assieme a quello di van hellsing (cambiando completamente argomento)

    Inoltre uno dei pochi casi in cui spesso e volentieri tendo a preferire l’anime al manga di cui mi piacciono in genere solo pochi disegni, e in genere i pi spettacolari.

  3. Dovrebbe concentrarsi di pi su Drifters, che sta uscnedo davvero male.

    1. Purtroppo nonostante io sia un grandissimo estimatore di Hirano, devo darti ragione.

  4. Concordo con Bol, Drifters potrebbe davvero diventare un bel manga ma se continua cos, poi con l’ aggiunta di un altro manga a cui pensare 🙁 ……bah speriamo che le sue abilit nn gli facciano perdere colpi forza Hirano!

  5. ma di che parla drifters in sostanza??

  6. Di personaggi storici a caso (2 e mezzo) che si ritrovano in un mondo di elfi a combattere contro un esercito di umani inutili guidati da strani mostri. Detto cos per sembra quasi figo, in realt non lo per nulla.

  7. Negli ultimi anni i titoli, a mio parere, pi interessanti hanno diversi elementi del genere giallo e poliziesco conditi con del thriller/horror: da Death Note a Umineko no naku koro ni. Ci si orienta in uno stile sempre pi concettuale, saturo di rimandi e citazioni, e soprattutto psicologico: sebbene gi Hellsing appare pregno di significati che si mascherano di scene sanguinose e apparentemente insensate, mi incuriosisce sapere come Hirano possa gestire la sua arte sadica e ‘bellica’ all’interno di una serie che dovrebbe, secondo le previsioni mie personali, essere decisamente pi statica delle altre: oltretutto si parla di oftalmologia, non di ematologia. Mi alletta non poco assistere a come proceder il miscuglio che intende inserire nella sua testa frullatrice, Hirano-sensei: un incrocio tra “Dexter” e “From Hell” (tra l’altro entrambi capolavori anglosassoni)? Forse, ma sicuramente con una copiosa dose di perverso invasamento e geniale psicolabilit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>