Fafner: dead aggressor avrà un seguito

di My Funny Valentine 8

la locandina della prima serie del 2004

Fafner: dead aggressor. Che cosa sarà mai? E’ un anime uscito in giappone nel 2004, quindi, e non sapete quanto mi sembri strano dirlo, inizia ad essere una serie già vecchiotta. Insomma, a ripensarci, dal 2004 ad oggi è passato un sacco di tempo, anche se non sembra. Sarà che dopo il liceo (che nel 2004 frequentavo ancora) il tempo inizia a volare… ma non perdiamoci in sentimentalismi, anche se sarò felice di sapere da voi se e quanto sentite che il tempo vola. Eh, nostalgia… 😀

Ma andiamo con ordine. La trama, dato che nella nostra fumettopedia deve ancora essere inserita, è questa: Tatsumiyajima, un’isoletta sperduta nel mar del Giappone dove la vita scorre tranquilla, si ritrova ad essere l’ultima linea di difesa, di disperata difesa, contro un’invasione aliena. Ovviamente, l’ultimo baluardo delle forze dell’umanità sarà proprio il gigantesco robot fafner.

Quindi siamo si fronte ad un anime che parla di invasori alieni e di robot. Mi stupisce un pò che abbiano deciso di riprendere questa serie, dato che ce ne sono molte attualmente che vanno per la maggiore e che il pubblico potrebbe gradire di più (mi viene in mente, così di primo acchitto, macross frontier). Eppure è stato dato l’annuncio ufficiale che una nuova serie di Fafner si farà, e avrà per titolo Fafner: dead aggressor: Heaven and Heart. Con tutti questi due punti sinceramente mi sta venendo un pò di mal di testa, ma il titolo è questo, che vogliamo farci.

Per ora si sa che a realizzare il character design sarà lo stesso artista della prima serie, ovvero Hisashi Hirai, mentre la colonna sonora sarà eseguita dal gruppo degli Angela, fiore all’occhiello della casa discografica Starchild. Le animazioni saranno realizzate dallo studio Xebec e la sceneggiatura sarà scritta da tale Tow Ubukata.

Dal sito ufficiale non si vede ancora quasi nulla, nè si riesce a capire per quando sia prevista la messa in onda dell’anime, ma l’annuncio è ufficiale quindi l’anime si farà. Io non conosco questo studio Xebec, ma se qualcuno di voi sa dirci un titolo di cui hanno curato le animazioni, sarà pià facile immaginare se saranno buone o meno… fatci sapere ragazzi! Stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

Commenti (8)

  1. Beh, lo studio Xebec abbastanza famoso… Puoi vedere in che anime implicato dallo stesso animenewsnetwork: http://www.animenewsnetwork.com/encyclopedia/company.php?id=336

  2. Volevo scriverlo io stasera quest’articolo, poi ho visto che era gi pronto e mi sono detto: “zia Funny mi ha fregato” 😆

    Onestamente non credo molti di voi abbiano visto lo sconvolgente prequel “Dead Aggressor”… perch l’estate 2004 tremendamente lontana e magari tanti di coloro che oggi postano e ci seguono nemmeno erano interessati all’animazione, all’epoca. “Fafner” fu uno dei primi titoli figli del dramma esistenzial – nichilistico che era stato ampiamente sviscerato in “Neon Genesis Evangelion”, titolo dal quale prende tutto… dai mech alla caratterizzazione di molti personaggi passando per qualche licenza artistica (non troppe, invero). Raccontare la trama vuol dire rovinare i tanti, troppi momenti da pelle d’oca che lo spettatore vive nell’arco delle 26 puntate quindi rimango volutamente sul generico dicendovi che dei mech (i Festum) attaccano la Terra e l’isola di Tatsumiyajima al grido di “Sei qui?”, messaggio veicolato tramite onde radio che sar in seguito determinante per comprendere le motivazioni dietro il loro agire. Dal canto mio l’unico consiglio che posso darvi di vedervi l’originale in qualche modo, ben consci che pu essere un’esperienza a tratti sconvolgente.

    Per quanto riguarda Xebec, sono gli “sguatteri” di Production I.G…. poco pi di uno studio satellite dove “formare” i nuovi dello staff e permettere ai “big” di concentrarsi sui vari “Seirei no Moribito”, “Real Drive: Sennou Chousashitsu”, Higashi no Eden”, “Kemono no Sou Ja Erin”… e gli altri titoloni degli ultimi anni. “Fafner” – assieme a “Uchuu no Stellvia” – l’unico titolone veramente bello dell’attivit dello studio: molti affiancano anche “Heroic Age” ai due sopracitati ma personalmente non mi trovo per nulla d’accordo :getlost: I maschietti potrebbero ricordarsi la serie di 6 OVA “Mnemosyne no musume-tachi”… :w00t: 😆

  3. scusate ma i character designer sono gli stessi di Gundam Seed?

  4. Direi che evidente: Hirai Hisashi ha un tratto inconfondibile 😉

  5. Lo studio Xebec mi pare sia quello che ha curato l’animazione di Pandora Hearts, che stato seguito anche da Komixjam. E francamente mi pare che lavorino molto molto bene. 😀

  6. Si, Xebec ha curato anche il discutibile “Pandora Hearts”… oltre ad altri “capolavori” (:ninja:) tipo “D.N.Angel”, “D.I.C.E”, “To Love-ru” e l’inguardabile “Tales of Eternia”… :sick:

    1. beh speriamo che almeno le animazioni si salvino! XD

  7. Dallo striminzito comunicato stampa apparso su ANN pare che lo staff del primo Fafner sar ripreso in toto, o comunque in larga parte… le speranze di avere un titolone io le mantengo, se saranno disattese lo scriver a chiare lettere :happy:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>