Buddy Complex – la seconda serie in Autunno

di Silvia Letizia Commenta

Domenica della scorsa settimana, il sito web ufficiale dell’anime Buddy Complex della Sunrise ha annunciato un nuovo progetto legato al franchise. Si tratta di una serie divisa in due parti e intitolata Buddy Complex Kanketsu-hen -Ano Sora ni Kaeru Mirai de- (Buddy Complex Finale – Nel futuro, quando ritorneremo in questi cieli). La serie andrà in onda in Giappone nel corso dell’autunno di quest’anno.

Buddy Complex 1

Per quanto riguarda lo staff e il cast, la Sunrise ha confermato gli stessi della prima serie televisiva. I doppiatori saranno ancora una volta Yoshitsugu Matsuoka nei panni di Aoba Watase, Kouki Uchiyama in quelli di Jyunyou Dio Weinberg e Saori Hayami in quelli di Hina Yumihara. Il creatore originale della serie è Hajime Yatate e Buddy Complex Kanketsu-hen -Ano Sora ni Kaeru Mirai de- sarà diretto da Yasuhiro Tanabe, con character design e animazioni a cura di Tomoshige Inayoshi, e Asako Inayoshi, Kanta Suzuki, Tomohiro Kawahara, Hiroyuki Taiga, Hiroki Tokuda al mechanical design, Tatsuya Katou alla composizione della colonna sonora e, ovviamente, lo studio Sunrise alla produzione.

La prima serie animata televisiva sarà trasmessa nuovamente nel corso di quest’estate su Tokyo MX TV a partire dal 6 Luglio, e successivamente arriverà anche su TV Aichi il 7 Luglio e su BS11 l’8 Luglio.

L’anime di Buddy Complex ha per protagonisti due ragazzi di nome Aoba Watase e Jyunyou Dio Weinberg. Aoba Watase è un normale studente delle scuole superiori, appena rientrato a scuola dopo le vacanze estive, mentre Dio e un giovane ma particolarmente capace pilota dell’unità Bradyon nei ranghi della Free Pact Alliance.

Buddy Complex 2

La prima serie di Buddy Complex è andata in onda a partire da Gennaio e si è conclusa a Marzo dopo tredici episodi con un messaggio che annunciava “To be continued”. Successivamente, sia l’account ufficiale di twitter che il sito web dell’anime hanno fatto sapere che la storia sarebbe stata portata avanti.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]