Bleach 360 ITA – Recensione Komixjam

di Tou Xi Yang 3

Tsukishima svela le sue carte. E Ishida?

Titolo dell’ episodio 360: Ichigo contro Uryū?! Chi è il traditore!

Recensione: Inizia il vero combattimento. Tutte le trame vengono svelate, con esiti tutt’altro che scontati. Tsukishima si è inserito nel passato di tutti i suoi amici. Orihime lo cura da una profonda ferita infertagli da Ichigo. Chad gli si para d’ avanti; Perchè Ichigo attacca Tsukishima, che li ha aiutati così tanto? Ha salvato Rukia, ha sconfitto Aizen!

Nel mentre, Ginjō ha contro di se tutti i membri della sua Xcution; Anzi, si fa presente anche un fullbringer che non aveva mai visto prima: Shishigawara. Gli sferra un pugno, che riesce facilmente a parare con la spada… non era un colpo forte, eppure gli distrugge l’elsa della spada! Che razza di potere ha? Il suo fullbring si chiama “Jackpot Knuckle”, riesce, ovvero, a controllare le probabilità, e quindi la chance di colpi critici.

Intanto, Ichigo riesce tranquillamente a tenere il passo con gli attacchi di Tsukishima, ma è pressato psicologicamente dai suoi amici, che gli sono ostili. Ginjō riesce a fuggire dai suoi avversari. Tsukishima lo vede arrivare, aumenta la sua velocità e, non visto, si muove velocemente alle spalle di Ichigo. Ginjō lo vede, e gli si para, salvando Ichigo. E ora? Diventerà un suo nemico? E alle sue spalle, appare Ishida.

Note: Io l’ho sempre detto: Orihime è il personaggio potenzialmente più potente di Bleach. Il suo potere può anche “respingere” il fullbring altrui, come vedrete nella parte finale dell’ episodio. Del resto, lo diceva anche Aizen: Ha il potere di respingere il destino e il potere degli Dei.

 

 

 

 

Ringraziamo, come sempre, il Binkanteam per il fansub di questo episodio!


Commenti (3)

  1. Che saga noiosa, nemmeno il colpo di scena di questa puntata riuscita ad riabilitarla ai miei occhi. Spero che finisca presto.

    1. scusate, sar diretto e aggressivo, ma nn voglio offendere nessuno: D’AVANTI???? ne vogliamo parlare??

      1. :biggrin: :biggrin: :biggrin:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>