Bleach 255 ITA

di lucci 9

Ringraziamo tou per la puntata!

Titolo: Le storie sconosciute delle Zanpakut? – Capitolo finale

Riassunto: La massa di raiatsu fuori controllo di Muramasa continua a espandersi, e ichigo è intrappolato al suo interno e gli shinigami all’esterno non possono nulla, in quanto si potrebbe danneggiare la città di Karakura. D’improvviso, Ichigo si ritrova nel mondo interiore di Kouga, dove reincontra Muramasa, ancora in cerca di energia per non perdere il predominio sulla raiatsu degli Hollow che ha assimilato, e intende cercarla in Ichigo. Infatti si vede che il mondo interiore di Kouga sta cadendo a pezzi, per la pressione degli Hollow.
Continua così lo scontro tra Ichigo e Muramasa, piuttosto alla pari, finchè ques’ultimo inizia a usare i suoi particolari poteri, usati in precedenza anche da Kouga. Immobilizza quindi Ichigo, ma riesce velocemente a liberarsi, avendo capito come funzionano, ovvero muovendo l’acqua, rompendo i riflessi delle ombre di Muramasa. (Questo potere assomiglia molto al Kage Kubi Shibari no Jutsu di Shikamaru Nara, in Naruto). Tuttavia, Muramasa gli riserva altre sorprese. Anche lui è capace di creare immagini illusorie di se stesso, come il suo padrone Kouga. Ichigo è in notevoli difficoltà, ma riceve l’aiuto della sua zanpakut? Zangetsu, su cui l’illusione non ha effetto; inizia così a combattere a occhi chiusi, affidandosi solamente alla sua zanpakut?. Ma è tardi: Il mondo interiore cade a pezzi, Zangetsu richiama ichigo, esortandolo a uscire, prima che collassi totalmente e, dopo dei dialoghi sul suo rapporto con Kouga, si vede un Muramasa a cui compare, per pochi attimi, un buco nel petto, simile a quelli degli Hollow, e il formarsi di una maschera, simile a quella dei Vizard, ma riesce a sopprimere ancora la forza degli Hollow assimilati, e alla fine, i due nemici concentrano le loro raiatsu in un ultimo fendente, da cui ichigo esce vincitore, facendo svanire la grossa bolla di raiatsu nel mondo reale. Prima di sprofondare nell’abisso, Ichigo salva Muramasa, ormai morente, che ammette i suoi errori e svanisce, tramutandosi in una Katana spezzata, senza ormai raiatsu, inerte. Succede così che le varie zanpakut? materializzate ritornano nei loro foderi, tornando a casa.

Download: Bleach 255 ITA by Binkanteam

Immagini:

Commenti (9)

  1. finisce una serie filler e ne comincia un’altra… ridicoli veramente.. :getlost:

    1. un altra?? questa mi mancava..va be, anche vero che l’anime se fosse ripreso regolarmente in poche puntate sarebbe arrivato pari al manga..

  2. grazie! kj :biggrin:

  3. s, la sciamo stare -.- se guardate su wiki e leggete i titoli, mi sembrano gli stessi delle prime puntate di questa serie filler… che palle…
    comunque mi pare di aver capito che la serie normale comincer il 13 aprile… ma sinceramente spero di no… ammenocch, non siamo proprio agli sgoccioli col manga e vuole terminare, finalmente tutta la serie anime in un colpo solo…
    grazie per l’up come sempre ^^

  4. Povero Muramasa.
    Alla fine non era male questo filler. Tagliato e compattato un po’ poteva venir fuori come un bel film.
    Peccato che non abbiano fatto vedere come Toshiro e il capitano sconfiggano Riajin Jakka (scrivo male forse, la spada del comandante generale).

    Magari in questi nuovi filler faranno luce sul personaggio femminile che appariva nei flashback di Kouga..

    In ogni caso, questi capitoli filler sono necessari:
    i 6 capitoli “the lust” coprono a malapena 30 minuti di anime (contando che un sacco di pagine sono immagini a piena pagina di ulquiorra con le ali aperte)

    1. e basta con sti spoiler (anche se “leggero”).. che ulquiorra con le ali aperte?
      per rispetto attenetevi solo a quanto successo fino a questa puntata.. c’ chi non legge il manga..

  5. che schifo sti filler so uno peggio dell’altro

  6. quasi quasi abbandono sto manga!!

    1. massimo smetti di vedere l’anime ma il manga continualo che sta ankora andando benone^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>