Dylan Dog: I Personaggi – Xabaras

di shishimaru Commenta

Un paio di settimane fa avevo introdotto Dylan Dog, personaggio principale dell’omonimo fumetto di Tiziano Sclavi. Alla fine avevo anche detto che avremmo fatto la conoscenza di altre figure chiave vicine a Dylan Dog stesso. La persona è menzionata nel titolo: Xabaras.

Il personaggio è pian piano apparso sempre meno ma dubbi sul fatto che sia il principale antieroe del fumetto non ce ne sono. Compare, come Groucho, già dal primissimo numero di Dylan Dog (L’Alba Dei Morti Viventi), intenzionato a usare il suo siero per la vita eterna e dando il via a un bel po’ di zombie, creando le solite magagne a Dylan.
Il difetto principale del siero viene subito a galla facendo in modo che i ritornati dalla morte abbiano perso ogni forma d’intelligenza, diventando solo bestie assetate di sangue come in Zombi di George Romero, mentre nei numeri 241 e 242 (“Xabaras!” e “In nome del padre”) l’intento ha buon fine. I numeri contengono una unica storia in due episodi a colori e le copertine, se affiancate, ne creano una sola, con l’intenzione di festeggiare i venti anni di pubblicazione. La storia porta la firma di Paola Barbato e mostra Xabaras intento a iniettare il siero proprio su Dylan ma gli eventi lo porteranno invece a farselo iniettare proprio per mano di Dylan in modo da salvare il peggior nemico che si renderà conto di vivere una vita totalmente priva di qualsiasi sentimento: fame, sete, dolore. È in questo modo che Xabaras si uccide con un colpo alla testa salutando un’ultima volta suo figlio. Dando per vero che la vera storia dell’arco narrativo sia andata così, possiamo in un certo modo affermare, con sicurezza o meno, che i fatti avvenuti nel numero 100 che mostrava un ipotetico finale sia solo una storia immaginaria!

Xabaras! Nel Nome Del Padre

Ebbene, qualunque fan di tale fumetto sa che fra i vari numeri di Dylan Dog c’è questa trama che si delinea in modo secondo me interessante. Scopriamo di numero in numero che un inizio a tutto ciò esiste eccome. Trecento anni prima degli eventi narrati, lo scienziato alchimista Dylan Sr., insieme alla moglie Morgana e al figlio di tre anni Dylan junior, è intento a portare a termine un siero dell’immortalità a comando di un galeone. L’ultimo “ingrediente” sembra trovarsi in un mollusco; il siero viene ultimato e Dylan tenta di sperimentarlo direttamente sulla sua famiglia, ma qualcosa va storto: l’equipaggio decide di rivoltarsi e spara proprio contro l’alchimista che per effetto del siero non muore, quindi massacra l’equipaggio eccetto moglie e figlio, dopodiché il mollusco si rivelerà essere un demone che decide di punire severamente Dylan senior e le sue ambizioni eccessivamente grandi. La persona viene sdoppiata in una parte buona che verrà spedita in esilio per 666 anni, mentre la parte cattiva è condannata a vivere ancora sulla Terra, ma condannata a essere temuta oltre che odiata da tutti. Quindi abbiamo ben capito che la parte cattiva del padre del nostro eroe è proprio Xabaras! Sicuramente proporrò chiaramenti in seguito, mentre presenterò gli altri personaggi in modo da rendere appunto più chiaro cosa succede in questa storia, arrivando fino al numero 300 che verrà pubblicato ad Agosto/Settembre 2011 dove molto probabilmente vedremo dettagli tutti nuovi!