Momo Kyun Sword, il clan di Jakioh

di Silvia Letizia Commenta

Il sito web ufficiale dell’adattamento animato della light novel digitale Momo Kyun Sword di Kibidango Project ha svelato cinque nuovi personaggi con il relativo character design venerdì della scorsa settimana.

I nuovi membri del cast di Momo Kyun Sword includono:

Chiaki Takahashi (Azusa Miura in The [email protected], Aya Hirooka in Moyashimon) nei panni di Enki, una dei quattro leader sotto Jakioh, e l’unica femmina del gruppo. Enki si preoccupa costantemente per Onihime, e la adora come una sorella minore. È famosa per il suo attacco con la frusta.

Hisayoshi Suganuma (Kitamoto in Natsume’s Book of Friends, Fred Abberline in Black Butler) nei panni di Genki, uno dei quattro leader sotto Jakioh. È il più giovane dei quattro e anche il più debole. Enki e Onihime si prendono spesso gioco di lui. La sua arma è un una specie di pipa che emette un gas misterioso. Chiunque lo inali comincia a soffrire di allucinazioni.

Cho (Brook in One Piece, Matal Mogamett in Magi – The Kingdom of Magic) nei panni di Yōki, uno di quattro leader sotto Jakioh. Yōki adora improvvisare tattiche diverse, cambiando aspetto e portando i suoi nemici a combattersi tra di loro. Ufficialmente è uno dei subordinati di Jakioh, ma….

Hisao Egawa (Killer Bee in Naruto Shippūden, Iwao Shimabukuro Hajime no Ippo Rising) nei panni di Tekki, uno dei quattro leader sotto Jakioh. Non ha dei modi molto raffinati, ma il suo valore militare è più che comprovato. È secondo solo a Jakioh. Nonostante il suo aspetto imponente, Tekki è molto agile e combatte con una mazza di ferro.

Banjou Ginga (Netero in Hunter x Hunter, Giren Zabi in Gundam) nei panni di Jakioh, il comandante supremo della tribù dei demoni. Il suo obbettivo è ripristinare il potere del suo clan. Spietato e senza cuore, Jakioh dimostra un po’ più di comprensione solo nei confronti dei suoi subordinati.

In aggiunta, Satoshi Hino presterà la propria voce a Abe Seimei, e Emiri Katō preterà la propria voce a Tōtetsu.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>