Reply To: Attualità

#999004
Gilles Villeneuve
Partecipante

come non parlare della Finale di coppa italia?

Mi sta dando parecchio fastidio che nei media si sta spostando un po’ troppo l’attenzione “da Roma a Napoli”.
Premesso che la vera verità la sanno solo i diretti protagonisti, se il questore smentisce la trattativa, allora mi vien da credergli. Al di là di Alfano (anzi, se lo dice lui mi viene il dubbio…), la smentisce pure il capo-ultras: conoscendo il personaggio, andrebbe anche orgoglioso di affermare il contrario, ovvero che la partita non andava giocata per rispetto agli ultras.. ecc… ecc… Quindi, gli credo.
Quindi, mi fa un po’ rabbia sentire ancora questa storia e dare per certa la trattativa. Quella volta che Genny ‘a carogna non fa niente, diventa il simbolo della serata di merda :asd:
E poi, non si possono far sparire gli ultras con la bacchetta magica. Ci sono e bisogna rapportarcisi, o in quel frangente avrebbero fatto scoppiare un macello.
Mi sembra da stupidi dire (come ora pure Della Valle): “non dovevano mandare Hamsik a parlarci!”, “vanno affrontati quei bastardi!!”.
Se dobbiamo sconfiggere il germe, ci vuole una terapia lunga e va attaccato da più parti. Non di botto e per farsi solo male.

I media sono stati pessimi. Ancora mi viene da ridere quando ripenso a “la sparatoria non dovrebbe essere legata a motivi calcistici”. Sapete il nome di quel ultras romanista e lo dite ancora?! Siete seri?? E’ quel folle che fermò il derby, da 12 anni accadono casini quando romanisti e napoletani vengono a contatto e dici ancora che forse il calcio non c’entra???
Non si è sottolineato abbastanza dei tifosi fiorentini arrivati con la mascherina per offendere i napoletani, dei cori razzisti e anche di una riunione con gli ultras viola, quindi non solo con quelli napoletani…

Da quel che ho sentito da tutti gli amic che sono andati in trasferta, l’organizzazione è stata pessima.
Saxa Rubra piena di poliziotti, ma le auto costrette a parcheggiare a Tor de Quinto, 3 km dallo stadio. Lì e durante il tragitto non c’era alcun poliziotto. Dopo aver parcheggiato, i napoletani erano soli, a piedi.
E dal 2002 ci sono continui casini, ma si vede che non l’hanno ancora capito. Poi ci lamentiamo dei cavernicoli che s’accoltellano o che sparano semplici tifosi.
In alcuni settori i tornelli erano chiusi, i tifosi scavalcavano, nessun poliziotto o steward a controllare, entrava di tutto. Poi ci lamentiamo delle bombe-carta e dei fumogeni. Meno male che era lo stadio più sicuro d’Italia…
I colpevoli di queste cose chi sono? Poi il San Paolo rischia la squalifica perché “Hamsik ha trattato con i tifosi”? E pure se fosse, l’ha mandato il questore, in genere lo sport non si piega alle istituzioni dello Stato?

P.S. e i mitici 007 della FIGC…. per anni hanno ignorato (e spesso continuano) i cori razzisti sugli spalti, forse erano tutti al bar o in bagno a far pipì, poi sabato sera si sono mossi a indagare per preparare dossier e dire che la trattativa c’è stata