Reply To: Attualità

#949610
Psy
Membro

Torno a scrivere dopo un po’, scusatemi ma tra impegni vari il tempo scivola via tra le dita sfuggente. Beh, volevo esprimere un mio pensiero, un pensiero che vorrei condividere con voi. Non ho visto Floris, non ho visto Berlusconi, da Santoro in poi ho cercato di disinteressarmi al personaggio di Berlusconi.

Ho notato un atteggiamento molto fastidioso durante questa campagna elettorale, veramente fastidioso, da parte di amici sia di sinistra che di destra. Quello di seguire il reality Berlusconi, guardarlo nei programmi politici solo perchè lui è nell’arena del nemico, vedere lo scontro tra gladiatori nell’arena, a nessuno di questi miei amici ovviamente interessano le idee di questo mentecatto che idee non ha da 18 anni e forse anche più, oramai lo si guarda aspettando che faccia qualche pagliacciata. Mi ricordano molto le persone che guardavano il grande fratello, persone intelligenti che aspettano che qualcuno si renda ridicolo o che si dimostri al di sotto della loro intelligenza, e forse era quello il divertimento che ne si poteva carpire.

Beh io oramai non gli do ascolto per niente, leggo il giorno dopo qualche articolo su quello che ha detto in modo da avere chiaro come evolve la situazione e poter ribattere in uno scambio di opinioni, ma sinceramente a mio parere non ho più interesse a vederlo dire sempre le stesse cose dappertutto. È dal record di ascolti con Santoro che mi è cominciata a ronzare in testa questa piccola mosca, un fastidio morboso, perchè gente come Vendola, Oscar Giannino, Monti, Bersani, Ingroia, Renzi, gente che bene o male riesce a fare discorsi costruttivi e quasi propositivi (dico quasi perchè la chiarezza sembra facoltà di pochi oramai), viene non dico snobbata ma messa in secondo piano preferendo uno show, un plot, delle macchiette di Silvio che recita la sua particina, un copione che è oramai lo stesso. E il problema è che non stiamo parlando di suoi elettori, che poi possono far la chiacchiera da bar quasi a livello di chiacchiera calcistica.

Questo fenomeno mi infastidisce altamente, mi rende veramente intollerabile, il fatto che sempre e comunque il centro dell’attenzione sia il giullare, mentre le altre cose scivolano via, come il mio tempo ultimamente.