Reply To: Critica di un appassionato…

#663587

Kaleb
Membro

Shikaku sà perfettamente che spesso mi trovo d’accordo con lui c’è da dire che sicuramente ha dato una definizione precisa di chakra ma è anche vero che se non ricordo male meglio si impara ad usarlo meno se ne spreca e prima naruto ne sprecava tantissimo, quindi è lecito pensare che col tempo anche tecniche che prima consumavano molto chakra oggi ne consumino molto meno (per Naruto). Tuttavia c’è da dire che per quello che riguarda il chakra di Naruto un pò di casino Kishimoto lo ha fatto, perchè all’inizio sembrava che Naruto avesse un enorme Chakra a prescindere dall’uso della volpe, poi è sembrato che fossero due cose collegate ed ora sembra ancora che l’enorme quantità di chakra sia tutta sua. Però c’è da dire che sicuramente il chakra dipende anche dall’età, infatti se ricordate il maestro Sarutobi aveva, a detta di Orochimaru, molto meno chakra. Quindi dobbiamo concludere che sto chakra dipenda solo dalle energie fisiche perchè se dipendesse anche dall’energie mentali sicuramente col tempo e l’esperienza magari diminuiranno si le energie fisiche per l’incedere del tempo, ma aumenteranno alteresì quelle mentali. Comunque ancora non sono pienamente convinto di come abbia usato il chakra Kishi e spesse volte prendo le cose che succedono un pò per fede… e mi dico… vabbè alla fine lui “dovrebbe” sapere come funziona. Per Pain credo che il fatto che il Chakra non sia diminuito dipenda da due fattori; uno potrebbe essere il macchinario al quale è collegato ed il secondo l’utilizzo di quei corpi che resuscitando magari gli ridanno chakra… però è una cosa buttata lì sinceramente.