Reply To: Naruto 432 Discussione dello spoiler ‎ ‎ ‎

#650956
Key
Membro

Solito capitolo di transizione che non aggiunge nulla di nuovo alla trama, anzi, mette solo in evidenza (questa volta più del solito) un qualcosa che già conoscevamo da lungo tempo, ossia, l’incapacità, quasi del tutto totale da parte di Naruto di analizzare e pianificare strategicamente una battaglia, utilizzando al meglio e con tempismo le tecniche di cui dispone.
Di fatto, dopo aver utilizzato tutti i vari tipi di Rasengan del suo nuovo repertorio, e dopo aver usato anche il nuovo RasenShuriken lanciabile (sprecando letteralmente cariole su cariole di energia) è riuscito a finire il chakra, con conseguenza che il Senjutsu non lo può più utilizzare, ma nonostante tutto Pain è ancora lì in piedi che lo guarda impassibile, quasi come se non fosse successo nulla.
Questo capitolo è il preludio alla riscossa di Pain, e per Naruto le cose, ora si mettono davvero male, a mio avviso i possibili scenari sono tre:

1) interviene il team Gai, l’unico a non essere presente a Konoha durante il disastro e quindi gli unici ad essere freschi e senza ferite (mera speranza di rivedere qualche vecchio personaggio, apparentemente dimenticato).

2) Pain se ne va perchè informato da Madara o da Zetsu del fallimento di Sasuke per quanto riguarda la cattura dell’Hachibi (Kyuubi deve essere l’ultimo demone ad essere sigillato).

3) Naruto prende un pò di mazzate, si difende come può dagli attacchi di Pain facendosi aiutare anche dai rospi e poi, quando è allo stremo e tutto sembra perduto, richiama dopo tanto tempo il chakra della cara vecchia volpe.

P.S. Siamo passati dal Naruto stiloso e spaventosamente forte (troppo forte), al Naruto bimbominkia incapace di gestire le sue energie (per quanto immense) in uno scontro di altissimo livello, in pratica siamo passati dalle stelle alle stalle in un solo capitolo.
Ora come ora, sono ancora più convinto che Kishimoto ha deciso di mettere una toppa allo spaventoso power up di Naruto, è ritornato sui suoi passi ridimensionando il biondino e facendolo apparire come il solito “imprevedibile” (per non dire peggio) Naruto.