Reply To: Hunter x Hunter

#993688
Gilles Villeneuve
Partecipante

Fa piacere che hai notato queste cose partendo solo con quella saga.
Il bello di Hunter Hunter è che è tutto un crescendo: si parte con l’atmosfera fanciullesca del ragazzino che parte per il mondo alla ricerca di avventure e con un sogno da realizzare, in mezzo a personaggi strambi e qualche mostro (tutto molto one-piece), poi man mano tutto si evolve arrivando alla saga di York Shin City che sembra fatta da Hitchcock, Greed Island in stile avventura-mistero-Matrix e poi questa che è puro seinen e con un’ansia tremenda che trasmette al lettore

P.S. Nel manga la saga inizia un po’ diversamente, dà ancora più il senso di “piccola cosa che nasce e diventa un’apocalisse”