Reply To: Il preferito

#809385
lazzapeppers
Membro

Lo stile di One Piece, a mio parere, prima di MF era isola – cattivo – botte – power up o tecnica uscita da chissà dove – sconfitta nemico – saluti, lacrime, torneremo, ciao amici.

se tu avessi una minima conoscenza dei manga, sapresti che tutti loro per continuare a vivere devono seguire la seguente scaletta:

    [*]presentazione del protagonista
    [*]arrivo dell’antagonista o difficoltà
    [*]sconfitta del nemico o superamento della difficoltà
    [*]fine della storia o torna al punto 2

ciò nonostante one piece è molto più complesso…ed il discorso selettivo “isola – cattivo – sconfitta – nuova isola” non stà proprio in piedi…la saga di alabasta (cosiccome skypea water seven ed impel down) si è svolta su varie isole e per battere il cattivo principale ovvero crocodile rufy ha dovuto affrontarlo 3 volte…non so in quale altro manga il protagonista deve scontrarsi 3 volte per aver la meglio sull’avversario…allo stesso modo di alabasta rufy non batte mai il suo avversario al primo colpo (a differenza tipo di naruto Vs pain nel manga naruto, un esempio qualunque di manga, ce ne sono molti altri di manga con stanze d’allenamento in altre dimensioni) e lo vediamo pure a skypea, water seven e impel down (fra l’altro ad impel down non lo batte proprio…)

Power up…mmm il gear secondo potrebbe essere considerato tale…ma posso sempre sbagliarmi…
Il concetto della salita è chiaro, ma fino a MF dove lo schema era sempre stato quello, mi sa che era più pianeggiante la cosa! XD
Ci tenevo a fare queste precisazioni che comunque non intaccano il valore di un opera imponente come One Piece. 😀

beh vedi i gear rufy ha iniziato a svilupparli dopo la sconfitta contro akoiji (volume 34)…non so se ti ricordi…e quando li usa per la prima volta ad enies lobby (dopo 6 volumi quindi circa 60 capitoli e nella storia passa più di qualche giorno) non è ancora abituato e ne scopre infatti gli effetti colatterali (segno che la teoria è fondamentale, ma allo stesso modo lo è la pratica)…quindi la mossa non l’ha imparata all’improvviso 😀
poi mi sa che MF col tuo discorso non centra proprio niente…evidentemente, andando per intuito, hai fatto confusione con enies lobby, dato che il manga lo leggi in modo superficiale mi par di capire…

lo stesso si può dire delle passioni demoniache della fenice, tecnica di zoro, dove inizia a svilupparla ancora ad alabasta dopo lo sconto con das bornes…