Reply To: Superman: Man of steel – THREAD UFFICIALE

#974209
bluclaudino
Partecipante

E’ un buco di trama filmica abnorme, con motivazioni alla cazzo di cane e in cui l’estetica prevale sul contenuto.

E’ un film estetico, verissimo, e dichiaratamente aggiungo.. ma non è vero che manca di motivazioni, ogni personaggio ed ogni azione che fanno ne ha, sono spiegati anche i loro Background. Comunque siamo un po’ OT, in caso spostiamoci.

E’ figlio del suo tempo, quello di Singer è stato un tentativo di riportare lo stile di Donner nel presente, che abbia fallito era chiaro. Men of Steel è il film migliore su Superman che si potesse fare dopo quello di Donner, ma non è un capolavoro né un film senza peccati.

Prima di andare a vedere MoS mi sono rivisto i primi due SM di Donner, obbiettivamente era un’altra epoca, non esiste che un film ai giorni nostri sia sceneggiato in quel modo, lasciando da parte regia ed effetti speciali che non ha senso criticare. Mi sembrano film pieni zeppi di stereotipi.. il pregio di MoS per me è quello di abbattere queste caratteristiche e creare un personaggio più verosimile.

Non è affatto un capolavoro ed ha parecchi difetti, ma viste le aspettative (ENORMI) che avevo e le paure (ENORMI anche quelle), sono molto più che soddisfatto, sono sollevato :sisi:

Di Superman pure, mai visto in tutto il film.
Non sono di quelli che crede che Superman non debba uccidere, sia un moralista, una guida ecc ecc.
Ma di fatto Superman è una brava persona, aperta e solare. Questo incattivimento senza poi alcuna ragione (compresa la sacra massima di Pà Kent “nasconditi o ti odieranno”), il piangersi addosso, trasformano Superman in uno dei suoi tanti doppioni (alcuni molto più interessanti).
Quello non è Superman, è più un x-man con i poteri di Superman.

Anche questo non è vero. Le scene con la madre, la scena dell’interrogatorio, la disperazione nel finale (ecc.. non sto ad elencarle) sono tutte molto Superman.
Snyder però ha aggiunto il lato frustrato che ho sempre voluto vedere in Superman, il lato vendicativo, le sue caratteristiche più umane. Non mi sembra affatto “cattivo” ma combattuto, umano.. è pur sempre cresciuto in Kansas, non su Krypton, non come un dio. E non si piange addosso nemmeno in una scena (da adulto, da ragazzino è ovvio che abbia reazioni più volte all’autocommiserazione), che io ricordi (e l’ho visto l’altro ieri).

Sentry si che ha un lato disumano, opposto al suo lato luminoso (vederlo al cinema sarebbe un sogno), questo Superman non ha nulla a che spartire con Void :mah: