Reply To: Itachi:un dubbio

#918304
ningen
Membro

Non l’hai letto il mio “tra parentesi”? Non parlavo di attacco militare, ma solo economico.. anzi, Tobirama lo ha anche fatto, ha inibito gli Uchiha dai vertici del villaggio per non farli avvicinare troppo ai centri nevralgici del potere militare ed economico, ma da buon pacifista e pacificatore ha dato loro un incarico piuttosto rilevante.. il clan era però troppo ambizioso da accontentarsi di una fetta e voleva tutta la torta..

Se Francia ed Inghilterra avessero usato sanzioni severe contro il riarmo della Germania, cosa sarebbe successo di male non capisco :mah: solo non l’hanno fatto, e non hanno fatto nient’altro, così contiamo 60 MILIONI di morti, tra cui la percentuale di civili è qualcosa di imbarazzante per l’intelletto umano (40 milioni di civili morti, circa il 66 %!). Il popolo tedesco era incazzato, certo, per cosa e con chi? Per avere fatto una guerra inutile contro paesi che con la loro situazione economica non avevano nulla a che fare, similmente al clan che non si è voluto rassegnare dal non essere più una superpotenza mondiale dopo centinaia di anni di dominio. Gli indennizzi di guerra li avevano subiti per colpe loro, così come gli Uchiha sono stati esclusi per colpe presumibilmente loro (ancora la storia dev’essere descritta per bene.. perchp nessun Uchiha difende Konoha dalla volpe? Dove sono Fugaku e Mikoto durante l’attacco? Non ci credo un granchè che loro davvero non c’entrino nulla con l’attacco della volpe).

Odio? Chi sta parlando di odio :mah: Itachi non ha sterminato il clan per odio o vendetta, Danzo non ha preso quella decisione per sadismo o soddisfazione personale, idem il consiglio di Konoha.. Hanno preso una decisione valutando le conseguenze, cosa non è chiaro di questa cosa? Se ti si incancrenisce un dito, preferisci tagliare il piede o aspettare che l’infezione avanzi e tagliare la gamba? O preferisci schiattare del tutto?
Mah.. mi sembra così logico, e la decisione di Itachi così forte e sofferta.. e così profonda, soprattutto se la pensiamo dall’ottica di un giapponese [che si immedesima più nel clan Uchiha che in Itachi]..

Invece Itachi aveva solo quelle due scelte, lo dice Shisui, lo dice Danzo (e lo dice anche Fugaku che il golpe non si sarebbe più potuto fermare, così come è impossibile fermare i rivoltosi in Siria per citarne un altro).. inoltre Danzo dice che anche Hiruzen prima o poi avrebbe preso quella via, poichè la situazione era talmente compromessa da non essere recuperabile.. e guarda che non sono teorie o interpretazioni miei, sono dichiarazioni che stanno tutte in pochi capitoli :sisi:
Itachi ha avuto una forza d’animo mostruosa, altro che debolezza! Aveva 12 anni santobuddha! A 12 anni, un ragazzino che ama il fratellino, un ninja già così esperto, un ragazzino segnato da morte e distruzione quand’era solo un fanciullo, prende una decisione talmente radicale da sembrare ad un primo sguardo una pazzia..

Il paragone con le SS è totalmente insensato, in quanto loro agivano per odio e disprezzo razziale, Itachi segue una fortissima dedizione alla pace.. e bada bene che pace non significa “avversione al omicidio”, non possiamo ridurre la faccenda così.. Se tu potessi tornare indietro nel tempo e ti dicessero: “Hitler si trova in questo paese di 500 abitanti, schiacciando un pulsante lo uccideresti al 100% assieme agli altri 499 salvando 60 milioni di persone” non venirmi a dire che non lo schiacceresti perchè non ci credo :sisi: La situazione è la stessa perchè come nell’esempio che ti ho fatto anche il colpo di stato è INEVITABILE (lo ripeto, è un dato di fatto, non è più negoziabile, viene detto più volte, non continuiamo a dubitare del fatto che si sarebbe potuto evitare perchè non è così).

Inizio rispondendoti allo stesso modo in cui hai risposto tu… L’hai letto il mio tra parantesi?
Forse non ti è chiaro che la Germania fu dichiarata l’unica responsabile del primo conflitto mondiale (quando un bel pò di colpe le avevano anche gli altri stati, come sempre in una guerra non c’è chi ha ragione o torto), e tutte le colpe ricaddero su di lei, e fu costretta a pagare per tutti, è ovvio che questo alimentò il risentimento. Inibire gli Uchiha relegandoli in un “ghetto” per quello che era uno dei clan fondatori del villaggio, è una violenza bella e buona, e che gli uchiha covassero risentimento è ovvio, cosi come era ovvio per i tedeschi. Se la Francia-Inghilterra sanzionava ancora la Germania era ancora peggio, non è difficile da capire questo, visto che portava un’odio ancora maggiore dei tedeschi nei confronti degli altri stati europei. In realtà in quel momento c’è stata l’incapacità da parte delle varie parti di trovare una soluzione al problema, anzi gli stati europei hanno preferito opprimere sempre di più il popolo tedesco portandolo a finire nelle mani di quel folle di Hitler. Secondo te se la Germania non era costretta a pagare questi indennizzi Hitler poteva prendere il potere, facendo leva proprio su questo astio del popolo tedesco? Come sempre l’oppressione non è mai una buona idea.
Quando parli di logicità nello sterminare cosi tante persone mi fai gelare il sangue nelle vene, e non paragonare l’uccidere delle persone con un’infezione al dito, è un discorso orribile.
Io il paragone con le SS ce lo vedo, e non è del tutto insensato. Tu continui a vedere o tutto bianco o tutto nero, perchè è vero che molte delle SS provavano odio e disprezzo raziale, ma è anche vero che molti altri agivano solo perchè gli veniva ordinato, e non provavano lo stesso odio di quei fanatici della razza, anzi sono convinto che davvero razzisti in Germania ce ne erano pochi, ma come spesso capita pochi imbecilli al potere smuovono le masse (infatti molti dicono che agirono in quel modo per paura di quei fanatici). Stessa cosa ha fatto Itachi, ha ricevuto un ordine e non se l’è sentita di andare contro i poteri forti.
Io continuo a sostenere che Itachi aveva altre possibilità, perchè come insegna un detto popolare “di inevitabile c’è solo la morte”.
Parlando del “pulsante da schiacciare”… Tu che hai visto il cavaliere oscuro, se ti fossi trovato sulla nave con l’esplosivo come i cittadini di Gotham e i prigionieri di Arkham avresti premuto il pulsante per far saltare in aria i prigionieri? Da quanto dici suppongo che tu avresti fatto saltare in aria senza pensarci due volte la nave dei prigionieri di Arkham… Spero che abbia capito male, quanto volevi esprimere. Spero che tu, come gli altri, abbiate capito il messaggio di quella scena del cavaliere oscuro (forse la più significativa di tutto il film)…