Breaking Bad

  • Questo topic ha 56 risposte, 8 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 anni fa da Jiraiya92.
Stai visualizzando 15 post - dal 31 a 45 (di 57 totali)
  • Autore
    Post
  • #987187
    Redazione
    Amministratore del forum

    Hopkins, considerato uno dei migliori attori al mondo, si è congratulato con Bryan Cranston, e con il resto del cast compresi registi e sceneggiatori, considerandolo uno dei migliori attori al momento.
    Sono parole di gente così che ti fa capire quanto valga la serie.

    Orgoglio Nerd / Anthony Hopkins scrive una lettera aperta a Breaking Bad

    PS: Io non vedo nessun personaggio badass finora, al massimo individui estremamente spaventati che fanno gesti disperati, cavandosela per il rotto della cuffia.
    Whalt in fondo è un perdente, ormai un cattivo. Non ha più scuse per i suoi comportamenti.

    Walt a certi tratti è “badass”, magari non in toto, perché altrimenti non sarebbe reale.
    Un personaggio veramente badass secondo me invece è Mike che per molti aspetti mi ricorda Mr Wolf di Pulp Fiction (anche lui un cleaner freddo e professionale).

    #987254
    Cornice
    Partecipante

    Hopkins, considerato uno dei migliori attori al mondo, si è congratulato con Bryan Cranston, e con il resto del cast compresi registi e sceneggiatori, considerandolo uno dei migliori attori al momento.
    Sono parole di gente così che ti fa capire quanto valga la serie.

    Orgoglio Nerd / Anthony Hopkins scrive una lettera aperta a Breaking Bad

    PS: Io non vedo nessun personaggio badass finora, al massimo individui estremamente spaventati che fanno gesti disperati, cavandosela per il rotto della cuffia.
    Whalt in fondo è un perdente, ormai un cattivo. Non ha più scuse per i suoi comportamenti.

    Ci sono delle scene dove Walt minaccia gli altri personaggi, o si impone per far realizzare le sue idee in cui sembra che sia pronto a scannare l’altra persona a morsi. A renderlo reale sono i suoi numerosi momenti di panico ed indecisione che col tempo vanno via via scemando.

    #987300
    Querion
    Membro

    State confondendo il fatto che Walt sia autoritario (basta vedere la prima puntata, è un professore che si fa rispettare per quanto buono) con il bad ass. A volte fa gli sguardi assassini per la scarsa “professionalità” dimostrata dagli altri, ma per almeno metà delle serie è più fantoziano che bad ass.

    #987305
    Redazione
    Amministratore del forum

    State confondendo il fatto che Walt sia autoritario (basta vedere la prima puntata, è un professore che si fa rispettare per quanto buono) con il bad ass. A volte fa gli sguardi assassini per la scarsa “professionalità” dimostrata dagli altri, ma per almeno metà delle serie è più fantoziano che bad ass.

    Indubbiamente è così ma più vai avanti più prende sempre maggiormente quella caratteristica. Non per nulla la serie è incentrata su quello e dalla prima puntata capisci che è così. La spiegazione della prima lezione, quella sulla chimica come scienza del cambiamento, te lo fa capire chiaramente.

    #987309
    Querion
    Membro

    Indubbiamente è così ma più vai avanti più prende sempre maggiormente quella caratteristica. Non per nulla la serie è incentrata su quello e dalla prima puntata capisci che è così. La spiegazione della prima lezione, quella sulla chimica come scienza del cambiamento, te lo fa capire chiaramente.

    Non sto dicendo che non stia cambiando, ma che è ben lungi dall’essere un bad ass (credo che stiate ampliando ciò che significa questo termine).

    #987530
    max23
    Membro

    Non sto dicendo che non stia cambiando, ma che è ben lungi dall’essere un bad ass (credo che stiate ampliando ciò che significa questo termine).

    Walt non sarà mai un personaggio “badass” in toto, mai in tutta la serie.
    Ha però alcuni rari momenti da Heisemberg in cui si comporta da badass, in tutte le stagioni :sisi:

    #987542
    Querion
    Membro

    Come quando spaventa gli spacciatori tossici al museo? Quando ordina l’omicidio dell’altro chimico? Quando mette la bomba?
    Mostrare le palle di tanto in tanto non rende un personaggio Badass.
    Il Badass lo è sempre, in qualsiasi situazione e (spesso) senza avere dubbi. E’ un Riddick, uno 007, un Capitano tosto di Bleach, i personaggi di Tarantino, ecc ecc

    Classificare Walt come Bad Ass a mio avviso riduce le capacità attoriali, passive e potenziali del personaggio. Walt ha sempre dubbi, vive in un contrasto tra voglia di pace, rivalsa e ambizione. Le poche, pochiassime scene in cui è “badass” sono dettate dalla disperazione, dall’assenza di vie d’uscita. Basta pensare quando ordina l’omicidio dell’altro chimico. Non lo fa per spietata ambizione personale, ma perché sa che era in gioco la sua vita, e si prende tutte le conseguenze morali ed etiche ben visibili nelle puntate dopo.

    Poi, oh, se per voi è badass, divertitevi con il termine.

    #987544
    Leunam86
    Membro

    Walt non è mai stato un badass, ha cercato di diventarlo, fallendo miseramente per tutta la serie di BB.

    Ha cercato di eliminare chi Badass, per un motivo sbagliato o per l’altro, lo era davvero.
    [SPOILER]Nel caso di Tuco e di Mr.Pollo Hermanos con successo[/SPOILER]

    Ma era una persona estremamente spaventata ed insicura, a dimostrazione che non riusciva mai a mettersi in primo piano e mandava altri a fare il lavoro di badass, la voce grossa la faceva solo con Skyler e Jesse, con quelli su cui aveva coercizione (per amore, e per rispetto).

    SPOILERONE
    [SPOILER]Forse l’unica vera volta in cui Walt è un vero badass è nel finale, quando ormai è solo e non si piega a nulla, ammazza il nazista e fotte la polizia, morendo poco prima dell’arrivo delle auto.[/SPOILER]

    #987546
    Redazione
    Amministratore del forum

    Come quando spaventa gli spacciatori tossici al museo? Quando ordina l’omicidio dell’altro chimico? Quando mette la bomba?
    Mostrare le palle di tanto in tanto non rende un personaggio Badass.
    Il Badass lo è sempre, in qualsiasi situazione e (spesso) senza avere dubbi. E’ un Riddick, uno 007, un Capitano tosto di Bleach, i personaggi di Tarantino, ecc ecc

    Classificare Walt come Bad Ass a mio avviso riduce le capacità attoriali, passive e potenziali del personaggio. Walt ha sempre dubbi, vive in un contrasto tra voglia di pace, rivalsa e ambizione. Le poche, pochiassime scene in cui è “badass” sono dettate dalla disperazione, dall’assenza di vie d’uscita. Basta pensare quando ordina l’omicidio dell’altro chimico. Non lo fa per spietata ambizione personale, ma perché sa che era in gioco la sua vita, e si prende tutte le conseguenze morali ed etiche ben visibili nelle puntate dopo.

    Poi, oh, se per voi è badass, divertitevi con il termine.

    Perché deve essere un termine usato solo in senso assoluto? Non può esserlo soltanto in alcune situazioni? O tutto deve essere rigido, sempre uguale, tutto stereotipato, senza sfumature d’altro?
    Poi sinceramente gli esempi che hai fatto sono personaggi poco reali, perfetti nel loro essere badass, ma molto flat. Mentre credo che Walt sia uno dei personaggi più reali mai creati.

    #987556
    Querion
    Membro

    Perché deve essere un termine usato solo in senso assoluto? Non può esserlo soltanto in alcune situazioni? O tutto deve essere rigido, sempre uguale, tutto stereotipato, senza sfumature d’altro?

    Il Badass è, inanzitutto, un archetipo e non uno stereotipo. I primi determinano caratteristiche base di un personaggio, i secondi sono macchiette.

    Poi sinceramente gli esempi che hai fatto sono personaggi poco reali, perfetti nel loro essere badass, ma molto flat.

    No, sono Badass. Forse molto visibili, molto accentuati ma sono puri Badass. Generalizzando, lasciando qualsiasi sfumatura, i Badass sono i tipi “tosti”. Sono antieroi che, nel bene o nel male, hanno qualità e pregi a noi eroici.
    Walt non ha nulla di tutto ciò.

    Walt è meschino (lascia morire la ragazza di Jesse per non avere problemi) e vigliacco (visto più di una volta), autoritario con chi è più debole di lui (Jesse, i suoi amici, la sua famiglia, ecc) e quasi servile con chi considera superiore (vedi Hermano). Nevrotico e ossessivo, mai soddisfatto e, dopo la scomparsa del cancro, senza più scuse per le sue azioni.
    Le uniche qualità che potrebbe avere, se sono qualità, sono (oltre alla sua intelligenza) un’ambizione nata dalla più turpe voglia di rivalsa.

    Mentre credo che Walt sia uno dei personaggi più reali mai creati.

    Appunto. Il Badass raramente è realistico nelle sue azioni e nel suo modo di pensare. Walt, con tutti i suoi dubbi, le idiozie e i rimorsi lo è.

    PS: Come tu sia riuscito a darmi ragione accusandomi mi riesce difficile da capire.

    PPS: Senza offesa, ma sembra quasi che se Walt non sia un Badass possa venire sminuito. E’ esattamente il contrario. Walt è un personaggione e considerarlo un Badass è, a parte una stupidaggine, sbagliato.

    #987631
    Jiraiya92
    Membro

    Ho un appello da farvi.

    A Novembre (in America, England, Francia, Germania, ecc….) è prevista l’uscita di 2 cofanetti di Breaking bad in blu-ray.

    Questa è l’edizione standard in blu-ray: http://www.amazon.co.uk/Breaking-Bad-Complete-Series-Blu-ray/dp/B00E3R32YC/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1382439666&sr=8-2&keywords=breaking+bad+complete

    Mentre questa è la famosa versione a forma di barile con 55 ore di contenuti extra e qualche gadget: http://www.amazon.co.uk/Breaking-Bad-Complete-Exclusive-Amazon-co-uk/dp/B00EKN4C8O/ref=sr_1_5?ie=UTF8&qid=1382439666&sr=8-5&keywords=breaking+bad+complete

    Entrambe le versioni usciranno in molti mercati europei e non (come quelli che ho elencato) ma come al solito l’Italia viene snobbata.
    La Universal tramite un’e-mail di risposta ad una domanda di un consumatore ha annunciato che a Marzo 2014 uscirà un cofanetto finale della serie ma solo in DVD (:doh:).
    Solo in DVD! quando oramai esce tutto anche in blu-ray!

    L’appello che volevo farvi è quello di tempestare di richieste la Universal per far uscire almeno un cofanetto in blu-ray.
    Sarebbe particolarmente bello che arrivasse da noi anche il barile (d’altronde tra i principali paesi europei siamo l’unico in cui non uscirà…).

    Per contattare la Universal e fare richieste, domandare e altre cose simili bisogna scrivere sulla pagina Facebook della major e chiedere in bacheca le informazioni che si desiderano. In alternativa si può scrivere a questo indirizzo e-mail: [email protected]

    Molti fan e appassionati di serie tv sono già in attesa della serie tv in blu-ray.
    Se molte persone continueranno a richiedere il rilascio della versione in blu-ray non è detto che la Universal decida di modificare i suoi progetti.
    Le principali major, eccetto la Warner bros, in materia di serie tv hanno sempre ascoltato le richieste dei fan, e quindi se si fa sentire la propria voce non è detto che la cosa possa cambiare.
    Se i consumatori sono riusciti a far cambiare idea alla Warner bros. (che notoriamente non ha mai ascoltato le richieste dei consumatori in materia di serie tv) nella pubblicazione di una famosa serie (The big bang theory) dopo le continue richieste, la cosa può perfettamente ripetersi in questo caso.

    Fate girare la voce e invitate la gente a fare richiesta alla Universal. Anche se non avete intenzione di comprare i blu-ray, richiedeteli lo stesso. E’ giusto che per una volta veniamo trattati alla pari degli altri.

    Spero che accogliate il mio appello 😀

    #987666
    Redazione
    Amministratore del forum

    Il Badass è, inanzitutto, un archetipo e non uno stereotipo. I primi determinano caratteristiche base di un personaggio, i secondi sono macchiette.

    No, sono Badass. Forse molto visibili, molto accentuati ma sono puri Badass. Generalizzando, lasciando qualsiasi sfumatura, i Badass sono i tipi “tosti”. Sono antieroi che, nel bene o nel male, hanno qualità e pregi a noi eroici.
    Walt non ha nulla di tutto ciò.

    Walt è meschino (lascia morire la ragazza di Jesse per non avere problemi) e vigliacco (visto più di una volta), autoritario con chi è più debole di lui (Jesse, i suoi amici, la sua famiglia, ecc) e quasi servile con chi considera superiore (vedi Hermano). Nevrotico e ossessivo, mai soddisfatto e, dopo la scomparsa del cancro, senza più scuse per le sue azioni.
    Le uniche qualità che potrebbe avere, se sono qualità, sono (oltre alla sua intelligenza) un’ambizione nata dalla più turpe voglia di rivalsa.

    Appunto. Il Badass raramente è realistico nelle sue azioni e nel suo modo di pensare. Walt, con tutti i suoi dubbi, le idiozie e i rimorsi lo è.

    PS: Come tu sia riuscito a darmi ragione accusandomi mi riesce difficile da capire.

    PPS: Senza offesa, ma sembra quasi che se Walt non sia un Badass possa venire sminuito. E’ esattamente il contrario. Walt è un personaggione e considerarlo un Badass è, a parte una stupidaggine, sbagliato.

    [SPOILER]Non ho capito perché un personaggio secondo te deve essere per forza o totalmente in un modo o totalmente nell’altro. Non può essere Badass in certi momenti? Per me Walter a tratti è Badass (non ho mai detto che lo fosse in toto). E ci sono degli esempi: nella prima stagione quando è nell’ufficio di di Tuco e usa il Fulminato di Mercurio, o quando nella quinta è nel deserto a contrattare con la “concorrenza”, o nel finale, come ha già detto Leunam.[/SPOILER]

    #987669
    Querion
    Membro

    [SPOILER]Non ho capito perché un personaggio secondo te deve essere per forza o totalmente in un modo o totalmente nell’altro. Non può essere Badass in certi momenti? Per me Walter a tratti è Badass (non ho mai detto che lo fosse in toto). E ci sono degli esempi: nella prima stagione quando è nell’ufficio di di Tuco e usa il Fulminato di Mercurio, o quando nella quinta è nel deserto a contrattare con la “concorrenza”, o nel finale, come ha già detto Leunam.[/SPOILER]

    Hai ragione.

    #987710
    max23
    Membro

    Come quando spaventa gli spacciatori tossici al museo? Quando ordina l’omicidio dell’altro chimico? Quando mette la bomba?
    Mostrare le palle di tanto in tanto non rende un personaggio Badass.
    Il Badass lo è sempre, in qualsiasi situazione e (spesso) senza avere dubbi. E’ un Riddick, uno 007, un Capitano tosto di Bleach, i personaggi di Tarantino, ecc ecc

    Classificare Walt come Bad Ass a mio avviso riduce le capacità attoriali, passive e potenziali del personaggio. Walt ha sempre dubbi, vive in un contrasto tra voglia di pace, rivalsa e ambizione. Le poche, pochiassime scene in cui è “badass” sono dettate dalla disperazione, dall’assenza di vie d’uscita. Basta pensare quando ordina l’omicidio dell’altro chimico. Non lo fa per spietata ambizione personale, ma perché sa che era in gioco la sua vita, e si prende tutte le conseguenze morali ed etiche ben visibili nelle puntate dopo.

    Poi, oh, se per voi è badass, divertitevi con il termine.

    Se la tua è una risposta al mio post… Beh, non l’hai letto bene 😉

    Io ho scritto l’opposto di quello che hai capito.
    Walt NON E’ un personaggio Badass, nè lo sarà mai.

    Ho scritto che ci sono volte in cui si comporta come se[/U] lo fosse , pur essendo tutt’altro.

    #987714
    Querion
    Membro

    Se la tua è una risposta al mio post… Beh, non l’hai letto bene 😉

    Io ho scritto l’opposto di quello che hai capito.
    Walt NON E’ un personaggio Badass, nè lo sarà mai.

    Ho scritto che ci sono volte in cui si comporta come se

    Ah, prima di tutto calmiamoci. Non siamo a Uomini e Donne.
    Secondo, ho capito quel che state dite.

    Terzo, è chiaro che vi piace considerare Walt un Badass (anche solo per brevi, brevissimi momenti). Ho già dato tutte le spiegazioni ed esempi sul perché neanche in tali brevi, rarissimi momenti è un Badass.
    A voi non interessa, a me non importa continuare una discussione sterile.
    Avete ragione.

Stai visualizzando 15 post - dal 31 a 45 (di 57 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.