BLEACH, DragonBall, HxH, Naruto, One Piece, confronto tra Manga (ATTENZIONE SPOILER!)

Stai visualizzando 15 post - dal 121 a 135 (di 137 totali)
  • Autore
    Post
  • #985888
    bluclaudino
    Partecipante

    Blu, ma lo leggi il manga? Perché facendo queste domande sembri non farlo?
    Lo fanno perchè sono gli antagonisti, e lo fanno ognuno con le proprie motivazioni e modalità.
    Con efficenza mafiosa crocodile, con spietatezza Barbanera, ecc ecc.

    Questi sono i come e ci sono in qualsiasi manga anche i più mediocri, mancano del tutto i perchè :sisi:

    Blu, ma lo leggi il manga? Perché facendo queste domande sembri non farlo?
    Ne abbiamo già parlato prima, il mondo di OP (al contrario di quello di Bleach) è molto più “giocoso”, le tematiche ci sono, ma Oda decide di affrontarle con leggerezza. E’ una sua scelta, l’ha sempre fatto (pensa al razzismo insito in Arlong). Non puoi essertene accorto ora.

    :prrr:

    Quando avevo 15 anni non me ne accorgevo.. vero.. mea culpa 😀

    Per gli scontri…ci sono sempre stati dei motivi, ci gioca si, ma non mi pare lo abbia fatto senza spiegazioni.
    DoFlamingo non voleva rischiarsela contro Fagiano Blu, Sanji aveva il gas e una gamba rotta, Vergo era enormemente più forte di Smoker e Law grazie alla sua padronanza dell’Haki, ecc ecc.

    Doflamingo non vuole rischiarsela contro Aokiji ma decide di sterminare il G-5, fermo restando che non si accorge minimamente di un uccellone gigante nei paraggi :asd:

    Sanji la gamba se la rompe proprio con Vergo, ma da quando una gamba rotta impedisce a qualcuno di combattere in OP?

    Vergo più forte di Smoker no, dai, combattono alla pari nelle vignette viste.. ma io critico comunque il non aver mostrato NIENTE dello scontro, quattro vignette in croce rispetto a mille pagine per dei marmocchi già dimenticati.

    E Vergo liquidato da Law con una spadata random manco fossero un Imperatore VS un civile qualsiasi non si può guardare.. dai.. negli ultimi scontri Oda non si è impegnato oppure non li ha cagati proprio.

    Ripeto, Oda non mi ha mai dato l’impressione di voler scrivere la storia del manga, questi discorsi lasciamoli ai fan boy.
    Kubo, però semplicemente vivacchia in scontri e combattimenti.

    Ah beh su questo siamo d’accordo.. ma per me sono simili nel “vivacchiare” di mazzate :sisi:

    Il Gear era sul punto di usarlo più volte, Rufy si era trasformato in bambino anche più di una volta prima di affrontare Luccy. E si è visto. Zoro passa la sua vita ad alleanarsi sulla nave. Nami usa variazioni di quello che ha sempre mostrato. Stiamo davvero cercando il pelo nell’uovo?

    I gear li usa contro il portone la prima volta (Third) e contro blueno (Second), prima di queste volte non ha mai mostrato NULLA di simile nè ha mostrato allenamenti..

    Zoro si allena sulla neve e, un bel giorno, gli spuntano due teste e quattro braccia? :look:

    Nami usa variazioni di un bastone semi-comico che viene potenziato nel tempo.. mi sarebbe piaciuto vederci Usop lavorare, ad esempio.. mi sarebbe piaciuto vedere qualche premessa, non sempre poteri che escono dal nulla.

    Idem Sanji col Diable Jambe, che se ne esce a caso alla bisogna.

    E’ un pelo di Mammut in un uovo di quaglia :asd:

    Nah, questo è usare due pesi e due misure.

    Non è vero, visto che non sto elogiando l’uno e mazzulando l’altro.. sto dicendo che Bleach si rispetta di più che OP, ed è molto meno fan-servizievole. Al momento ritengo solo Fairy-tail più fan-service di OP, e guarda caso Mashima era allievo di Oda :asd:

    Vendetta? Voglia di riscatto? Sono motivazioni anche quelle.
    Inoltre non sappiamo di cosa parla Iva.

    Dici? Crocodile si infila in una battaglia gigantesca con ammiragli, grand’ammiragli, flottari, imperatori, per una vendetta random appena evaso di galera? Cioè ti pare che Totò Riina esce di prigione ed appena uscito va a rapinare una banca? :asd:

    Appunto, non sappiamo di cosa parla Iva, Oda è un gran paraculo :asd:

    Quindi vorresti che si sapesse tutto di tutti costantemente? Le casualità ci sono in qualsiasi storia, ma almeno in OP non sono lì per “affrontare una sfida degna”.

    Ripeto, stai colpendo One Piece per gli stereotipi del genere e non fai lo stesso per Bleach.
    Blu, abbandona OP, non è il manga che è diventato brutto, sei tu che hai cambiato gusti XD

    Vorrei che non sembrasse SEMPRE l’arrivo comodo al momento giusto senza nessun indizio, seppur minimo.

    Se mi trovi un arrivo comodo e totalmente random come quello di Aokiji a DR in Bleach allora questo pezzo te lo abbuono 😀 Ma dev’essere qualcosa senza la MINIMA traccia, un arrivo e PUNTO. Tipo che adesso mentre Sanji e Doflamingo combattono arriva Magellan :asd: Oda lo farebbe..

    Non è che ho cambiato gusti, è che OP è sempre stato un manga da quindicenni ed io son più vicino ai trenta che ai quindici :asd: Almeno Bleach, pur avendo tematiche da quindicenni o non avendo tematiche, mi regala quel momento di tamarraggine insulsa.. alla Tarantino :asd:

    #985894
    ningen
    Membro

    Avevo intenzione, di postare alcune mie considerazioni (su un’altro argomento, non su quello di cui si sta discutendo), ma dopo aver letto gli ultimi commenti mi è passata la voglia…
    Se questo thread deve essere solo lo sfogo di gente che si lamenta di uno dei 3 big, elogiando gli altri, non ha senso di esistere… Ed io non ci voglio avere niente a che fare. Potete pure cambiare il titolo del thread, perchè qua di confronto ce n’è ben poco. Non mi va di perdere giorni a leggere e scrivere post chilometrici, dove magari ognuno rimane fermo nelle proprie convinzioni, dettate dai gusti personali e dove si va avanti ad oltranza, fin quando qualcuno non si rompe le palle e la smette.
    Evidentemente ogni ipotesi di confronto, tra i 3 big non può far altro che sfociare in questo… Ma questo non è confronto, questo è un’eterno ribadire che X è meglio di Y.

    #985898
    max23
    Membro

    Non entro nel merito della questione perchè non ne vale la pena.
    Mi piacciono sia Naruto che OP allo stesso modo, e mi sono già sentito dare del Narutiano, sia che dello Uanipissiano.
    (In realtà sono un HxHriano :asd:)
    Comunque non entro nel merito perchè Blu dice di vedere i difetti di Naruto ma non li vede o li minimizza (così come minimizza quelli di Bleach, che dei Big è il più sfigato, neanche rischia di scalfire Naruto, quindi lo può elogiare dicendo che ha meno pretese), ma ingigantisce quelli di OP, così come gli altri fan di OP qui non vedono i difetti del loro amato manga, ma sono ipercritici con Naruto (cosa che invece non fanno con OP).
    Giusto Querion mi pare piuttosto obiettiv* :sisi:

    Mashima era allievo di Oda :asd:

    Ecco, ho scritto questo post principalmente per smentire questa cosa:
    è falsa :asd:

    #985900
    bluclaudino
    Partecipante

    Avevo intenzione, di postare alcune mie considerazioni (su un’altro argomento, non su quello di cui si sta discutendo), ma dopo aver letto gli ultimi commenti mi è passata la voglia…
    Se questo thread deve essere solo lo sfogo di gente che si lamenta di uno dei 3 big, elogiando gli altri, non ha senso di esistere… Ed io non ci voglio avere niente a che fare. Potete pure cambiare il titolo del thread, perchè qua di confronto ce n’è ben poco. Non mi va di perdere giorni a leggere e scrivere post chilometrici, dove magari ognuno rimane fermo nelle proprie convinzioni, dettate dai gusti personali e dove si va avanti ad oltranza, fin quando qualcuno non si rompe le palle e la smette.
    Evidentemente ogni ipotesi di confronto, tra i 3 big non può far altro che sfociare in questo… Ma questo non è confronto, questo è un’eterno ribadire che X è meglio di Y.

    Innanzitutto, questo commento cosa lo hai scritto a fare? Volevi postare alcune considerazioni? Postale, visto che sono otto mesi che nessuno commenta qui. O volevi postarle proprio proprio proprio prima di me ma poi hai evitato a causa mia?

    Inoltre, confronto vuol dire esporre ognuno i propri punti di vista, non cercare di cambiare quelli altrui.

    Non ho mai scritto che Bleach è meglio di OP.

    Infine, posso dire un po’ quello che mi pare riguardo quello che penso sui Manga che leggo. Scommetto che se avessi scritto su Naruto le stesse cose che ho scritto su OP non avresti scritto questo messaggio inutile.

    Se vuoi discutere, bene, io sono qui apposta.

    Non entro nel merito della questione perchè non ne vale la pena.
    Mi piacciono sia Naruto che OP allo stesso modo, e mi sono già sentito dare del Narutiano, sia che dello Uanipissiano.
    (In realtà sono un HxHriano :asd:)
    Comunque non entro nel merito perchè Blu dice di vedere i difetti di Naruto ma non li vede o li minimizza (così come minimizza quelli di Bleach, che dei Big è il più sfigato, neanche rischia di scalfire Naruto, quindi lo può elogiare dicendo che ha meno pretese), ma ingigantisce quelli di OP, così come gli altri fan di OP qui non vedono i difetti del loro amato manga, ma sono ipercritici con Naruto (cosa che invece non fanno con OP).
    Giusto Querion mi pare piuttosto obiettiv* :sisi:

    Certo che Max, anche questo messaggio non ha senso d’esistere, io e Querion ce la caviamo benissimo da soli senza un pubblico che fa “buuuuu”, non è la prima discussione che facciamo.

    P.s. Io di Naruto non ho proprio parlato. E se pensi che li minimizzo vuol dire che i miei commenti non li leggi, non tutti almeno.

    P.p.s. Credevo che il thread fosse sui Manga, non sugli utenti.

    Ecco, ho scritto questo post principalmente per smentire questa cosa:
    è falsa :asd:

    Mica Mashima era un inchiostratore di Oda? Questa cosa l’ho sempre sentita come accertata :asd:

    Potevi scrivere anche solo questo, comunque.

    #985901
    ningen
    Membro

    Innanzitutto, questo commento cosa lo hai scritto a fare?

    Inoltre, confronto vuol dire esporre ognuno i propri punti di vista, non cercare di cambiare quelli altrui.

    Non ho mai scritto che Bleach è meglio di OP, un corno.

    Infine, posso dire un po’ quello che mi pare riguardo quello che penso sui Manga che leggo. Scommetto che se avessi scritto su Naruto le stesse cose che ho scritto su OP non avresti scritto questo messaggio inutile.

    Se vuoi discutere, bene, io sono qui apposta.

    Tu sei qui apposta, ma non io… Visto che c’è questo odio latente, da parte di molti utenti verso Op ed i fan di Op, e che siete un pò prevenuti, evito di postare in questo thread. Non sentirete di certo la mia mancanza…

    #985902
    bluclaudino
    Partecipante

    Tu sei qui apposta, ma non io… Visto che c’è questo odio latente, da parte di molti utenti verso Op ed i fan di Op, e che siete un pò prevenuti, evito di postare in questo thread. Non sentirete di certo la mia mancanza…

    Odio latente un corno, ebbasta fare le vittime! Dai.. se non vuoi postare non postare ma non sentirti obbligato a venire qui a lamentarti delle lamentele. Ogni volta è la stessa storia. Prima ho smesso di commentare sul Blog perhè ogni volta parte la carica degli squadristi, ora non commento più nel thread di OP perchè se lo si critica scatta il club delle piangine ed io di flame non ne voglio vedere, ora nemmeno qui si può discutere liberamente? Non è possibile!

    E basta pure con questi OT, se vuoi commenta i manga.

    P.s. Per Max, questi sono solo all’ultimo cap di Naruto, è brutto doversi auto-quotare per provare che non “si minimizzano i difetti del proprio manga preferito”..

    Mmmm, sbaglio o in questo capitolo non succede praticamente nulla?

    Si ok, ma ciò non fa fare nemmeno un passo alla storia, ai personaggi. Preferivo un capitolo totalmente incentrato su Sakura/Tsunade intente a curare gente.. il che la dice lunga su quanto sia utile questo 649.

    Un conto è diluire qualcosa, un conto è usare capitoli come carta igienica

    Hai mai sentito un fan-boy definire carta igienica il suo manga divino?

    #985990
    Querion
    Membro

    Sinceramente abbiamo già detto tutto ormai.
    Provo a fare un riassunto mettendo in mezzo anche Naruto se non è di troppo disturbo.

    Ambientazione:
    Bleach: Si tratta di un mondo occulto, stratificato ma che si pone l’obiettivo di essere realistico (inteso come azione-reazione degli eventi). Quindi essendo posta questa premessa va rispettata.

    Naruto: Anche questo è un mondo che parte in modo abbastanza realista nell’azione-reazione. Ci sono alcune ingenuità (strumenti di comunicazione che renderebbero obsoleti alcune funzioni dei ninja, un esempio, ma in definitiva è abbastanza coerente).

    One Piece: Direi che si discosta fondamentalmente dagli altri. Il mondo di One Piece è più “giocattoloso”, anche infantile nei modi e nelle modalità in cui viene spiegato, ma anche qui c’è la stessa fedeltà al susseguirsi logico degli eventi.

    Coerenza Interna:
    Bleach: Su questo lato Kubo mi ha sempre fatto sorridere. I livelli di potenza, in uno Shonen comunque importanti, non sono fissi. Ci sono vittorie e sconfitte determinate senza un reale motivo di essere e ci sono upgrade o indebolimenti inspiegabili (Kenpachi è un esempio, ma anche molti Capitani che non hanno sfruttato (perché?) le loro capacità in precedenti combattimenti o simili.
    Oltre a ciò alcune reazioni e motivazioni dei personaggi cambiano in base alla necessità della loro partecipazione alla trama e non per cambiamenti personali o simili.
    Ci sono inoltre stati casi di “perdite assolute di poteri” che sono state poi blissate nei modi più facili possibili.

    Naruto: Qui faccio presente che per me la prima “stagione” è quasi un gioiellino (ben superiore a OP ad esempio). Personaggi ben fatti e ben sviluppati, psicologie coerenti, situazioni appassionanti, ecc ecc.
    La seconda stagione invece è la sagra dell’incoerenza: a partire dai continui cambi di fronte di Sasuke (a cui chiunque basta dire mezza frase per farli cambiare partito), ai rapporti tra i villaggi (nella prima stagione considerati nel migliore dei casi tesi e nella seconda si diventa amiconi senza sviluppare doppigiochismi, tradimenti o altro), la spettacolarità dei combattimenti (cresciuta enormemente. Faccio presente lo scontro tra Orochimaru e il terzo Hokage che fu di tecniche di altissimo livello, ma non devastanti. Gli unici davvero in grado di creare danni catastrofici erano le forze portanti come Naruto e Gaara).

    One Piece: Qui sinceramente non mi pare di aver visto cali. Oda è riuscito a far coincidere tutto, creando comunque un mondo a scompartimenti (Mari, Grand Line, Nuovo Mondo) per giustificarsi l’elevarsi di potenza dei nemici. I rapporti dei personaggi, da sempre semplificati (al limite dello stereotipo) rimangono sostanzialmente invariati e coerenti.

    #985993
    bluclaudino
    Partecipante

    Sinceramente abbiamo già detto tutto ormai.
    Provo a fare un riassunto mettendo in mezzo anche Naruto se non è di troppo disturbo.

    Ambientazione:
    Bleach: Si tratta di un mondo occulto, stratificato ma che si pone l’obiettivo di essere realistico (inteso come azione-reazione degli eventi). Quindi essendo posta questa premessa va rispettata.

    Naruto: Anche questo è un mondo che parte in modo abbastanza realista nell’azione-reazione. Ci sono alcune ingenuità (strumenti di comunicazione che renderebbero obsoleti alcune funzioni dei ninja, un esempio, ma in definitiva è abbastanza coerente).

    One Piece: Direi che si discosta fondamentalmente dagli altri. Il mondo di One Piece è più “giocattoloso”, anche infantile nei modi e nelle modalità in cui viene spiegato, ma anche qui c’è la stessa fedeltà al susseguirsi logico degli eventi.

    Ci metterei anche HxH se lo conoscessi abbastanza :asd:

    Comunque l’ambientazione di Naruto la trovo il vero punto debole del manga, o “uno dei”. Trovo quello di OP il più suggestivo, mi pare d’averlo scritto anche in un articolo. Naruto trovo che abbia un’incongruenza base tra la portata globale delle storie che racconta ed il provincialismo dei luoghi in cui le racconta: il Juubi ha creato tutto, ma la mappa sembra la lombardia :asd:

    Anche Bleach lo trovo molto carente sotto questo punto di vista, vediamo sempre e solo tre o quattro luoghi, Karakura, Soul Society ed Hueco Mundo, e sostanzialmente nessuno di essi ha nulla di caratteristico. Paradossalmente il mondo reale è più suggestivo di quello fittizio creato da Kubo :asd:

    One Piece è quello che prendo ad esempio quando parlo di ambientazioni, visto che spazia in modo assoluto tra stili e concetti agli antipodi, mostra mondi fatti di caramelli, isole in fiamme, innevate ecc.. l’unica nota stonata è il fatto di non aver previsto dei continenti, o comunque un solo continente, il che è abbastanza surreale. In un mondo surreale come quello di OP la cosa comunque non stona quindi si tratta di un appunto del tutto personale..

    Coerenza Interna:
    Bleach: Su questo lato Kubo mi ha sempre fatto sorridere. I livelli di potenza, in uno Shonen comunque importanti, non sono fissi. Ci sono vittorie e sconfitte determinate senza un reale motivo di essere e ci sono upgrade o indebolimenti inspiegabili (Kenpachi è un esempio, ma anche molti Capitani che non hanno sfruttato (perché?) le loro capacità in precedenti combattimenti o simili.
    Oltre a ciò alcune reazioni e motivazioni dei personaggi cambiano in base alla necessità della loro partecipazione alla trama e non per cambiamenti personali o simili.
    Ci sono inoltre stati casi di “perdite assolute di poteri” che sono state poi blissate nei modi più facili possibili.

    Naruto: Qui faccio presente che per me la prima “stagione” è quasi un gioiellino (ben superiore a OP ad esempio). Personaggi ben fatti e ben sviluppati, psicologie coerenti, situazioni appassionanti, ecc ecc.
    La seconda stagione invece è la sagra dell’incoerenza: a partire dai continui cambi di fronte di Sasuke (a cui chiunque basta dire mezza frase per farli cambiare partito), ai rapporti tra i villaggi (nella prima stagione considerati nel migliore dei casi tesi e nella seconda si diventa amiconi senza sviluppare doppigiochismi, tradimenti o altro), la spettacolarità dei combattimenti (cresciuta enormemente. Faccio presente lo scontro tra Orochimaru e il terzo Hokage che fu di tecniche di altissimo livello, ma non devastanti. Gli unici davvero in grado di creare danni catastrofici erano le forze portanti come Naruto e Gaara).

    One Piece: Qui sinceramente non mi pare di aver visto cali. Oda è riuscito a far coincidere tutto, creando comunque un mondo a scompartimenti (Mari, Grand Line, Nuovo Mondo) per giustificarsi l’elevarsi di potenza dei nemici. I rapporti dei personaggi, da sempre semplificati (al limite dello stereotipo) rimangono sostanzialmente invariati e coerenti.

    Qui invece ho degli appunti da fare.

    Su Bleach nulla da ridire, lo stesso fatto che Yamamoto usa una tecnica del suo Shikai quando potrebbe benissimo usare il Bankai e far fuori Aizen con una scoreggia la dice lunga.. idem per Shinji, Love ecc.. quella parte è stata grottesca da questo punto di vista.

    Su Naruto ho delle osservazioni: innanzitutto Sasuke è stato costruito per essere enormemente volubile, lo è anche nel PTS (Pre-Time-Skip) con continui comportamenti inspiegabili con logice standard. Le logiche che andrebbero secondo me usate vanno contestualizzate: Sasuke è un bambino senza famiglia, senza NESSUNA famiglia, è il Frank Castle di “Naruto”, ma ha 16 anni. Pensa a quanto è facile manipolare un ragazzino simile, soprattutto se in possesso di poteri eccezionali che ancora non sa usare lui stesso.
    I Rapporti tra i villaggi sono più o meno gli stessi, anzi in realtà non li vediamo fino al meeting se non nell’unione tra Suna e Konoha, solo al meeting nel paese del Ferro i paesi si uniscono. Sottolineo poi che nel PTS degli altri paesi non si sa praticamente nulla, nè del loro ordinamento, nè delle loro abitudini, anzi Kakashi uccide Zabuza, un ricercato di Kiri e quindi per vie traverse fa un favore a quel paese.
    I combattimenti invece per me sono sempre gli stessi, sempre dello stesso stile. Vero che ora, soprattutto con le teriosfere, ogni tanto ci si trova in mezzo a scontri macroscopici ma più che scontri sono scambi brevi di colpi inauditi, poi si torna su binari molto più standard. La guerra in tal senso è fatta di scontri tutti di livello normalissimo, anche lo stesso Naruto usa tecniche molto standard. Gli unici di creare tecniche gigantesche sono ancora solamente in Jinchuriki, con l’aggiunta di un paio di leggende (Madara, Hashirama).

    Su OP anche ho un appunto da fare, e lo faccio con un esempio: Shanks, un imperatore, che si vede strappare un braccio da un mostro marino (nemmeno un re dei mari) ma poi vediamo Mihawk, suo avversario storico, tagliare una montagna di ghiaccio (montagna in senso geografico). Dici che in Naruto i combattimenti prima erano standard, poi catastrofici. A MF assistiamo ad uno scontro in cui si congelano i mari, si creano eruzioni vulcaniche e terremoti con dei cazzotti, trovo questo allo stessissimo livello di quanto criticato in Naruto. A ciò aggiungerei che i power-up dei personaggi rimangono legati allo stesso potere ma si elevano in maniera assurda: Rufy che pompando il sangue diventa veloce come un proiettile, Sanji che girando su sè stesso ottiene un piede di lava con il pantalone che poi torna lindo e pinto ecc.. le trovo molto forzate come scelte, unite al fatto che non sono accompagnate da particolari spiegazioni ma sono proposte e basta.
    Quella del “percorso” poi la ritengo una bella scusa per paracularsi, scusa che si utilizzava ingenuamente in Super Mario e che trovo assurdo usare in un manga che dovrebbe avere una certa continuità dall’inizio alla fine e non un percordo “a Boss” e “Stage” come avviene in OP.

    Poi ti faccio la stessa domanda qui su Ichigo, Naruto e Rufy: Isshin non parla a su figlio della sua discendenza Quincy, Jiraya/Kakashi/Iruka non parlano a Naruto del fatto che è figlio di un Hokage, Dragon stesso (ma anche sua madre che non ricordo che fine abbia fatto) non si scomoda a dire a suo figlio che è suo figlio. Perchè in Bleach è una cosa ridicola?

    #985995
    Querion
    Membro

    Ci metterei anche HxH se lo conoscessi abbastanza :asd:

    Comunque l’ambientazione di Naruto la trovo il vero punto debole del manga, o “uno dei”. Trovo quello di OP il più suggestivo, mi pare d’averlo scritto anche in un articolo. Naruto trovo che abbia un’incongruenza base tra la portata globale delle storie che racconta ed il provincialismo dei luoghi in cui le racconta: il Juubi ha creato tutto, ma la mappa sembra la lombardia :asd:

    Anche Bleach lo trovo molto carente sotto questo punto di vista, vediamo sempre e solo tre o quattro luoghi, Karakura, Soul Society ed Hueco Mundo, e sostanzialmente nessuno di essi ha nulla di caratteristico. Paradossalmente il mondo reale è più suggestivo di quello fittizio creato da Kubo :asd:

    One Piece è quello che prendo ad esempio quando parlo di ambientazioni, visto che spazia in modo assoluto tra stili e concetti agli antipodi, mostra mondi fatti di caramelli, isole in fiamme, innevate ecc.. l’unica nota stonata è il fatto di non aver previsto dei continenti, o comunque un solo continente, il che è abbastanza surreale. In un mondo surreale come quello di OP la cosa comunque non stona quindi si tratta di un appunto del tutto personale..

    Qui invece ho degli appunti da fare.

    Su Bleach nulla da ridire, lo stesso fatto che Yamamoto usa una tecnica del suo Shikai quando potrebbe benissimo usare il Bankai e far fuori Aizen con una scoreggia la dice lunga.. idem per Shinji, Love ecc.. quella parte è stata grottesca da questo punto di vista.

    Su Naruto ho delle osservazioni: innanzitutto Sasuke è stato costruito per essere enormemente volubile, lo è anche nel PTS (Pre-Time-Skip) con continui comportamenti inspiegabili con logice standard. Le logiche che andrebbero secondo me usate vanno contestualizzate: Sasuke è un bambino senza famiglia, senza NESSUNA famiglia, è il Frank Castle di “Naruto”, ma ha 16 anni. Pensa a quanto è facile manipolare un ragazzino simile, soprattutto se in possesso di poteri eccezionali che ancora non sa usare lui stesso.
    I Rapporti tra i villaggi sono più o meno gli stessi, anzi in realtà non li vediamo fino al meeting se non nell’unione tra Suna e Konoha, solo al meeting nel paese del Ferro i paesi si uniscono. Sottolineo poi che nel PTS degli altri paesi non si sa praticamente nulla, nè del loro ordinamento, nè delle loro abitudini, anzi Kakashi uccide Zabuza, un ricercato di Kiri e quindi per vie traverse fa un favore a quel paese.
    I combattimenti invece per me sono sempre gli stessi, sempre dello stesso stile. Vero che ora, soprattutto con le teriosfere, ogni tanto ci si trova in mezzo a scontri macroscopici ma più che scontri sono scambi brevi di colpi inauditi, poi si torna su binari molto più standard. La guerra in tal senso è fatta di scontri tutti di livello normalissimo, anche lo stesso Naruto usa tecniche molto standard. Gli unici di creare tecniche gigantesche sono ancora solamente in Jinchuriki, con l’aggiunta di un paio di leggende (Madara, Hashirama).

    Su OP anche ho un appunto da fare, e lo faccio con un esempio: Shanks, un imperatore, che si vede strappare un braccio da un mostro marino (nemmeno un re dei mari) ma poi vediamo Mihawk, suo avversario storico, tagliare una montagna di ghiaccio (montagna in senso geografico). Dici che in Naruto i combattimenti prima erano standard, poi catastrofici. A MF assistiamo ad uno scontro in cui si congelano i mari, si creano eruzioni vulcaniche e terremoti con dei cazzotti, trovo questo allo stessissimo livello di quanto criticato in Naruto. A ciò aggiungerei che i power-up dei personaggi rimangono legati allo stesso potere ma si elevano in maniera assurda: Rufy che pompando il sangue diventa veloce come un proiettile, Sanji che girando su sè stesso ottiene un piede di lava con il pantalone che poi torna lindo e pinto ecc.. le trovo molto forzate come scelte, unite al fatto che non sono accompagnate da particolari spiegazioni ma sono proposte e basta.
    Quella del “percorso” poi la ritengo una bella scusa per paracularsi, scusa che si utilizzava ingenuamente in Super Mario e che trovo assurdo usare in un manga che dovrebbe avere una certa continuità dall’inizio alla fine e non un percordo “a Boss” e “Stage” come avviene in OP.

    Poi ti faccio la stessa domanda qui su Ichigo, Naruto e Rufy: Isshin non parla a su figlio della sua discendenza Quincy, Jiraya/Kakashi/Iruka non parlano a Naruto del fatto che è figlio di un Hokage, Dragon stesso (ma anche sua madre che non ricordo che fine abbia fatto) non si scomoda a dire a suo figlio che è suo figlio. Perchè in Bleach è una cosa ridicola?

    Perché in OP il ridicolo fa parte della storia fin dall’inizio. Credo che pochi si stupirebbero se uno dei boss di DoFla avesso un terrore folle per le renne. E non credo di aver fatto un esempio così campato per aria eh.
    Invece in Naruto e Bleach che vanno, dichiaratamente, a una maggior ricerca di verosomiglianza simili fatti e cose non dette stonano molto, ma molto di più, fermo restando che anche in OP si poteva evitare.

    #986018
    Minato27
    Membro

    Sono d’accordo con Blu quando dice che alcuni Power-Up che si sono verificati durante Enis-Lobby non sono minimamente spiegabili. Insomma tra la saga di Skypea e quella della Cp9 abbiamo: Rufy che riesce a trasformare parti del corpo in gigante o ad aumentare il flusso del sangue e Sanji che roteando su se stesso manda in fiamme la propria gamba. Gli unici Power-Up che mi spiego sono quelli di: Zoro che allenandosi continuamente sulla nave deve avere dei miglioramenti; Usop che si inventa una fionda più forte di quella che aveva prima e Nami che ha un bastone più forte grazie alle conchiglie trovate su Skypea.
    Questi Power-Up inspiegabili sono però anche presenti in Bleach e ad esempio prendo la saga in cui va a salvare Rukia. Qui, se non mi ricordo male, Ichigo che si ritrova varie volte in estrema difficoltà ma grazie alla sua forza di volontà e grazie al fatto di essere il personaggio più figo ha improvvisi pompamenti. Questa cosa si è presentata più volte nel corso del manga e proprio per questo ho smesso di leggerlo dopo la sconfitta di Aizen.
    In Naruto invece i Power-Up sono stati in un primo momento più contenuti. Infatti abbiamo Naruto che dopo l’incontro con Sasuke inizia un allenamento per migliorare il suo chakra e riesce a creare il Rasen-Shuriken. Uno potrebbe criticare il modo in cui Naruto si allena(ad es. come è possibile che Jiraya non avesse spiegato a Naruto gli elementi del chakra? oppure mi è sembrato forzato il fatto che grazie ai cloni si sia potuto allenare meglio) ma comunque Kishimoto ci ha provato a spiegare questi Power-Up e lo sforzo va apprezzato. Da ammettera che ultimamente anche lui si sta avvalendo con troppa frequenza dei Power-Up facili. Un esempio sono Sasuke, che improvvisamente controlla l’energia naturale, o Minato che di punto in bianco si trasforma in lampadina.

    Stesso discorso è sui personaggi e la loro gestione. Una critica è che personaggi tipo Law o Aokiji si presentano improvvisamente su Punk Hazard. In questo caso non mi sento di criticare eccessivamente Oda. Infatti noi questi 2 personaggi già li conoscevamo e prima o poi nel corso della storia si dovevano ripresentare. Posso capire se fosse spuntato fuori un personaggio a noi sconosciuto ma questo non è successo e quindi a me personalmente sta bene.
    Una forzatura l’ho invece vista quando Orochimaru è resuscitato e tutte le conseguenze che si sono verificate per il suo ritorno. Infatti se non ricordo male abbiamo Hugo e Suigetsu che “per caso” scoprono un nascondiglio segreto di Orochimaru, vanno da Sasuke che “per caso” doveva parlere con gli Hogake e l’Uchiha resuscita Orochimaru perché “per caso” solo il ninja leggendario sapeva alla perfezione come resuscitare gli Hogake.

    #986023
    bluclaudino
    Partecipante

    Una forzatura l’ho invece vista quando Orochimaru è resuscitato e tutte le conseguenze che si sono verificate per il suo ritorno. Infatti se non ricordo male abbiamo Hugo e Suigetsu che “per caso” scoprono un nascondiglio segreto di Orochimaru, vanno da Sasuke che “per caso” doveva parlere con gli Hogake e l’Uchiha resuscita Orochimaru perché “per caso” solo il ninja leggendario sapeva alla perfezione come resuscitare gli Hogake.

    Vero che Jugo e Suigetu scoprono quel nascondiglio per caso ma Sasuke SCEGLIE di richiamare Orochimaru dopo che Suigetsu e Jugo SCELGONO di andare da lui e mostrargli quel rotolo. Se Suigetsu e Jugo non avessero trovato il rotolo Sasuke avrebbe comunque SCELTO di richiamare Orochimaru visto che l’Edo Tensei è materia sua :sisi:
    Una volta richiamato sarebbe stato Orochimaru stesso a parlare a Sasuke della possibilità di evocare gli Hokage e di parlarci :sisi: Sarebbero cambiate forse le tempistiche ma il risultato non sarebbe cambiato senza queste casualità :sisi:

    E comunque nemmeno a me è piaciuta la catena di casualità che porta al suo ritorno :sisi:

    #987795
    bluclaudino
    Partecipante

    Sono previdibilissimi. Chi è che non pensava che i Capitani riottenessero il Bankai? Chi è che non pensava a un intervento di Zoccoli e Cappello.

    Posso permettermi di dire che di cose così non ne leggo nel Thread di OP?

    Quando si dice che “è normale che Doflamingo non sia spoilerato da Oda perchè è il boss finale” perchè dovrebbe essere diverso? E sappiamo tutti che Doflamingo sarà il boss finale di Dressrosa, e che sarà Rufy a tirargli una saracca in faccia, e che Chinjao aiuterà Rufy & Co.. spero che anche questa sia definita come prevedibilità.

    Così com’è prevedibile da tempo che Obito prima o poi riconvertirà (si perchè prima era buono, poi cattivo, poi buono) come si intuisce nell’ultimo capitolo.

    Mi sembra giusto notare queste pecche in ogni occasione :sisi:

    #987814
    Querion
    Membro

    Posso permettermi di dire che di cose così non ne leggo nel Thread di OP?

    Quando si dice che “è normale che Doflamingo non sia spoilerato da Oda perchè è il boss finale” perchè dovrebbe essere diverso? E sappiamo tutti che Doflamingo sarà il boss finale di Dressrosa, e che sarà Rufy a tirargli una saracca in faccia, e che Chinjao aiuterà Rufy & Co.. spero che anche questa sia definita come prevedibilità.

    Così com’è prevedibile da tempo che Obito prima o poi riconvertirà (si perchè prima era buono, poi cattivo, poi buono) come si intuisce nell’ultimo capitolo.

    Mi sembra giusto notare queste pecche in ogni occasione :sisi:

    La prevedibilità in uno scontro è ben diversa dalla prevedere l’esito di una trama.
    So già che Ichigo, Rufy o Naruto vincono.
    Ma quando so già che dopo la prima saccagnata di botte si scopre che buoni o cattivi usano il 10% delle loro forze per poi passare al 50% o al 70% senza poi cambiare manco tattiche o strategie (oltretutto dicendocelo con il sorrisetto) è ben diverso.
    E questo avviene spesso, spessissimo in Bleach, sebbene non in One Piece o Naruto.

    Poi, Blu, eddai, questo vittimismo non ti appartiene.

    #987857
    gabriel
    Partecipante

    La prevedibilità in uno scontro è ben diversa dalla prevedere l’esito di una trama.
    So già che Ichigo, Rufy o Naruto vincono.
    Ma quando so già che dopo la prima saccagnata di botte si scopre che buoni o cattivi usano il 10% delle loro forze per poi passare al 50% o al 70% senza poi cambiare manco tattiche o strategie (oltretutto dicendocelo con il sorrisetto) è ben diverso.
    E questo avviene spesso, spessissimo in Bleach, sebbene non in One Piece o Naruto.

    Poi, Blu, eddai, questo vittimismo non ti appartiene.

    credo di aver capito che ti lamenti della prevedibilità del ritorno del bankai, giusto?

    se parli di prevedibilità lasciami dire che one piece regna sovrano in questo campo…

    prendiamo l’ultimo scontro es: sanji vs dofla, sul serio qualcuno pensava che sanji sconfiggesse dofla? o addirittura che sanji potesse morire?
    non credo proprio…

    prendiamo zoro vs kaku? qualcuno pensava sul serio che zoro perdesse?
    rufy vs lucci?
    nami vs califa?
    qualcuno credeva sul serio che robin alla fine della saga di water seven, sarebbe stata catturata dalla marina torturata e uccisa alla fine? no dai…
    quando rufy è stato trafitto da crocodile, qualcuno pensava sul serio che sarebbe morto?
    rufy vs ener? qualcuno pensava sul serio che alla fine avrebbe vinto ener?

    posso andare avanti praticamente all’infinito….

    tutti i manga hanno un po di prevedibilità, però accusarne solo uno, e negare che altri non ce l’abbiano, non mi trova concorde.

    #987858
    bluclaudino
    Partecipante

    La prevedibilità in uno scontro è ben diversa dalla prevedere l’esito di una trama.
    So già che Ichigo, Rufy o Naruto vincono.
    Ma quando so già che dopo la prima saccagnata di botte si scopre che buoni o cattivi usano il 10% delle loro forze per poi passare al 50% o al 70% senza poi cambiare manco tattiche o strategie (oltretutto dicendocelo con il sorrisetto) è ben diverso.
    E questo avviene spesso, spessissimo in Bleach, sebbene non in One Piece o Naruto.

    Per me la prevedibilità è SEMPRE da disprezzare.

    In Bleach avviene negli scontri.

    In OP avviene a livello di compartimenti (stagnanti): Rufy sconfigge il boss di ogni saga come fosse Super Mario, diversi “cattivi” si alleano a lui sempre e comunque (Chinjao lo prevedemmo tutti quasi alla sua apparizione), Zoro picchia il secondo in grado (a DR sarà uno tra Diamante, Trebol e Pica), Sanji picchia il terzo, gli altri prendono a calci quelli già a terra :asd: E sappiamo ampiamente che Rufy stenderà Doflamingo con un cazzotto uber, che Zoro affetterà il suo tizio sparandosi la posa, che Sanji lo picchierà perchè tratta male le donne (Violet menata da Trebol?).

    In Naruto c’è una prevedibilità ancora diversa: ad esempio il fatto che Kishi non elimina dalla storia i personaggi che introduce senza dedicargli un corposo Flashback, quindi sapevamo già che Orochimaru sarebbe tornato idem per Itachi, idem per gli Hokage ed i Gokage, è uno schema fisso a fastidioso. In realtà poi Kishi forza l’imprevedibilità, soprattutto con Sasuke, rendendola innaturale.. il che è tanto brutto quanto un’eccessiva prevedibilità.

    Poi, Blu, eddai, questo vittimismo non ti appartiene.

    Sto cercando di essere il più diplomatico possibile, non vittimista :coffe:

    P.s. ‘ste frecciatine della nerchia non riuscite proprio ad evitarle :doh:

Stai visualizzando 15 post - dal 121 a 135 (di 137 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.