Wolfgang Petersen farà il live action di Paprika

di My Funny Valentine 5

paprika

Bene. Ieri vi ho parlato di un progetto di anime originale, oggi invece torno a parlarvi di un progetto live action, e sono abbastanza sorpresa di essere meno scettica del solito, questa volta. Il motivo è che il nome del regista e la particolarità del progetto mi fanno sperare, se non bene, meglio rispetto agli altri live action in programma ultimamente. Vado a spiegarvi.

Immagino che molti di voi conosceranno Paprika di Satoshi Kon (se non lo conoscete, trovate il modo di vederlo -non posso inneggiare al p2p dato che è licenziato in italia, scusatemi asd-)

In realtà, la notizia che il regista della storia infinita, cioè il Wolfgang Petersen che ho citato nel titolo, realizzerà il live action di Paprika giunge abbastanza nuova, soprattutto per quelli che avevano sentito che inizialmente si era interessato ad un progetto chiamato Uprising. Però, dato che questa era l’ennesima storia di invasori alieni, sembra aver scelto un altro titolo.

La cosa che mi fa “ben” sperare è che non dovrebbe trattarsi del live action del film d’animazione, ma semplicemente di un adattamento dal romanzo omonimo da cui paprika è tratto, scritto nel 1993 da Yasutaka Tsutsui, da cui era già stato tratto il manga da cui Satoshi Kon trasse il film. Si, una bella girandola di derivati e non. Tuttavia resto dell’opinione che chi vedrà questa verisone non potrà evitare di fare un paragone con la versione precedente… voi che ne pensate? Onestamente non mi è mai capitato di vedere due adattamenti diversi di una stessa opera, però credo che il paragone venga spontaneo… voi che avete visto paprika, ditemi che ne pensate.

Questo paprika, per chi non conosce la storia, parla di Atsuko, una psichiatra che entra nei sogni dei suoi pazienti nelle vesti di paprika, un suo alter-ego, e usa questa sua capacità per curare chi si rivolge a lei. Tuttavia, qualcuno inizia ad intromettersi nei sogni in cui lei naviga, scatenando la follia onirica più totale. Ripeto, il film va visto, anche perchè è stato presentato in concorso a venezia nel 2006, uno dei pochissimi film d’animazione non targati Miyazaki ad avere questo onore.

Insomma, per quanto mi riguarda il progettopotrebbe essere interessante, e sono anche curiosa di vedere come Petersen riuscirà a trasporre in live action i contenuti del romanzo. Ovviamente aspetto anche le vostre opinioni, soprattutto se siete fan di paprika, di Satoshi Kon in generale e di Wolfgang Petersen. Stay tuned on Komixjam!

[fonte: cineblog e japanator]

  • Deimos

    Beh, sono il primo, non so se questa cosa bella o perch molti dei nostri utenti sono abbastanza ignoranti in questo campo, (potrebbe essere anche smeplicemente che sono il primo e basta)…cmq…paprica un film a dir poco fantastico, il libro non l’ho letto ma penso che prima di vedere questa revisione lo comprer:
    Beh, solitamente rifare due cose rende difficile, si creano paragoni e penso proprio per questo che il famoso regista della valle incantata far sicuramente qualcosa di bello, ma di diverso.
    Non sar la stessa cosa di quello che abbiamo visto proprio per non cercare paragoni.
    Comunque a chiunque non avesse gi vista tutto ci, lo consiglio vivamente…
    Buona Visione

    • si, credo che se si ispirer direttamente al romanzo non toglier nessun valore al film, anzi potrebbe quasi essere un valore aggiunto all’opera “globale” che paprika

  • Dante Higurashi

    facendo il live action direttamente dal libro non c’ il rischio che venga denigrato anche il film in s, ma speriamo che sia comunque un lavoro degno di nota…Paprika capolavoro :ninja:

  • Innocent_Anti_Hero

    non mi risulta sia una psichiatra bens una psicologa cio quantomeno a quanto ricordo.
    in ogni caso si l’anime lo ho visto tempo addietro e devo dire che mi molto piaciuto. non ho mai letto ne il libro ne il manga sinceramente quindi non saprei dire, il paragone lo potrei fare solo con l’anime. c’ da ben sperare^^

    • hmmm io ricordo che era una psichiatra… ora controllo

      non ho trovato niente al riguardo…