Warren Ellis e i Suoi X-Men

di Kaleb 7

astonishingxmen25cCredo che ormai nessuno abbia dubbi sulla valitdità di Warren Ellis come scrittore, le sue gestioni di testate molto difficili sia per la Marvel sia per altre case lo hanno consacrato come uno degli scrittori più interessanti degli ultimi anni. Ma la vera prova della maturità è arrivata quando gli sono stati affidati gli X-Men. Con la sua story arc, Ghost Box, viene trattato un tema abbastanza spinoso per le conseguenze che può avere sulla continuity se non è maneggiato con la dovuta cautela, e stiamo parlando di mondi paralleli. Sicuramente Ellis ha una buona dimestichezza con questo genere di storie visti i suoi trascorsi sulle pagine di Authority e c’è da scommettere che non cadrà in errori grossolani nè corriamo il rischio di vedere qualche residuo nella nostra realtà. Intanto però pare che la lentezza nel disegno del nostro connazionale di Simone Bianchi abbia dato spazio ad alcuni divertenti capitoli dedicati a dei mondi paralleli che ci hanno regalato anche una versione Steampunk degli uomini X. La prima nota positiva della nuova gestione di Astonishing X-Men è quella del ritorno di Tempesta che ha contribuito a dare una scossa al gruppo, mentre è stata mantenuta la presenza fissa di Corazza, tuttavia ancora molti dubbi permangono sul nuovo potere di Wolverine, l’ubiquità; è infatti quanto meno divertente vedere Logan girare su almeno tre testate contemporaneamente e le cose si faranno anche più divertenti non appena X-Force comincerà il suo viaggio nel tempo. Comunque questa prima run di storie sembra interessante e riporta gli X-Men su un piano diverso da quello nel quale erano stati portati, forse per certi versi troppo rinchiuso in sé stesso, che tendeva ad occuparsi meno del lato umano dei mutanti facendoli diventare in qualche modo una vera e propria razza a sè, troppo distaccata dal genere umano. Mentre probabilmente la vera forza degli X-Men era rappresentata anche dal fatto che erano degli eroi che vagavano nell’ombra e nonostante avessero salvato la terra in diverse occasioni non avevano mai avuto quella qualifica di eroi che meritatamente gli sarebbe spettata. Per quanto riguarda il comparto grafico c’è una vera e propria rivoluzione gestita da Bianchi sui costumi che abbiamo potuto vedere ben illustrata su X-Men Premiere, ma naturalmente il suo stile non accontenta tutti, alcuni lo ritengono ancora acerbo e forse non hanno tutti i torti, perchè in qualche tavola sembra mancare della necessaria esperienza per gestire al meglio molti personaggi, tuttavia rimane comunque un comparto grafico di buon livello. Sicuramente la nuova gestione merita di essere letta almeno per capire se può o meno incontrare il gusto personale, visto che la firma sulla sceneggiatura rimane una garanzia.

See U in CyberSpace

  • mihawk

    primo
    grande storia,wolverine di terra 818 incredibile, il vestito pi bello(meglio che jeans e canottiera),nel prossimo grande crossover ci verr rivelato uno dei pi grandi segreti della marvel,cio come f wolvie ad essere semrpe in 9/10 testate diverse contemporaneamente :biggrin:

  • dylandrygin

    Caro Kaleb,
    a parer mio il buon Warren Ellis sicuramente nella top ten dei migliori scrittori del decennio.Quando seppi che gli fu affidata la gestione della serie Astonishing degli x – men fui contento,per tutta una serie di motivi,come sicuramente l’addio di Weadhon che spacciano per genio ma meglio che rimane a scrivere Buffy e basta;poi gli autori brit sono sicuramente i miei preferiti (partendo dalla barba di Alan Moore arrivando alla genialit senza fine di Grant Morrison fino al politicizzante Mark Millar) ed Ellis proviene sicuramente da questa scuola.
    Mi domando per:perch la Marvel si ostina a tenere Astonishing fuori continuity?
    A snobbarla come se fosse una serie di secondo piano?
    Poca pubblicit,riflettori puntati solo sui maxicrossover (che Palle!)
    e alla fine anche sulle x.testate crossover a non finire.
    Se si continua cos,Quesada dovr abdicare,perch come vero che all’inizio della sua gestione editoriale ci presento una formula da paura (GRANDI AUTORI SU GRANDI SERIE) e ci don i new x-men di Morrison,il ragno di Starczinsky e Romita jr ,le serie ultimate ,il Devil di Bendis e Maleew ora gli finita la benzina e a carenza di idee si butta sui maxieventi.
    ciao

  • Ellis riesce a tirare fuori serie favolose o terribili…con la marvel negli ultimi anni stato piu terribile che altro (vedi ultimate) e qui uguale…complice anche un disegnatore che disegnatore non , ma semplice illustratore (e neanche bravo per i miei gusti) che fa semplici tavole statiche…anche a livello di caratterizzazioni mi trovo molto deluso da Ellis qui…

  • primo
    grande storia,wolverine di terra 818 incredibile,

    scusami ma questa mi manca…818?

  • Kaleb

    Logan: Si una delle mini-storie scritte durante il periodo in cui Bianchi disegnava le tavole. Per secondo me sei sempre troppo duro col povero Simone che non poi cos male ma se non ricordo male ti eri gi espresso in questo senso ai tempi dell’articolo sul Premiere. Sei sicuro che Ellis abbia scritto serie Ultimate? io credevo che le avesse quasi monopolizzate Millar O_O, per sono abbastanza ignorante in materia. Comunque a me il lavoro di Ellis piace parecchio, ma naturalmente una questione di gusti :wink:

    Dylan: Condivido alcune parti di quello che hai detto per devi tenere conto sempre che il prodotto Usa di maggior successo sono le soap… e che i comics sotto la gestione di Quesada si stanno orientando verso questo tipo di prodotto. Purtroppo da qual che s la Marvel chiese a questo signore di alzare le vendite ed a quanto pare non solo di riuscito ma le mantiene senza avere crolli verticali. D’altro canto per non sono rare discussioni anche piuttosto accese con gli sceneggiatori a causa di questa politica.

  • Ellis ha scritto 10 num di ultimate Fantastic four, la saga ultimate di Galactus e Ultimate human (unica cosa carina di queste)
    per quanto riguarda Bianchi sono obiettivo…non un fumettista, ma fa pinup, l’ho detto e lo ripeto…ha un tratto che cmq puo piacere, non lo nego (a me proprio non piace) ma le tavole sono “di pietra”…

    Ellis riuscito negli anni a farmi innamorare di alcune cose, infatti uno scrittore che giudico di alto livello, Planetary e Authority sono grandiosi!

  • Kaleb

    Sto preparando una piccola sorpresa per tutti gli amanti dei comics spero di riuscire a pubblicarla nel pi breve tempo possibile… diciamo una piccola esclusiva targata KJ :wink: :whistle: