Warner Bross annuncia un film su Macross/Robotech

di Olrac 3

Recentemente la Warner Bros e la Maguire Entertainment, compagnia di produzione dell’attore Tobey Maguire, hanno ottenuto i diritti per la produzione di un film tratto dalla serie animata Robotech.

Robotech è una serie ben nota e altrettanto seguita negli USA, unendo tre serie anime: Macross, The Super Dimension Cavalry, Southern Cross e Genesis Climber Mospeada. Sul seguito del successo di Transformers, era inevitabile che Hollywood si lasciasse scappare un successo come Robotech, che ha generato un vero e proprio mito pubblicando romanzi, fumetti e serie animate.

La sceneggiatura è stata affidata a Lawrence Kasdan, noto per aver sceneggiato grandi film come “Indiana Jones e i predatori dell’Arca perduta”, Star Wars: L’Impero colpisce ancora & Il ritorno dello jedi. Al momento non si anno altre indiscrezioni sul film, sul regista e gli attori che vi partecipano, nonostante ciò il film è previsto per il 2009, anche se il tempo limitato a disposizione causerà qualche possibile slittamento…

Intanto in Giappone continuano i festeggiamenti per il 25° Anniversario di Macross, affiancando alla nuova serie animata, Macross Frontier, con un manga che riprende la stessa serie e tre spin-off, oltre ad un romanzo che approfondirà ulteriormente le vicende di Frontier.

La trama si articola intorno ad una gigantesca astronave, che si schianta in un isola del pacifico, dove la federazione terrestre decide di rimetterla in funzione, ottenendo conoscenze di una tecnologia superiore. Questo favorisce la ricostruzione della fortezza super dimensionale Macross e dello sviluppo di nuovi armamenti bellici, tra cui aerei multiruolo trasformabili in veri e propri robot da combattimento. Il tutto per prepararsi all’offensiva aliena, che deciderà le sorti della terra…

L’Opening originale giapponese:

  • Kimimaro

    a me tutti i cartoni di robot mi stanno sul cavolo ed effettivamente fanno schifo qiuindi da sto coso non mi aspetto nulla

  • Olrac

    Son punti di vista, perch tutti quelli degli anni ’80 hanno un rapporto particolare con i cartoni dei vari Robottoni, per me un mondo che ancora oggi affascina, eravamo la generazione proiettata verso il futuro e lo spazio…