Videosigle letterarie

di Echoes-Kun 25

libri_antichi.gifSalve a tutti! Scusate se sono sparito con le videosigle, ma tra lavoro, studio e palestra non riuscivo a trovare un attimo per scrivere. Comunque sono tornato! (E chi se ne frega direte.. ;) ) Per le videosigle di oggi ho deciso d scavare nella mia infanzia e parlarvi di due cartoni a cui ero molto affezionato.

Sicuramente le storie le conoscerete a memoria, lette e ri-lette oppure ovrete visto i film della Disney, ma chi si ricorda i cartoni di “Robin Hood” e “D’Artagnan e i moschettieri del Re” quando li davano su Bim Bum Bam il pomeriggio degli anni ’80 – ’90 quando c’erano ancora le avventure di Bat-Roberto, il pupazzo rosa One e il gioco dal vero di “Hotel” con le macchinine a pedali e il tabellone gigantesco del gioco da tavolo. Mamma mia quanti ricordi…adesso mi metto a piangere ( ;) )

Adesso mi sembra assurdo raccontarvi le storie dei due cartoni, magari ve la accenno in poche parole per quelli che non se le ricordano bene.

Robin Hood era un giovane eroe inglese che abitava nella foresta di Sherwood che, nella moderna versione, rubava ai ricchi per dare ai poveri. Privato delle sue terre dallo Sceriffo di Nottingham, Robin diventò un fuorilegge deciso a ribaltare il potere del Re tiranno a favore dell’unica persona che ritiene il “Vero Re d’Inghilterra”, Riccardo cuor di Leone, partito per combattere le Crociate. Importante è anche il ruolo di Lady Marian, eterna innamorata del brigante. Il cartone di questo racconto è stato creato nel 1990 e trasmesso in Italia l’anno successivo su Canale 5, la sigla ovviamente è cantata dalla nostra amata Cristina D’Avena.

Siamo nella Francia del 1600, lo squattrinato D’Artagnan si reca a Parigi per intraprendere il mestiere di moschettiere al servizio del Re di Francia Luigi XIII. Qui fa conoscenza dei tre moschettieri più famosi, Athos, Portos e Aramis i quali lo accompagneranno attraverso tutta la sua avventura. Tra intrighi a corte, lotte di potere e politiche estere D’Artagnan riesce finalmente a sconfiggere il suo acerrimo nemico, il Cardinale Richelieu, diventando così luogotenente dei moschettieri. La serie è stata creata nel 1984 e trasmessa in Italia nell’87 su Italia1. Questa serie non segue esattamente la storia del famoso libro, ma differisce in alcuni particolari come per esempio il finale oppure il fatto che Aramis è una donna. Nonostante questo la serie è piacevole da seguire e molto divertente.

280px-dartagnantvrobinhood

anime.gifrobinhood

  • dio che bei ricordi mi hai fato tornare in mente….ahahahah
    mi vengono in mente le domeniche mattina sveglio alle otto per vedere i cartoni su italia 1….. :biggrin: :biggrin: :biggrin:

  • Fauno

    Eccome se me li ricordo! Grandissimo!

    Rivoglio le avventure di bat-roberto!!!! :biggrin:

  • Chimical

    e mi pare che qui posteranno i nonni come noi!!!!
    c’ da chiedersi se il pupazzone lo tengono ancora conservato

  • Pierluigi

    Mamma mia che ricordi…da piccolo ero letteralmente ipnotizzato dal cartone di D’Artagnan..non mi perdevo una puntata e ci giocavamo all’asilo!!!!
    Il cartone ricordo che non era per niente banale e bene o male raccontava tutte le avventure salienti, certo magari non era totalmente fedele all’originale letterario, ma a quanto ricordi un’ottima rilettura..insomma, lo rivedrei con estremo piacere!!!!
    E la sigla la ricordo ancora a memoria pensa te… :tongue:

  • Robin Hood era doppiato dal sempre grandissimo Ivo de Palma (voce di Pegasus per chi non lo sapesse)
    Per quanto riguarda Bimbumbam sono piu affezionato al periodo con Paolo Bonolis, ma Batroberto cmq una bel ricordo :biggrin:

  • Pierluigi

    Caspita Logan, devi essere + grande di me :P Io ricordo i 4 dell’ave maria (Roberto, quell’altro e le due ragazze), e poi mi pare una certa Manuela e Davide Garbolino (doppiatore di migliaia di cartoni e telefilm) che facevano “Ciao Ciao”, di Bonolis e la Col zero, me l’ha detto mia madre: “ma come non ti ricordi???C’erano Paolo e Licia!”

    Paolo e Licia auhauhahuahu :lol:

  • mayuri_kurotsuchi_88

    Compare mio tranq ke mi sei mancato … mi fai sempre tornare indietr – issimo XD … beh lol come dice Chimical solo ki ha qualke annetto se li pu rikordare ma dato ke siamo “nonni” (anke se la fascia 19 in su x ricordarli … x dartagnan mi sa ke ce ne vuole qualkuno in + XD) dobbiam trasmettere la nostra esperienza e questo lo possiam fare SOLO grazie a te … quindi come x ogni tuo meraviglioso post sulle opening ti ringrazio prima di tutto e anzi ti invito a scriverne tanti altri … io, come penso tanti in questo forum, te ne saremo grati e leggerememo cn piacere i tuoi post … GRAZIE COMPARE 6 UN GRANDE!!!

    SALUTI & RISPETTO ^^

  • *farfallina*

    bellissimi entrambi, era veramente da troppo che non sentivo le sigle di questi due cartoni! Ricordo che quella di RobinHood mi piaceva da impazzire (e mi piace tutt’ora XD)!

  • Fauno

    Caspita Logan, devi essere + grande di me :P Io ricordo i 4 dell’ave maria (Roberto, quell’altro e le due ragazze), e poi mi pare una certa Manuela e Davide Garbolino (doppiatore di migliaia di cartoni e telefilm) che facevano “Ciao Ciao”, di Bonolis e la Col zero, me l’ha detto mia madre: “ma come non ti ricordi???C’erano Paolo e Licia!”

    Paolo e Licia auhauhahuahu :lol:

    I conduttri erano Marco Bellavia, Carlotta Pisoni Brambilla, Carlo Sacchetti, Roberto Ceriotti, Manuela Blanchard e Debora Magnaghi, la protagonista de “l’incredibile Debby” ahahahah :biggrin:

    Chi se li ricorda?

    C’erano anche altri due pupazzi, Ambrogio e Four! Ve li ricordate?!?!

  • Hitsugaya86

    o mamma che bello ricordare!!! non perdevo una puntata grazie per averli fatti rivedere

  • Martyna2292

    che bella la sigla di Robin Hood :shocked: :shocked: :cheerful: :w00t:

  • Sephira Kronos

    lezioni pratiche per sentirsi vecchi! Ste sigle le so a memoria! Tra l’altro sempre bello sentire un testo che abbia un senso e che non contenga l’onnipresente frasina in inglese (che in alcune sigle manco si capisce che cavolo dice). L’unico neo che, con la memoria di palta che mi ritrovo, non ricordo il cartone… :blush:
    Lo guardavo sicuramente, ma ne ho vaghi ricordi!
    L’unica cosa che mi rimasta in mente il bim bum bam! Anche se i nomi dei presentatori mi sfuggono ricordo bene le facce!

  • Frank

    wow.. :w00t:
    Robin Hodd lo guardavo prima di andare a scuola(elementari)era tipo alle 7 del mattino e non andavo a scuola senza averlo visto…e poi a scuola andavo i giro cantando la canzone e a fare versi :biggrin:
    ahahahha…che ridere!!!!!! :smile:MITICO

  • Echoes-Kun

    Compare mio tranq ke mi sei mancato … mi fai sempre tornare indietr – issimo XD … beh lol come dice Chimical solo ki ha qualke annetto se li pu rikordare ma dato ke siamo “nonni” (anke se la fascia 19 in su x ricordarli … x dartagnan mi sa ke ce ne vuole qualkuno in + XD) dobbiam trasmettere la nostra esperienza e questo lo possiam fare SOLO grazie a te … quindi come x ogni tuo meraviglioso post sulle opening ti ringrazio prima di tutto e anzi ti invito a scriverne tanti altri … io, come penso tanti in questo forum, te ne saremo grati e leggerememo cn piacere i tuoi post … GRAZIE COMPARE 6 UN GRANDE!!!

    SALUTI & RISPETTO ^^

    o mamma che bello ricordare!!! non perdevo una puntata grazie per averli fatti rivedere

    Eccome se me li ricordo! Grandissimo!

    Rivoglio le avventure di bat-roberto!!!! :biggrin:

    Sono troppo contento di sentire queste cose…e scrivo questi articoli proprio per far rivivere ai “vecchi” come me emozioni che da TROPPO tempo non ri-viviamo con questi cartoni moderni….

  • ELLE

    Waaaaaaa bello!!!! Io ho solo 13 anni ma ricordo molto bene robin hood!! Era il mio cartone animato preferito

  • vigeo

    la prima volta che scrivo su questo forum che seguo ogni giorno con vivo interesse per la variet degli articoli pubblicati.Non sono solito a scrivere commenti ma rivedendo queste due sigle, ma soprattutto leggendo gli altri post, ho capito quante altre persone la pensino come me per certe cose.Mi riferisco alla nostalgia dei cartoni animati \belli\, dei programmi televisivi che accompagnavano i cartoni (bim bum bam, game boat…) con le parodie di telefilm gi citate da altri.pur sembrando superflui questi show dove venivano inseriti anche giochi di societ (ricordate \la spaghettata\?mi sembra si chiamasse cos) riuscivano a dare un sano e divertente contatto con la realta che male non faceva.chiss perche non ci sono pi.
    un piacere sapere che siamo in molti ad avere di questi ricordi, ma triste sapere che probabilmente saremo gli ultimi.
    un sentito ringraziamento per chi si adopera ogni giorno per farci sorridere ritornando per pochi minuti indietro nel tempo. Scusate la lunghezza del post.

  • kakashi+

    nn ci sono piu’ i cartoni di una volta….

  • Sephira Kronos

    nn ci sono piu’ i cartoni di una volta….

    e non ci sono pi nemmeno le sigle di una volta :cwy:

  • Claudia

    Quanti ricordi… Ma perch vogliamo lasciare da parte “Peter Pan”? O “Il libro della giungla”?… Certo per quante discussioni io e mio cugino (piccoli) abbiamo impostato con mio padre cercando di convincerlo che Aramis era una donna!!

  • Sirrus

    Bei ricordi, ma cavolo, di sigle pi vecchie e pi letterarie, appunto, ce ne sono, e non sono certo queste. Ma vabb, io so vecchio! XD

  • Sirrus

    Non so se hai gi fatto una news del genere, Echoes-Kun, ma mi piacerebbe vederne una sulle vecchissime videosigle. Preistoriche, per cos dire^^.
    Tipo Captain Harlok, Mazinga Z, Galaxy, ecc.

  • Echoes-Kun

    Non so se hai gi fatto una news del genere, Echoes-Kun, ma mi piacerebbe vederne una sulle vecchissime videosigle. Preistoriche, per cos dire^^.
    Tipo Captain Harlok, Mazinga Z, Galaxy, ecc.

    Mi pare che la sigla di Harlock l’ho messa…e anche una d mazinga…

  • Echoes-Kun
  • Sirrus

    Mi pare che la sigla di Harlock l’ho messa…e anche una d mazinga…

    Ok, allora mi sono perso la news^^

  • layla76

    o ma che belliii!!!!! ero innamorata di D’artagnan un bel po’ di anni fa! poi facevo scherma e ovviamente non potevo fare a meno di imitare i moschettieri con le mie amiche^^ ”tutti per uno, uno per tutti!”