Videosigle del 3° tipo

di Echoes-Kun 3

robot.jpgEccoci di nuovo qua per parlare delle sigle dei cartoni animati che tanto ci hanno fatto gioire da piccoli. Continuiamo con le storie dei Robot spaziali degli anni passati, stavolta narrerò le gesta di Voltron (a grande richiesta) e Ufo Robot.

Cinque leoni che uniti tutti insieme formano un robot potentissimo, ecco in pochissime parole la descrizone di Voltron. Siamo in un futuro molto lontano, la terra è diventata la sede di un’alleanza galattica dedita alla pace. Ma dallo spazio infinito arriva Zarkon, imperatore galattico deciso a distruggere la quiete interplanetaria. Cinque esploratori spaziali, Keith, Sven, Lance, Hunk e Pidge, in missione per l’alleanza, si trovano in mezzo a un confitto con i nemici alieni e vengono catturati e imprigionati nel pianeta Destino, pianeta natale di Zarkon, per partecipare a dei combattienti all’interno di un’arena spaziale allo scopo di divertire gli abitanti. Grazie alla loro intelligenza i cinque eroi riescono a fuggire dal pianeta con una navetta spaziale, ma braccati dal capitano delle Guardie devono ripiegare su un pianeta sconosciuto.

Grazie a una buona dose di fortuna riescono ad atterrare sul pianeta, chiamato Arus e trasportati da un raggio traente partito da una statua leonina arrivano al Castello dei Leoni. All’interno vengono accolti da Koran, sovraintendente del castello, e dalla bellissima figlia Aurora, i quali raccontano le loro guerre contro Zarkon e del loro utilizzo del leggendario Voltron, robot difensore del pianeta diviso in cinque leoni. I giovani decidono così di allearsi con Koran e Aurora alla difesa del pianeta, ma per poter ritrovare i leoni e attivare Voltron devono trovare le cinque chiavi di attivazione per dare vita ai robot. Con non poche difficoltà i cinque eroi riescono ad unire i loro leoni-robot e comandare il Voltron contro gli invasori di Zarkon respingendo ogni attacco, ma il pericolo, si sa, è imprevedibile, infatti Sven, il pilota del leone azzurro, viene ferito gravemente e costretto a curarsi su di un altro pianeta, al suo posto però prende il comando Aurora ed insieme riescono, nonstante tutte le difficoltà, a spezzare ogni attacco degli invasori. Nel frattempo arriva a castello la notizia che Sven stà guidando una rivolta degli schiavi nel pianeta Destino e dopo svariati scontri il robo-difensore Voltron riesce a sconfiggere Re-Zarkon, che però all’ultimo momento sfugge dalle grinfie dei cinque eroi. Intanto una nuova razza aliena appare sulla scena a minacciare l’Alleanza Galattica dei pianeti…L’episodio finale conclude con un “To be continued” lasciando il finale aperto a nuovi sviluppi, infatti nella versione americana tale serie era parte di una trilogia realizzata con altre due serie giapponesi adattate per il pubblico statunitense.

Il titolo originale di questa serie è Hyakujou Golion (Golion il Re delle cento bestie) ideato da Yatsude Saburo nel 1981, composta da 52 episodi e prodotto dalla Toei Animation (cme la maggio parte delle serie giapponesi). In Giappone fu trasmesso dal dal 04/03/1981 al 24/02/1982 mentre in Italia vide la luce dal 22/09/1982 su Canale 5 per Golion e nell’aprile 1986 su Odeon/Euro TV per Voltron…c’è da dire infatti che questa serie è formata da due serie molto simili, la prima è Golion, mentre la seconda è Voltron, la storia dei due è all’incirca la stessa.

Goldrake, Grendizer oppure Ufo Robot…insomma chiamatelo come vi pare ma rimane sempre lui…il robot per eccellenza . Il principe del pianeta Fleed è costretto a fuggire dal suo pianeta dopo che questo viene conquistato e distrutto dall’Imperatore Vega, un conquistatore spaziale. Duke Fleed, questo il nome del principe, riesce a scappare grazie alla sua arma più tecnologica, l’astronave/robot Goldrake, approdando sul pianeta Terra dopo un estenuante viaggio. Qui Duke viene adottato dal Professor Procton, un brillante scienziato a capo di un centro di ricerca avanzata, il quale gli dona il nome di Actarus per nascondere ai terrestri le sue origini aliene. L’Imperatore Vega però non riesce a placare la sua fame di distruzione, decide così di attaccare la Terra, ma Actarus a bordo del suo Ufo Robot, dal quale ne usciva fuori il robot Goldrake, si oppone agli aggressori per difendere il pianeta, che ormai considera “casa sua”, aiutato dal coraggioso Alcor, la bella Venusia la giovane Maria, sorella di Duke che egli credeva morta. Dopo durissime battaglie Actarus ed i suoi compagni riescono finalmente a debellare l’Impero di Vega liberando il cosmo dal malefico oppressore. Anche il pianeta Fleed riesce a tornare lentamente alla vita quindi Actarus e Maria decidono di tornare sulla loro terra natale a bordo dello strabiliante Ufo Robot.

UFO?? ??????? Ufo Robo Grendizer è il titolo originale di questa meravigliosa serie disegnata dal MITICO Go Nagai, nel 1975, una delle sue opere più belle epiù grandiose. Composta da ben 74 episodi la serie è prodotta da tre case: Toei Doga, Dynamic Planning e Saeki Masahisa, trasmessa in Giappone dal 05/10/1975 al 27/02/1977, mentre in Italia il titolo originale è stato tradotto in Goldrake – Atlas Ufo Robot e la serie è stata trasmessa dal 4 aprile 1978 su Rete 2.

Oddio quante emozioni!!! Stò davvero per piangere…Che dire di più su quest due fantastiche serie? Ma certo!!!!   “AGGANCIAMENTO TOTALE!

VOLTRON

UFO ROBOT

voltron1.gifgrendizer2.gif

[Fonte Enciclo’Robo’Pedia]

  • Stupendi! grande goldrake! :tongue:

  • Inferno

    Che spettacolo! mi ricordo che Voltron era il mio cartone animato preferito :sideways:
    La prossima volta vogliamo Gundam!