Vagabond: un nuovo capitolo il mese prossimo

di Silvia Letizia 4

Takehiko Inoue, autore anche di Slam Dunk e Buzzer Beater, ha svelato mercoledì di questa settimana i suoi piani circa uno dei suoi due manga attualmente in pausa.

Takehiko Inoue  ha raggiunto il successo nel 1991, in Giappone, con il manga Slam Dunk, incentrato sulle vicende di una squadra di pallacanestro liceale. Il manga è stata la prima opera di Inoue ad essere pubblicata in Italia, dalla Panini Comics e, visto il successo, ha meritato una seconda edizione, in 31 volumi, tra il novembre 2001 ed il maggio 2004.

Al momento il mangaka dovrebbe star lavorando su due serie. Una, ancora una volta ambientata nel mondo del basket, ma dalle tinte molto più cupe, parlando di basket in carrozzina, si intitola Real. La seconda, ispirata alle gesta del leggendario ronin Musashi Miyamoto, è Vagabond che, nel 2002, si è aggiudicato l’Osamu Tezuka Culture Award.

Proprio di Vagabond ha voluto parlare l’autore, annunciando la ripresa della serie prevista per il prossimo mese. A quanto sembra, il prossimo capitolo attualmente sta subendo alcuni ritocchi ed è in fase di colorazione.

Takehiko Inoue aveva messo in pausa Vagabond a tempo indefinito ad Agosto del 2010 a causa di alcuni problemi di salute. Lo stesso mese, l’autore aveva fatto sapere che, in seguito ad alcuni esami al cuore e al cervello, il suo stato di salute risultava non preoccupante ma che, comunque, avrebbe continuato a riposare e a tenere Vagabond in una sorta di limbo.

Successivamente Inoue ha spiegato, intorno a Dicembre del 2010, che la pausa non era ancora finita e che aveva bisogno di ritrovare l’entusiasmo necessario per lavorare alla serie.

Le ultime notizie riguardanti Vagabond, prima della news di questa settimana, risalivano a Novembre del 2011. Suscitando l’entusiasmo dei fan, l’autore aveva annunciato il ritorno del manga. Pur dovendo stare attento alla propria salute, sembra che Inoue abbia trovato il giusto ritmo lavorativo anche consultandosi con i propri editori.

Il primo capitolo di Vagabond è stato pubblicato nel 1998 sulla rivista Morning, edita dalla Kodansha, e la stessa Kodansha ha pubblicato il trentatreesimo volumetto di Vagabon, in Giappone, a Maggio del 2010.

In Italia Vagabond è edito da Panini Comics (Planet Manga), in due differenti edizioni: una prima edizione regolare e una seconda, Vagabond Deluxe, corrispondendo agli attuali volumetti giapponesi.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

  • MaxFactor

    Mi domando sempre una cosa…
    Capisco le esigenze degli editori, ma autori come lui possono fare praticamente quello che vogliono!
    Perch non fanno storie pi brevi?
    Alcuni dei fumetti pi belli che ho letto non durano 600 episodi ma meno della met!

  • vegeta82

    per me Inoue rimane in assoluto il miglior mangaka….le sue storie sono sempre profonde e mai banali….ed il suo tratto divenuto quello di un pittore…..

    nelle sue storie riesce ad inseriere quel senso d’umorismo che solo gente come il maestro Toriyama, Hojo (quello vecchio no quello di Angel Heart – tral’altro Inoue era un allievo di quest’ultimo) o Oda sanno fare…

    per la mia ventennale passione verso i manga spero con tutto il mio cuore che si riprenda….ho bisogno delle sue fantastiche storie……

  • AthanasiusPernath

    #2 vegata82

    condivido. e visto che si tirano sempre in ballo Toriyama e Oda, gente che ha fatto la storia dello shonen, e al di l del successo, autori di qualit indiscussa..ci tengo a dire che Inoue comunque di un altro livello. sempre giusto riconoscerglielo, visto che in giro ci sono giovani lettori che magari leggono ogni settimana ogni singolo shonen di Jump, ma non hanno mai avuto il piacere di gustarsi Vagabond, o persino Slam Dunk. una chicca: questo l’omaggio di Oda a Inoue, ovvero Musashi disegnato da Eiichiro: http://www.gottsu-iiyan.ca/images/onepiecemusashi.JPG

    • vegeta82

      Bello, non lo sapevo…..
      e Real che ne dici??? per me fantastico come riesce ad esprimere emozioni raccontando la storia di un gruppo di adolescenti con problemi seri come l’invalidit psicomotoria….comunque lui ama il basket ed espime il suo meglio solo se ci sono storie incentrate nel basket….

      per me Hanamichi in assoluto insieme a Vegeta il mio personaggio dei fumetti preferito….

      “Ma non ve lo hanno mai detto che col Rosso non si passa???”…….mitico….