Vagabond sospeso a tempo indeterminato

di shikaku 5

Brutte notizie per i fan di Takehiko Inoue che ormai staranno attendendo impazientemente il suo ritorno alle pagine di un manga da agosto quando l’autore comunicò tramite il suo sito web che avrebbe ritardato di un po’ la pubblicazione del nuovo capitolo di Vagabond a causa di alcuni piccoli problemi di salute. Il ritorno previsto per i primi di settembre è stato in realtà procrastinato a lungo senza purtroppo dare spiegazioni chiare su quello che stesse avvenendo. Pochi giorni fa il nostro mangaka è tornato a farsi vivo sul proprio sito non portando però notizie entusiasmanti: la serializzazione di Vagabond sarà sospesa a tempo interminato fin quando non sarà completamente guarito e potrà ritornare a lavorare a pieno regime.

Da sottolineare come il suo intervento sul sito sia intitolato “Cicale”, e difatti il tutto parte con una riflessione ispiratagli dalla vista di una gran quantità di cicale morte e sparse per terra. Inoue ha interpretato questa “visione” come una metafora di qualcosa che dovesse finire, di un cambiamento di ciò in cui ha sempre creduto, per cui ora, secondo quanto ha scritto, si impegnerà a prestare orecchio non più al clamore esterno ma alla sua voce interiore. Questa poetica premessa introduce quello che è la notizia che vi ho riportato, ma almeno una piccola consolazione c’è: in questo periodo di “vacanza” Takehiko cercherà comunque di concentrarsi con calma e tranquillità sullo sviluppo della storia di Vagabond che sta volgendo ormai al termine, anche se questo potrà richiedere un po’ più del tempo.

Per quanto riguarda Real, dopo l’uscita del decimo volume il mese scorso, anche qui le cose andranno a rilento: ferma restando la sua intenzione di pubblicare almeno un volume l’anno, ora la priorità è la sua salute per cui le cose andranno con più calma sebbene anche in questo caso non vi sia una vera e propria interruzione ma la preparazione del lavoro procede comunque.

A tal proposito vi ricordo a novembre con l’uscita del decimo volume di Real la Shueisha ha organizzato una sorta di celebrazione per il doppio 10: decimo volume pubblicato e decimo anno di serializzazione. In che modo vi starete chiedendo? Affidando a Daisuke Sat? (creatore di videogame, manga e romanzi) la realizzazione di un video promozionale: ci vengono mostrate delle azioni di vero basket su sedia a rotelle, interviste agli atleti ed allo stesso Takehiko, il tutto mentre scorrono highlights e pagine di Real. Vi riporto il video anche se purtroppo solo con audio giapponese:

Con la speranza di rivedere al più presto il mangaka in ottima salute vi saluto. Alla prossima.

Fonte [animenewsnetwork]

  • ilburchiello

    Lunga vita al maestro Inoue.

  • Elijah

    Meglio una maggiore lentezza che perdere un mangaka come Inoue!

  • Elijah

    Meglio una maggiore lentezza che il rischio di perdere un mangaka come Inoue!

  • subaru

    stato grande con tutti i manga che ha fatto non parliamo di slam dunk dove se compravi i volumi originali c era scritto sopra all albo “il manga entrato nella leggenda ” lasciamolo da parte vagabond invece ha degli sfondi scenari e paesaggi bellissimi davvero stupendi sono rimasto incantato. LUNGA VITA AL MAESTRO

  • dige00

    Mi piange il cuore, un dio come Inoue dovrebbe campare 100 anni! E’ veramente un dio nei manga, amo Vagabond, amo Real e ho amato Slam Dunk. Lui un esempio per tutti i mangaka e piange davvero il cuore vederlo fermo per i suoi problemi di salute! Spero solo possa continuare e non rendere la sua opera incompleta come sar sicuramente Berserk!