Università di Kyoto: dal 2012 dottorato anche per i mangaka

di jpk 1

L’università Seika di Kyoto ha reso noto che istituirà il primo programma di dottorato in manga del Giappone (e si presume anche del mondo) per gli iscritti che inizieranno il proprio percorso di studi ad aprile del 2012.
L’università di Kyoto ha una storia di 40 anni occupandosi degli studi riguardanti il manga e l’animazione. E’ stata la prima università ad aver riservato, a partire dal 2000, un settore specialistico per lo studio del manga e successivamente nel 2006 ne ha creato anche una facoltà. Inoltre, l’anno scorso ha ottenuto un’altro primato: è stato il primo istituto ad aver stabilito un corso di laurea in manga, composto da due dipartimenti: il dipartimento d’arte dell’animazione (Art’s departments of Cartoon Art ) e quello dell’arte del fumetto (storia del manga) con nuovi corsi sulla produzione di manga ed anime.

L’università ha fatto sapere che l’iniziativa per la creazione di questo dottorato nasce come risposta all’internazionalizzazione della cultura del manga, al sostegno in continua crescita del pubblico ed al continuo sviluppo dei media digitali. Le lezioni saranno tenute da esperti de settore come la mangaka autrice di “Terra e…” e “Kaze to ki no uta” (Il poema del vento e degli alberi), Keiko Takemiya ed il traduttore di manga ed antropologo, Matt Thorn.

Un esponente dell’ateneo ha spiegato: “Vogliamo costruire un luogo appropriato dove gli studenti possano acquisire conoscenze più profonde, per arrivare a produrre nuove e interessanti opere nel genere manga”.

I candidati che seguiranno questo percorso affronteranno studi teorici e pratici utili per la realizzazione di un manga per almeno tre anni prima di conseguire il dottorato e, successivamente, potranno decidere se diventare ricercatori, professori oppure artisti di manga.

L’università Seika di Kyoto terrà conto delle domande d’iscrizione a partire da gennaio del prossimo anno, mentre nel mese di febbraio si effettueranno i test per l’ammissione al corso, che accetterà dai 4 ai 12 studenti.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

  • Cherubino

    Mi aspetto una correlazione nulla tra l’aumento di manga di qualit e l’apertura di questa scuola di dottorato.

    Ho idea che sia facile che una scuola di questo tipo possa mortificare le idee nuove e originali, e premiare studenti pi “nel mainstream” (per dirla alla Bakuman).

    Ma ovviamente sarei felice di sbagliarmi.