Ultimo saluto a Rodolfo Cimino

di bila85 6

Su komixjam, non parliamo spesso del mondo dei fumetti Disney legati all’universo di Topolino, è vero,  ma è una scelta dettata dalla richiesta del pubblico, perché questo filone di fumetti Disney negli ultimi anni ha perso una grossa fetta di pubblico, però questa è un’altra storia, oggi se siamo qui a parlare lo facciamo per un altro motivo, vogliamo rendere omaggio  ad un Grande Maestro italiano del fumetto.

Oggi, 31 marzo 2012, ci ha lasciato Rodolfo Cimino, noto fumettista che ha firmato molte delle pagine più belle della storia di Paperon de’ Paperoni.

Rodolfo Cimino, veneziano d’adozione (anche se è friulano di nascita) se ne va alla veneranda età di 84 anni, una vita lunga, ma soprattutto piena; inizia, infatti, a collaborare negli anni ’50 con Romano Scarpa (l’artista Disney italiano più apprezzato e stampato all’estero) in veste di disegnatore e inchiostratore fino al 1962, anno del suo esordio come sceneggiatore. Negli anni, accanto a lui, sono passati grandi artisti italiani, dal già citato Romano Scarpa a Luciano Gatto, Elisa Penna (paperinik), Giorgio Cavazzano e tanti altri ancora.

I suoi lavori, parto della sua incredibile fantasia, sono l’amalgama perfetta della sua cultura e del suo senso comico, esempio lampante sono i dialoghi, un suo marchio di fabbrica, abbastanza ricercati e tuttavia ironici che, a molti, per certi versi ricordano quasi il Brancaleone di Monicelli. A lui va riconosciuta la paternità di personaggi secondari come la strega Roberta e la regina aliena Reginella, personaggio, quest’ultimo, per cui Paperino perderà la testa.

L’ultimo suo lavoro pubblicato (stando a quanto trovato in rete) è Zio Paperone e i bottari diogenisti del 7 marzo 2012.

Vogliamo porgere le condoglianze alla sua famiglia ed ai suoi cari, e nel farlo salutiamo per l’ultima volta un Grande Maestro Italiano del Fumetto.

Addio Rodolfo, speriamo che, in cielo tu possa trovare un buon letterista per inserire le tue storie nelle nuvole.

[ Fonte | Wikipedia ]

[ Fonte | Topolino.it ]

  • opijazz

    i bottari diogenisti sar al massimo del 2002: l’ho riletta per puro caso l’altro giorno, sono sicuro.

    • wikihoover

      no del numero 2937 i bottari (13 marzo), testo di cimino, disegno di gatto.

  • opijazz

    comunque onore ad uno che ha saputo creare l’atmosfera delle avventure di paperone cos come tutti le conosciamo

    • bila85

      capisco che sia una storia vecchia, e chiedo scusa, mi sono espresso male, volevo far intendere che stato il suo ultimo lavoro “pubblicato”… mea culpa.
      grazie per avermi corretto

    • wikihoover

      cos per rendere onor all’artista =)
      http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2937-5

  • bila85

    che sia del 7 marzo (come dice il sito di topolino) o del 13 (per la versione digitale), o del 2002, non importante. L’importante spendere un pensiero per questo grande artista, che ha dato tanto al settore.
    Mi dispiace solo, nella fretta, non aver trovato qualche immagine pi significativa.