The World God Only Knows: nuovo OVA in arrivo

di jpk 4

Sulla più recente pubblicazione (la numero 29) della rivista settimanale Shonen Sunday è stato annunciato che il 14esimo volume del manga “The World God Only Knows” conosciuto anche come “Kami no Mizo Shiru Sekai” uscirà nelle librerie giapponesi il 16 settembre insieme ad un episodio speciale della serie (OVA).

Kami no Mizo Shiru Sekai (Il mondo che solo Dio conosce) è un manga comico/romantico scritto ed illustrato da Tamiki Wakaki e serializzato sulla rivista Shonen Sunday, edita da Shogakukan. L’opera è nata da un one-shot (proprio come molti altri manga popolari quali Naruto, One Piece, Berserk, Hokuto no Ken) ed attualmente conta con 146 capitoli pubblicati, di cui 126 sono raccolti in 13 volumi. Il terzo tomo della serie si è classificato quarto tra i tankobon più venduti in Giappone secondo la prestigiosa Oricon Comic Chart, vendendo in una settimana oltre 50.000 copie.

Lo studio di animazione Manglobe (Samurai Champloo, Ergo Proxy, Deadman Wonderland) ha prodotto un’adattamento animato della serie, diretto da Shigehito Takayanagi (Cardcaptor Sakura, Trigun), con la sceneggiatura di Hideyuki Kurata (Exel Saga) e le musiche di Hayato Matsuo (Hellsing Ultimate). La prima stagione, composta da 12 episodi, è stata trasmessa da TV Tokyo tra ottobre e dicembre del 2010 mentre la seconda stagione è iniziata ad aprile di quest’anno (insieme agli anime della primavera) e risulta tuttora in corso.

Keima Katsuragi è conosciuto attraverso Internet come “Il Dio delle Conquiste”, colui in grado di far cadere qualunque ragazza ai suoi piedi. Nella realtà però, Keima è un ragazzo delle superiori con la passione per i videogiochi (in particolare i simulatori per appuntamenti) e per questo viene snobbato dai suoi compagni, di cui lui sembra fregarsene totalmente. Un giorno Keima riceve una mail che lo sfida a tentare la conquista di ragazze particolarmente difficili da sedurre. Prendendola come un affronto alle sue doti di videogiocatore, il ragazzo accetta, nella convinzione che si tratti di nuovo videogioco. Gli appare però di fronte Elsea, una ragazza venuta dall’inferno per affidargli il compito di usare il suo talento per catturare gli spiriti scappati dall’inferno, che apparentemente si nascondono nei cuori delle ragazze turbate. Sulle prime Keima rifiuta, ma poi gli viene detto che è già stato stipulato un contratto e che se non lo porta a termine perderà la sua vita.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

  • Chrystchief

    Fantastico! Il manga bellissimo e l’anime stato fatto molto fedelmente e eccelsamente! :smile:
    Come sempre, dalle serie che presenta, la Shonen Sunday rimane la mia preferita piuttosto che il Jump dove i manga (mio parere personalissimo) rimangono tutti uguali.

    • jpk

      Infatti, raramente mi sento di consigliare anime o manga, ma credo che questa serie sia davvero ottima per chi cerca un po’ di svago e comicit senza troppe pretese. Personalmente ho riso parecchio, sia col manga che con l’anime (che come hai detto tu stato adattato alla perfezione).

  • regola85

    personalmente preferisco il fumetto, l’anime ha parecchi momenti morti, riempito da canzoni e fermi immagine (beh, nella prima serie hanno allungato il brodo perch dovevano pagare la seconda)

    • Chrystchief

      Io sono del parere che i manga siano in qualunque caso meglio degli anime. :wink: