The Sims Medieval, ecco il nuovo trailer

di Anna Recchia 4

Li avete creati, li avete fatti crescere, avete fatto sì che realizzassero i propri sogni, avete costruito e arredato le loro case, li avete fatti innamorare, procreare, intimorire, arrabbiare, litigare, ubriacare, derubare, avete scelto con cura il loro aspetto e il loro abbigliamento, li avete conciati nei modi più assurdi, siete stati i padroni assoluti delle loro piccole vite virtuali, Dèi di un mondo dalle forme e dai colori realizzati grazie alle più avanzate tecniche di computer grafica, sono loro, i Sims.

A marzo una nuova versione attende gli appassionati del gioco, si tratta di The Sims Medieval, un titolo attraverso il quale credo che la Electronic Arts abbia elevato ulteriormente il livello già altissimo di “nerdosità” di questa serie, che ha visto la luce per la prima volta ormai 10 anni fa.

The Sims Medieval infatti unisce tutte le funzionalità sviluppate nel corso della realizzazione delle tre edizioni ufficiali precedenti, con il mondo misterioso e affascinante dei borghi medievali. Molto probabilmente l’intenzione della Electronic Arts è quella di accaparrarsi le simpatie degli appassionati del genere fantasy e delle ambientazioni medievali che attraverso The Sims Medieval potranno vestire i panni dei più svariati personaggi presenti in questo mondo, dal re al mago, dal cavaliere al bardo alla spia.

Il gioco si concentra su tre aspetti fondamentali: il regno, l’eroe e le missioni.

All’inizio del gioco verrà chiesto al giocatore di scegliere quale sarà l’obiettivo del proprio regno e ogni azione e scelta effettuata influenzerà l’andamento del regno e la felicità e il benessere dei cittadini.

A seconda degli edifici costruiti, viene creato l’eroe corrispondente, ad esempio se si sceglie di costruire la torre del mago si riceve uno stregone e lo si può personalizzare come si preferisce.

In questa versione oltre a scegliere la personalità del sim si potrà anche selezionare un tallone d’Achille che il personaggio dovrà piano piano superare. Si potranno quindi decidere le azioni di diversi personaggi, facendoli crescere, interagire con gli altri sims, lavorare, permettendo loro di esaudire i propri desideri e svolgere le missioni.

Questa infatti è una delle più importanti novità sviluppate nel gioco, seguendo le gesta dei vari eroi infatti si dovranno portare a compimento delle missioni e il modo in cui questo avverrà dipenderà dalle capacità di ogni personaggio.

Che dire, anch’io ammetto di aver trascorso ore davanti al computer seguendo la vita dei miei piccoli sims, per poi arrivare inevitabilmente a stancarmene e a lasciarli perdere per mesi.

Questo nuovo sviluppo mi sembra contenere degli aspetti davvero interessanti, soprattutto quello delle missioni oltre che l’affascinante ambientazione medievale in sé per sé.
Non ci resta che aspettare marzo quindi per vedere se la Electronic Arts otterrà il successo sperato.
Nel frattempo vi lascio con l’ultimo trailer del gioco e con l’intervista ai realizzatori.

Fonte [everyeye]

Photo & Video Credits [Electronic Arts/ The Sims Medieval]

  • tregua87

    ecco un altro gioco da provare sul mio pc :) :) :)

  • kemset

    MI PIACE molto XD
    spero che siamo molto ma molto longevo XD
    anche con i trucchi XD

  • kemset

    e gia XD, credo che come ogni the sim ci siano i trucchi XD

  • nonnoDM

    ficoo lo voglio