Term Life – Una Graphic Novel per A.J.Lieberman

di Manuel Commenta

Un progetto interessante e una storia che decisamente può incuriosire molti di noi, questo è Term Life, la nuova graphic novel edita da Image Comics ed ideata dal guru degli scrittori della DC Comics: Andy J. Lieberman che ha firmato volumi importanti nella storia sia del Cavaliere Oscuro di Gotham sia di moltissime opere indipendenti, ma di questo parlerò successivamente.

Concentriamo ora la nostra attenzione sulla storia raccontata da Lieberman e illustrata da Nick Thornborrow in uscita ad inizio anno 2011.La vita raccontata è quella di Nick Barrow, un uomo con il talento di pianificare rapine e truffe “preconfezionate” che poi rivende sottoforma di progetti al miglior offerente.

Un giorno, un piano organizzato nei minimi particolari da Nick finisce terribilmente male e chiunque ne è coinvolto si mette sulle tracce dell’uomo per ammazzarlo e fargliela pagare per l’operazione rovinosamente fallita a causa di un suo errore di progettazione.

Mafiosi, assassini su commissione e poliziotti corrotti si mettono quindi tutti sulle tracce di Nick che in poco tempo realizza di avere poche vie di fuga e pochissimo tempo a disposizione.

Desideroso di compiere un’ultima buona azione, Nick si fa intestare una polizza d’assicurazione sulla vita che, in caso di sua morte, farà fruttare un piccolo patrimonio a sua figlia Cate, consapevole di avere un padre invischiato nel crimine e perciò lontana da lui sia fisicamente che con il pensiero.

Il piano di Nick ha solo un enorme problema: la burocrazia renderà effettiva l’assicurazione sulla vita solo dopo 21 giorni dalla sua attivazione e Nick è molto dubbioso sul sopravvivere anche solo un giorno dalla sua attivazione.

Una corsa contro il tempo quindi, una fuga disperata da decine di persone disposte a tutto per vederlo morto e un bisogno di rivedere, anche solo per una volta, la figlia adolescente al quale sta cercando di regalare una vita migliore.

Una preview della graphic novel “Term Life” (si ringrazia CBR e A.J. Lieberman)

La trama di Term Life affonda pienamente nel thriller, con una spruzzata di “Fuggitive Story” e perchè no, un buon uso dell’immancabile rapporto d’affetto padre-figlia separati non solo da chilometri di terra ma anche psicologicamente.

Lieberman, forte del suo passato e del suo notevole portfolio in serie come Batman: Gotham Knight e negli spin-off come Harley Quinn ma anche nella sua più importante (finora!) opera Cowboy Ninja Viking rende avventurosa e appassionante l’odissea di Nick che, anche se consapevole di essere giunto alla fine, cerca di essere un buon padre per Cate la quale divide la scena della Graphic Novel con il padre, con i suoi problemi adolescenziali ai quali si accodano i “micidiali” problemi del genitore.

If Nick Barrow can stay alive for 21 days, he’ll die happy.

Con queste parole Lieberman apre il sipario sulla sua opera ed in una interessante intervista fornita a Comic Book Resources (che potete trovare come link in fondo all’articolo) racconta come è nato il progetto, su cosa si basa la figura di Nick Barrow, sprezzante anti-eroe in un contesto moderno, assolutamente sopra le righe tanto che più delle volte per arrivare ai suoi obiettivi non si farà scrupolo di aprire il fuoco.

A differenza della passata opera di Lieberman (Cowboy Ninja Viking) la storia di Term Life si piazza su solide basi letterarie e cinematografiche: niente esaltazione di personaggi, niente cose troppo fuori di testa o fantapolitica in generale.

La storia per come la potete vedere anche dalle tavole che ho inserito (sempre grazie a CBR) rende giustizia in un ambiente urbano denso di criminalità e giochi di potere, una storia tutto sommato normale, quasi stilizzata rispetto quelle che potremo vedere attraverso i fatti di cronaca di tutti i giorni.

Il vero punto di forza di tutto il progetto, ne discute Lieberman nell’intervista, è la psicologia del personaggio e tutto ciò che mette in atto durante la storia per evitare di essere prematuramente falciato, delineando una storia di sopravvivenza e di coraggio che sono certo, alcuni di voi apprezzeranno molto.

Non è dato ancora sapere SE e QUANDO il fumetto di Lieberman e Thornborrow arriverà in Italia, nel frattempo rimango collegato alle immancabili fonti oltreoceano per una recensione, non appena Term Life uscirà nelle fumetterie, quindi RIMANETE COLLEGATI.

-Hail To The HypnoToad-

[Fonte: Comic Book Resources]