Il tatuaggio sui denti fa impazzire il Giappone

di tappoxxl 11

 

Da quando scrivo per Komixjam mi sono imbattuto in notizie che arrivavano dal Giappone davvero assurde. E col tempo ho imparato a gestire lo “shock” che queste notizie portano con sé. Oggi, per l’ennesima volta, mi sono stupito davanti a questa news. Parla di una nuova moda in arrivo dal Giappone. Moda che pare spopolare tra i giovani. Sto parlando della “Tooth Art”, l’arte di decorare i propri denti.

Secondo gli esperti, questa moda, dovrebbe presto arrivare a spopolare anche da noi qui in Europa e in tempi non troppo lunghi. Io mi ricordo benissimo che quando andavo alle medie, alcune mie amiche già si facevano mettere dei brillantini sui denti. Simili a piccoli diamanti, questi gingilli spesso gli si staccavano mentre mangiavano o mentre parlavano, ma erano talmente piccoli da non suscitare pericoli per l’organismo. Le decorazioni che però arrivano dal Giappone pare siano molto più complicate di un semplice brillantino attaccato su un dente con un po’ di colla dentistica. Le decorazioni infatti, vengono comunemente chiamate tatuaggi, perché sul dente viene fatto un disegno vero e proprio e poi, per abbellirlo, gli vengono attaccati intorno brillantini vari. Le ragazze giapponesi sembrano impazzite per questo nuovo trend che, nonostante non sia stato inventato dai giapponesi, ha trovato terreno fertile nel Paese del Sol Levante.

Aspetto assai positivo del “tatuaggio sui denti” è che, al contrario dei tatuaggi veri e propri, questo può essere rimosso quando ci si stufa. E questa ulteriore caratteristica ha aiutato la tooth art a svilupparsi perché le giovani giapponesi possono così abbinare il loro look al tipo di tatuaggio che hanno sui denti. E per fare uno di questi tatuaggi non si è costretti a subire lunghe e dolorose sedute dal tatuatore perché i disegni vengono applicati sul dente con una speciale colla che si asciuga con una luce a LED. Questa tecnica permette anche di rimuovere il disegno dopo pochissimi giorni se si è già stufi di portarlo.

Come vi dicevo, la “Tooth Art” non è nata in Giappone. Conosciuta già da alcuni mesi negli Stati Uniti, l’arte di decorarsi i denti non ha riscosso il successo che sta riscuotendo in Giappone, dove, al pari della “Nail Art”, l’arte di decorarsi le unghie, la Tooth Art è diventata l’ultimo grido in fatto di abbellimento del proprio corpo e le generazioni più giovani sembrano sempre più entusiaste di questa moda.

Chissà che la prossima moda non riguardi l’abbellimento della “sclera”, la parte bianca dell’occhio.

 

[fonte – Attualissimo]

  • Franky

    Bl :sick:

  • Fabius Bile

    Ridicoli, ma ogniuno libero di fare ci che vuole.

    • Ilcoso

      ma che lingua ?

  • Fabrytom89

    Ricordo che i tatuaggi sulla sclera li ho visti la prima volta in una puntata di CSI NY, ma li trovai veramente inquietanti.
    Un’immagine sul dente per mi lascia perplesso, a me pare che la cosa pi bella dei denti quando sono bianchi e scintillanti, semmai te li fai tatuare di bianco perlaceo perch cos non si vede lo sporco :tongue:

    • Fabius Bile

      Sei un genio!

    • ichigo_rulez

      hahahaha geniaccio! XD

  • The Comedian

    Capiaco le unghie….ma i denti :wassat: , questa cosa potr portarci a vedere pi gente sorridere per strada essendo quello l’unico modo per mostrare il disegno :lol:
    Quato ai tatuaggi sulla sclera (se li faranno)…:w00t:

  • The Comedian

    Almeno cos vedremmo persone pi sorridenti in giro…dato che l’unico modo per mostrare il tatuaggio :biggrin:

    • The Comedian

      mi scuso per il doppio commento….non so il perch ma non mi era comparso il precedente e quando l’ho inviato mi aveva dato errore….sorry

  • tappoxxl

    @The Comedian: con la scusa dell’errore ne hai fatti tre di post… :biggrin: :biggrin:

  • opijazz

    c’ da dire che in giappone nell’epoca heyan, cio quella considerata classica faceva parte dell’etichetta tingersi i denti completamente di nero, perci solo un ritorno