Studio Ghibli: tutti i progetti in cantiere

di Silvia Letizia Commenta

Il produttore dello Studio Ghibli Toshio Suzuki ha rivelato nel corso di uno speciale televisivo che Goro Miyazaki, il regista di I Racconti di Terramare e From Up On Poppy Hill, sta pianificando il suo prossimo lavoro. Dovrebbe trattarsi di un progetto che mescoli insieme fantasia, fatti reali e samurai. Nel corso dello speciale “Iwai Shunji x Suzuki Toshio Tokubetsu Taidan” che è andato in onda per la prima volta il 5 Gennaio sul canale Nihon Eiga Senmon, Suzuki ha detto al film maker Shunji Iwai che il progetto di Goro Miyazaki sarà ambientato nell’aria nordorientale del Giappone, Tohoku, nel corso del Medioevo.

Junichi Nishioka, l’ex capo del dipartimento delle pubbliche relazioni dello Studio Ghibli e autore del diario di produzione dello Studio stesso (Itsumo no Ghibli Nikki) ha scritto sull’ultimo numero dei diario, il 9 Settembre, a proposito di altri nuovi lavori che sono al momento in via di sviluppo. Nel sua ultima pubblicazione, sul sito web ufficiale del Ghibli Museum, Nishioka ha annotato che il Regista A e il Regista H si sono recati a un meeting a proposito di una mostra che il Regista A sta supervisionando per il Museo dell’Arte Contemporanea di Tokyo quest’estate. Uno dei punti forti dell’esibizione sarà un nuovo film prodotto appositamente per l’evento. Nishioka non ha specificato né la lunghezza di suddetto lavoro, né se si tratterà di un film live action o animato.

Questo mese, sulla pagina ufficiale dello stand dello Studio Ghibli della TAF (Tokyo International Anime Fair), inoltre, è stato rivelato che il regista di Neon Genesis Evangelion, Hideaki Anno, sta curando una mostra al museo proprio con lo Studio Ghibli. La mostra, dedicata agli effetti speciali in senso ampio, mostra opere dell’era Showa (1926-1989) e Heisei (dal 1989 fino ad ora) attraverso varie modelli in miniatura usati per gli effetti speciali.

In separata sede, il regista e co-fondatore dello studio Hayao Miyazaki ha dichiarato in un intervista rilasciata sul numero di Gennaio della rivista dello Studio Ghibli Neppū che prevede di completare il lavoro al quale si sta dedicando in circa un anno e mezzo da adesso. Tuttavia, ha anche ammesso che, non sapendo che cosa potrebbe succedere in questo lasso di tempo – non solo parlando di disastri naturali, come il terremoto, ma anche avvenimenti politici e che potrebbero coinvolgere in mondo in senso più generale – la data di conclusione dell’opera potrebbe cambiare.

Il figlio di Hayao Miyazaki, Goro Miyazaki, aveva già parlato del prossimo progetto dello Studio Ghibli a Novembre, dichiarando detto “Penso che occorreranno circa due anni da adesso per completarlo. Al momento mio padre ha cominciato a lavorarci. È incredibile!”

Toshio Suzuki aveva annunciato nel corso dello stesso mese che il prossimo lavoro di Miyazaki non è un film al quale chiunque può assistere rilassandosi mentre lo guarda perché lo stesso Miyazaki desidera renderlo un lavoro “realistico”. Il co-fondatore dello Studio Ghibli, Isao Takahata ha confermato a Settembre che anch’egli sta lavorando a un nuovo progetto e che gli occorreranno circa due anni per completarlo.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]