Steins;Gate, conclusa la serie arriva il film

di shikaku Commenta

Mercoledì 14 è andato in onda in Giappone il ventiquattresimo ed ultimo episodio della serie fantascientifica Steins;Gate, ma l’addio per i fan è stato reso meno amaro dall’annuncio dell’inizio dei lavori per la realizzazione di un lungometraggio animato. Qualcosa era in realtà già stato fatto intuire il giorno prima dal produttore Yoshinao Doi che aveva consigliato agli spettatori di restare ancora davanti agli schermi dopo la sigla di chiusura, e lo stesso capo dello studio 5pb, Chiyomaru Shikura, aveva dato l’annuncio poco prima della messa in onda dell’episodio.

Steins;Gate nasce infatti come una visual novel (un sottogenere dei giochi di avventura) realizzata grazie ad una collaborazione tra gli studi 5pb e Nitroplus e dalla cui intesa era già nato Chaos:HEAd, anch’esso adattato in una serie televisiva animata nel 2008.

Gli eventi di Steins; Gate si collocano circa un anno dopo quelli del suo predecessore e soprattutto in un altro quartiere di Tokyo: non più Shibuya ma Akihabara, la Mecca dello shopping per gli otaku della capitale giapponese, ma allo stesso tempo anche per chi è semplicemente appassionato di tecnologia. Qui, infatti, un gruppo di ragazzi, smanettando con un forno a microonde riesce a creare un dispositivo capace di mandare email nel passato provocando quindi modificazioni del presente. Tutto questo attirerà l’attenzione di una pericolosa organizzazione, la SERN, che è riuscita a sviluppare una tecnologia simile ma più avanzata e che intende ora togliere di mezzo i ragazzi che avevano deciso di contrastarla.

La serie animata è stata realizzata da Frontier Works, studio che aveva già realizzato Aki Sora e Fate/stay night, con la regia congiunta di Hiroshi Hamasaki e Takuya Sato che hanno lavorato sulla base della sceneggiatura di Jukki Hanada. A Kyuuta Sakai il compito di occuparsi del character design per la serie rielaborando il lavoro svolto per la visual novel dall’artista huke, noto soprattutto per aver creato Black Rock Shooter, un OAV che vede come protagonista una Hatsune Miku (famosissima vocaloid) in panni più dark.

Per qualche informazione in più sull’anime vi rimando alle impressioni che Zyund ha raccolto in questo articolo e vi lascio con il teaser trailer andato in onda dopo l’episodio e che ha annunciato il film.

Fonte [animeclick]