Soccer Shōjo Kaede, un manga ispirato alla nazionale femminile di calcio giapponese

di Silvia Letizia Commenta

Durante la conferenza stampa di Mercoledì in occasione del suo nuovo romanzo a fumetti dal titolo Soccer Shōjo Kaede (Kaede la ragazza del calcio), il mangaka Youichi Takahashi, famoso autore di Captain Tsubasa, ha rivelato di aver ricevuto un’offerta per creare una serie animata ispirata alla nazionale di calcio femminile giapponese che vinto, quest’anno, il campionato mondiale di calcio femminile.

Youichi Takahashi ha tratto ispirazione per Soccer Shōjo Kaede proprio dalla nazionale femminile di calcio giapponese, nota col soprannome di Nadeshiko Japan. La centrocampista Homare Sawa ha fatto da modello per la protagonista, Kaede, mentre la centrocampista Aya Miyama e l’attaccante Yuuki Nagasato sono state fonte di ispirazione per altri personaggi che compaiono nel corso del romanzo a fumetti.

Youichi Takahashi ha dichiarato che il personaggio di Kaede era stato creato inizialmente con l’intenzione di essere un personaggio di tipo ōen, cioè una mascot di supporto per la squadra di calcio. Successivamente, dopo la vittoria della Nadeshiko Japan ai Mondiali femminili, il personaggio si è sviluppato velocemente diventando una vera protagonista. Youichi Takahashi ha anche detto che la popolarità della storia di Kaede è in continua crescita.

Pubblicato in un singolo volumetto il 30 Agosto, Soccer Shōjo Kaede segue la storia di una ragazza delle scuole superiori amante del calcio che insegue i suoi sogni nella Prefettura di Kanagawa. Gli amici di Kaede e la sua famiglia, insieme, cercano di sostenersi a vicenda e di aiutare Kaede a vincere le sue partite di calcio.

L’ultimo anime sul calcio di Youichi Takahashi, Golden Kids, è stato lanciato in anteprima mondiale attraverso un’applicazione esclusiva per iPhone e altri dispositivi basati su iOS a Gennaio. L’applicazione è gratuita e con menù in giapponese, mentre gli episodi sono doppiati in giapponese, inglese, portoghese e spagnolo.

La storia racconta della squadra di calcio della città di Koganadai, i Golden Kids, che non hanno mai vinto una singola partita dalla loro formazione, e di come il capitano e portiere della squadra, Goal Kitagawa, dovendo trasferirsi il mese successivo, sia determinato a vincere almeno una partita insieme ai suoi attuali compagni.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]