Slayers (Project) Revolution

di Astaroth Commenta

I titoli di Slayers hanno sempre avuto un significato di fondo, Next era per la seconda serie, Try per la serie sperimentale che avrebbe dovuto lanciare Lost Universe e la serie Revolution?

prorevo.jpg

Un indizio ci arriva dalle pagine dello stesso Dragon Magazine che ne ha annunciato il ritorno. Esiste difatti un gioco di carte chiamato Project Revolution che coinvolge e fonde assieme più anime e manga ed i loro personaggi. A maggio dovrebbe infatti uscire la nuova edizione Project REVOLUTION : Fujimishobou 2.0 che includerebbe tra le altre serie anche quella di Slayers e la carta di Lina sembra sarà tra le più potenti di tutto il gioco (ma d’altronde chi potrebbe mai resistere ad un Dragon Slave?).

Ergo un po’ per promuovere la serie di carte, un po’ per dar eco alla nuova serie animata, potrebbe darsi che si sia scelto questo titolo. Revolution potrebbe altresì anche indicare il radicale cambio di trama che apportava la seconda parte dei romanzi, dove sparivano Ameria e Zelgadiss e dove il nuovo nemico era Dynast Goruscherra, mentre si svelavano anche i volti di mazoku superiori che altrimenti erano rimasti nell’ombra fino ad allora.