Shaman King, la serie manga è giunta davvero al suo epilogo?

di Gtuzzi Commenta

Shaman King

Colui che ha dato vita alla serie manga denominata Shaman King, ovvero Hiroyuki Takei, ha annunciato una novità davvero molto importante. Infatti, un suo commento su Twitter ha scatenato tutta una serie di conseguenze. Il messaggio ha messo in evidenza come Takei abbia rinunciato ai suoi progetti di continuare la serie anime su Shaman King. Quello che ha più stupito tutti i fan, però, sono state indubbiamente le motivazioni.

Shaman King: ecco le dure parole di Takei

Infatti, sembra proprio che l’interruzione dei lavori legati a Shaman king sia legato al fatto che non si potranno più utilizzare le canzoni originali, ma anche il solito cast di doppiatori. Un progetto completamente naufragato? Sembra ancora di no, dal momento che sembra esserci ancora qualche residua speranza che possa permettere al progetto di rimanere in vita.

In fondo la speranza è l’ultima a morire

Alla fine del messaggio su Twitter, infatti, Takei ha sottolineato come gli piacerebbe avere un’ulteriore opportunità. La versione anime di King è apparsa in televisione per circa 64 episodi tra il 2001 e il 2002. Il manga originale ha esordito nel lontano 1998, anche se il vero finale è stato rivelato solamente nel 2009 grazie ad una ristampa. Takei ha lavorato anche per Shaman King 0 su Jump  X nel 2011, senza dimenticare come abbia anche pubblicato una serie sequel che prende il nome di Shaman King Flowers sempre su Shueisha dal 2012 al 2014.