Quando mi proposero di partecipare alla borsa di studio di Sendai mi chiesi “E dove cavolo sta Sendai?” beh, Sendai stava “A nord di Tokyo”. Io non avevo mai sentito parlare di Sendai cosi come nessuno ne aveva mai sentito parlare fino a qualche giorno fà.

Sendai è una città ne troppo piccola ne troppo grande, ma ha tutto quello che serve. C’è la stazione con la sua zona limitrofa “Eki mae” contornata dai due bei palazzi/centri commerciali “Aer” e “parco”, poi ci sono “Green Beans” e “S-pal”, altri due centri commerciali. Di fianco al mastodontico Aer c’è la prima “Arcade”, una specie di galleria. Si perché, una particolarità di Sendai è quella di essere piena di gallerie commerciali pullulanti di vita, negozi, ristoranti.
Una zona chiave della città è Kokubunchou, il quartiere dei divertimenti, ma di solito ci si trova tutti davanti al Disney Store di “Ichibanchou” (la via parallela a Kokubunchou) per poi andare ad ubriacarsi, al karaoke, in discoteca, o semplicemente per darsi un appuntamento romantico.
Attraversando ichibanchou e kokubunchou si arriva a Jouzenji.douri, un lungo vialone pieno di alberi che nel periodo natalizio vengono addobbati con una quantità incredibile di luci, le luci dell'”Hikari no Pagento”, un vero spettacolo che i clienti del ristorante in cui lavoravo, “Ristorante Tamura”, osservavano con gioia mentre mangiavano i buoni piatti preparati dallo chef Koshimizu che aveva studiato cucina italiana a Venezia.
Aaaah, che fatica ogni volta arrivare in questi posti con la bicicletta dal mio dormitorio universitario a “Sanjou-machi”!
A Sanjou-machi, ci sono due blocchi di dormitori distinti, il vecchio “Kaikan” e il mio nuovissimo, super efficente “University House Sanjo”, pensate che ha le porte che si aprono con le schede e la password al posto della chiave della camera! Quante cene nella cucina comune insieme a tutti gli altri studenti stranieri.

Certo, non c’era solo il divertimento, c’era anche lo studio! Le mie lezioni, si tenevano nel campus “kawauchi” dell’università “Tohoku”. Il campus è pieno di spazi aperti, belle aule e soprattuto, 4 buonissime caffetterie dove mangiare buoni piatti a poco prezzo; io adoravo il ramen!

Insomma, Sendai era piccola, ci si trovava sempre “Davanti al Disney Store”, ma ci si divertiva molto! Eventi, karaoke, nomihoudai, c’era ogni giorno quaclosa da fare grazie ai suoi giovani e simpaticissimi abitanti, tra di loro ho trovato tanti buoni amici e qualcosa di più. Poi, qualche giorno fà, mentre lavoravo da Tamura, Sendai è andata sulla bocca di tutti e tutti ora la conoscono.

Ma era meglio quando nessuno, neanche io, sapeva posizionarla sulla mappa, quando gli studenti stranieri non scappavano in massa per tornare al proprio paese (come ho fatto io…) quando i miei amici mi aspettavano al Disney Store invece di stare a casa senza luce cibo e acqua, era meglio quando Sendai era la piccola, sconosciuta capitale del Tohoku, dove è sempre inverno ma si ha sempre il cuore caldo.

Ma io, ritornerò…

Il Vostro Sakuya_Kira

  • kiriam

    che pezza! coraggio sendai!

  • Shishimaru

    Buona fortuna a tutti! Spero che le cose si riprendano… sono andate perse un sacco di cose fra cui anche bei sentimenti.

  • Zenzero

    Fino all’11 marzo ti ho invidiato tantissimo! Ti auguro di poterci tornare… Io mi accontenter di una qualsiasi citt giapponese se mai avessi la possibilit di andarci!

  • tomm_b

    Ho visto le foto del prima e dopo di Gmaps di Sendai (http://www.webnews.it/gallerie/il-giappone-prima-il-giappone-poi/image/1830/) e non ci sono parole…

    Anche se una cosa facile a dirsi ma molto difficile a farsi, l’importante non perdersi d’animo!
    In pi bisogna anche sperare che la situazione non peggiori ulteriormente, altrimenti anche i pi forti d’animo dovranno rassegnarsi… Io per sono fiducioso! Forza Giappone e forza Sendai!

  • Aral

    Sakuya_Kira ho visto che i primi giorni al TG ti davano ancora per disperso (hanno mandato in onda un tuo video in macchina) al che ho cercato subito sul tuo canale Youtube per vedere se magari avevi aggiornato qualcosa. Lieto che tu sia tornato in patria sano e salvo ^^ Questa estate volevo proprio andare a Tokio, ma penso rimaner a fra qualche anno, probabilmente ^^

  • Kona

    Sei una persona forte, quindi sono sicura che riuscirai a tornare in una citt ancora pi bella di prima!

  • babb79

    cosa ci fa Sakuya_Kira a rai1 da gilletti? :O